Come cuocere i molluschi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Come cuocere i molluschi

I molluschi, comunemente chiamati anche "frutti di mare", rappresentano spesso l'ultima frontiera per i cuochi che hanno già imparato le basi per la preparazione della pasta, della carne e del pesce. Mentre per il manzo, il maiale e il pollame vengono utilizzati metodi di cottura simili, per i molluschi, che spesso vengono acquistati vivi e hanno una conchiglia, è richiesta una preparazione particolare. Per coloro che vogliono imparare a cucinare i frutti di mare, il primo passo è quello di capire quali sono metodi di cottura utilizzati tradizionalmente, per poi abbinare il giusto metodo con ogni tipo di mollusco. Esistono principalmente tre modi differenti per cuocere i molluschi: a vapore, alla griglia e in forno. Nella seguente guida vedremo come procedere in tutti e tre i metodi.

25

Occorrente

  • Acqua
  • Succo di limone
  • Olio
  • Burro
35

La cottura a vapore, da non confondere con la bollitura, prevede che i molluschi debbano cuocersi in una piccola quantità di liquido. Quindi, riempire il fondo di una pentola capiente con un centimetro d'acqua, brodo o vino mescolato con del succo di limone e far bollire a fiamma vivace. Una volta che il liquido bolle, aggiungere i molluschi, coprire ermeticamente e abbassare la fiamma. Lasciate cuocere a fuoco lento per un massimo di 10 minuti, fino a quando i frutti di mare appaiono cotti. Inoltre, con questo metodo è possibile utilizzare il liquido rimanente dalla cottura a vapore come base per una salsa.

45

La cottura alla griglia è un altro metodo classico per cuocere i molluschi. Prima di tutto, pulire e oliare le griglia, poi metterla sul fuoco ed aggiungere i frutti di mare, girandoli una sola volta durante tutta la cottura. Spennellare con burro o altro condimento prima o durante la cottura. Per una cottura ottimale, le conchiglie dovrebbero essere lasciate cuocere sui gamberi o su altri frutti di mare senza conchiglia. Questi ultimi possono essere cotti alla griglia se collocati su un foglio di carta stagnola.

Continua la lettura
55

Infine, la cottura a forno è un metodo tradizionale per preparare soprattutto i crostacei come le aragoste, i granchi e i gamberoni, ma risulta altrettanto efficace anche per la cottura dei molluschi in sostituzione dei due metodi precedentemente descritti. Per cuocere i molluschi in forno, disporli su una teglia con patate, mais o altre verdure e spennellare con del burro fuso o aggiungere altri condimenti a piacimento. La cottura deve avvenire ad una temperatura di 375 gradi per un tempo che può variare dai 20 ai 30 minuti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come cuocere la pasta nella pentola a pressione

La pasta è uno dei capi saldi della cucina tradizionale italiana, un vero must che anche all'estero amano e un poco ci invidiano! Per preparare un ottimo piatto di pasta le regole sono poche e semplici. Ovvero scegliere una pasta realizzata con materie...
Consigli di Cucina

Come cuocere le pere a vapore

Molto spesso a causa di problemi di salute o per una questione di dieta, è indicato mangiare il cibo cotto a vapore. La cottura a vapore mantiene intatte le proprietà del cibo e crea una cottura perfettamente appropriata per ogni alimento. Un broccolo...
Consigli di Cucina

Come cuocere con il grill del forno

Quando si tratta di cucina non ci sono limiti alla creatività e all'immaginazione. Questi due elementi permisero, nei secoli, di creare tantissime ricette diverse. E non solo: nacquero tanti metodi di cottura, capaci di valorizzare uno stesso alimento...
Consigli di Cucina

Come cuocere la zucca intera al forno

La zucca rappresenta indubbiamente uno degli ortaggi più conosciuti ed utilizzati durante il periodo autunnale. Si tratta infatti di un alimento che possiede numerose proprietà benefiche che aiutano il corpo e l'organismo. Oltre a ciò la zucca ha un...
Consigli di Cucina

Come cuocere il pane in pentola

Il pane costituisce l'ingrediente primario in cucina, che non può mai mancare sulle tavole specialmente degli italiani, poiché è usato per accompagnare molti piatti tra cui secondi e contorni. Quando è caldo, viene gustato con ancor più piacere,...
Consigli di Cucina

Come pulire e cuocere i cardi

Al giorno d'oggi, tra gli ortaggi meno conosciuti e utilizzati in cucina, è possibile citare il cardo, un tipo di carciofo selvatico. Per via del suo sapore amaro, in tempi moderni, il cardo è meno popolare. Una volta era presente nelle famiglie contadine,...
Consigli di Cucina

Come cuocere le castagne al microonde

Il castagno, scientificamente noto come “Castanea sativa”, appartiene a un gruppo costituito da circa nove specie di alberi e arbusti della famiglia delle Fagaceae. Il suo prodotto, la castagna, rappresenta il frutto autunnale per eccellenza. Sebbene...
Consigli di Cucina

Come cuocere lo spezzatino senza indurirlo

Lo spezzatino di carne è un secondo piatto molto gustoso tipico della tradizione italiana. Si tratta di una pietanza che non stanca mai e che mette d'accordo tutti. Per la realizzazione dello spezzatino, si possono adoperare diversi tipi di carne ed...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.