Come cuocere la zucca al cartoccio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La zucca è un ortaggio tipicamente autunnale che si può preparare in molti modi: stufata per una minestra, in padella per un risotto, fritta per un contorno delizioso. Tuttavia, non molti sanno che si può cuocere la zucca al cartoccio, un tipo di cottura che permette di mantenere la sua consistenza e le sue proprietà nutritive, senza aggiunta di grassi. La preparazione è davvero semplice e veloce ed il risultato è una ricetta gustosa. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi illustreremo come cuocere la zucca al cartoccio, fornendo inoltre qualche utile suggerimento per realizzare la ricetta nella maniera più semplice e rapida possibile.

26

Occorrente

  • zucca
  • carta d'alluminio
  • placca da forno
36

Come pulire la zucca

Prima di procedere con la preparare questa ricetta, è necessario lavare accuratamente la zucca in acqua fresca. Per chi volesse eliminare in modo naturale i batteri che sono presenti sulla superficie della zucca si consiglia l'uso di un po' di bicarbonato. Nel caso in cui vi sia la presenza di terra sarà sufficiente aiutarsi con uno spazzolino o una spugnetta pulita per rimuoverla completamente. Successivamente, asciugare molto bene la zucca con della carta assorbente e tagliarla, con un coltello a lama lunga, in quattro parti. Con l'aiuto di un cucchiaio eliminare i semi e i filamenti presenti al suo interno. Ridurla a grossi pezzettoni di circa 5 centimetri.

46

Il cartoccio

Avvolgere ogni pezzo di zucca, precedentemente preparato, con la carta argentata facendo attenzione a mantenere il lato con la buccia verso il basso. Sigillare per bene e adagiare su una placca da forno. Infornare in forno statico preriscaldato a 180°. Se si vuole ottenere una zucca molto morbida per circa 40 minuti circa mentre se si preferisce una consistenza più dura per 30 minuti circa. Sfornare e lasciare raffreddare. La zucca al cartoccio è ottima a temperatura ambiente, condita semplicemente con un filo di olio extravergine di oliva e un pizzico di sale. In caso si voglia gustarla il giorno successivo è consigliabile non toglietela dal cartoccio.

Continua la lettura
56

Un cartoccio...alternativo!

Nel caso in cui non si voglia - o possa - utilizzare la carta argentata, è possibile optare per la carta da forno. Basterà ricordarsi che, avendo una minor tenuta rispetto alla stagnola, il cibo contenuto all'interno del cartoccio di carta cuocerà più velocemente, formando, inoltre, un po' di vapore acqueo all'interno. Per la conservazione sarà, quindi, necesarrio aprire i cartocci e riporre la zucca in un contenitore a chiusura ermetica. Et voilà! Seguendo queste semplici mosse, chiunque può riuscire a realizzare la zucca al cartoccio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: funghi al cartoccio

La cottura al cartoccio rappresenta l'ideale quando si vuole portare in tavola il gusto più autentico degli alimenti. Questa tecnica di cottura prevede di avvolgere il cibo crudo dentro una specie di fagottini in alluminio. Dopo averli conditi secondo...
Antipasti

Come fare la feta greca al cartoccio

Se volete portare a tavola un menù fresco e leggero, la ricerca dei piatti ideali è davvero facile! Basta aggiungere delle preparazioni adatte e il successo risulta assicurato. Tra le tante ricette potete fare la feta greca al cartoccio. Facilissima...
Antipasti

Melanzane al cartoccio

Se state ricercando un secondo vegetariano e gustoso allo stesso tempo, continuate la lettura dei passi di questa guida, dove vi mostrerò come preparare le melanzane al cartoccio. La ricetta è molto semplice e di facile esecuzione, ma per la buona riuscita...
Antipasti

Asparagi al cartoccio al forno

Gli asparagi sono una verdura dal gusto molto semplice e leggero molto apprezzati da grandi e piccini. Possono divenire ingrediente principale di diverse tipologie di portate, primi, secondi e contorni. La ricetta che viene presentata nel seguente tutorial,...
Antipasti

Come preparare i porcini al cartoccio

I porcini al cartoccio sono una golosa specialità da gustare ben calda. Questo piatto può essere servito come antipasto oppure come contorno, assieme a ottime carni rosse cotte in forno o sulla brace. Per ottenere un eccellente risultato finale, vi...
Antipasti

Come preparare la zucca ripiena

La zucca è il classico alimento autunnale, che sia grande, piccola, arancione o verde, rimane sempre la più amata dai grandi e dai piccini. Il sapore dolce si abbina con moltissimi altri cibi e può essere cucinata in tantissime maniere: fritta, lessa,...
Antipasti

Zucca al forno: 10 ricette per tutti i gusti

La parola zucca fa subito venire in mente la festa di Halloween. In realtà la zucca è un ortaggio che fa parte della tradizione culinaria italiana da sempre. Esistono infatti tantissime ricette a base di zucca, per tutti i gusti. La zucca ha un ottimo...
Antipasti

Come preparare lo sformato di zucca

La zucca è un ortaggio autunnale abbastanza apprezzato nel periodo di Halloween. Essa è ricca d'acqua e povera di zuccheri per cui è un alimento appropriato per chi segue una dieta in quanto stimola la diuresi. In cucina la zucca viene impiegata per...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.