Come cuocere la zucca intera al forno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La zucca rappresenta indubbiamente uno degli ortaggi più conosciuti ed utilizzati durante il periodo autunnale. Si tratta infatti di un alimento che possiede numerose proprietà benefiche che aiutano il corpo e l'organismo. Oltre a ciò la zucca ha un sapore estremamente gradevole che la rende perfetta per la preparazione di numerose e gustose ricette, sia dolci che salate. Una delle preparazioni più semplici è senza dubbio quella che riguarda la zucca intera al forno. Si tratta di un piatto che può essere consumato in qualsiasi momento e che è molto facile da realizzare. Nella seguente guida pertanto verrà spiegato, in pochi e semplici passaggi, come cuocere la zucca al forno.

26

Occorrente

  • Una zucca
  • Olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe
36

Usare una zucca intera

La zucca rappresenta uno degli ortaggi più comuni ed utilizzati in cucina. La sua polpa e suoi semi sono infatti da sempre utilizzati per creare deliziose ricette. I semi sono gustati spesso come spuntino dopo essere stati cotti al forno oppure al naturale. La polpa della zucca invece può arricchire un minestrone con aromi tipicamente autunnali. La zucca apporta dunque tantissimi benefici all'organismo. Cuocere in forno questo ortaggio è il modo più semplice per ottenere un saporito contorno. Per fare ciò è possibile anche utilizzare una zucca intera.

46

Lavare la zucca

Naturalmente dovrete selezionare un tipologia di zucca che possa rientrare nel forno. Andrà bene una zucca di tipo Avalon, facilmente reperibile in tutti i supermercati, che presenta una forma leggermente allungata. Solitamente non supera i due chili di peso e fa dunque al caso vostro. Oltre a ciò possiede una polpa dolce e di color arancione intenso. Acquistate questo tipo di zucca e lavatene accuratamente la superficie, dopodiché prendete un coltello affilato ed appuntito e praticate delle profonde incisioni nella zucca. Ogni incisione dovrà distare dall'altra circa 7 o 8 cm. La profondità dei solchi non dovrà essere inferiore ai 3 cm.

Continua la lettura
56

Preriscaldare il forno

In seguito bisogna impostare il forno ad una temperatura di 180 gradi e disporre della carta da forno su una teglia. In alternativa potrete ungere la teglia con olio o burro. Anche la carta di alluminio è utile per evitare che la zucca si attacchi al fondo. In seguito bisogna cuocere la zucca per almeno un'ora. Per verificare il livello di cottura penetrate la polpa con una forchetta: la zucca dovrà risultare morbida, soffice e non dovrete fare sforzi per pungerla. Quando la zucca sarà cotta bisognerà toglierla dal forno, eliminare i semi e condirla.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 antipasti veloci con la zucca

Cosa ci fa capire che l'autunno è arrivato? Beh, tante cose: il clima più freddo, le foglie che cadono, i primi malanni, ma anche il cambiamento che avviene tra i banconi dei fruttivendoli. Se pensiamo agli ortaggi autunnali, non possiamo non pensare...
Primi Piatti

3 primi light con la zucca gialla

In questa breve guida, voglio proporvi 3 primi piatti veloci e light, che hanno come protagonista la zucca gialla. La zucca, è un ortaggio che si presta benissimo a molte preparazioni culinarie. Tante infatti sono le ricette nelle quali la zucca è protagonista,...
Antipasti

4 ricette con i fiori di zucca

I fiori di zucca sono uno degli alimenti più sfruttato nella cucina mediterranea. A dispetto di quanto si possa pensare, infatti, questi fiori sono alla base di numerose ricette regionali, pur non avendo magari la fama che meritano. In questa guida sintetizzeremo...
Antipasti

Come preparare i vasetti di zucca in agrodolce

I vasetti di zucca in agrodolce sono una ricetta che si prepara tipicamente in autunno, quando iniziano ad uscire le prime zucche, che sono le più tenere e saporite. Preparare i vasetti di zucca è abbastanza semplice, ma va fatto in diversi step e quindi...
Antipasti

Zucca in agrodolce alla siciliana

Con l'arrivo nell'autunno è possibile preparare sfiziose ricette, soprattutto grazie alla presenza di vari ortaggi, salutari e squisiti da poter gustare. Con la zucca, per esempio, è possibile preparare degli ottimi primi piatti, dei secondi deliziosi...
Antipasti

Come preparare una crema di zucca light

La zucca rappresenta un ortaggio della stagione autunnale che si può preparare in svariate maniere possibili. Con questo ingrediente, infatti, si possono ricavare dei primi piatti, dei contorni e degli stuzzicanti aperitivi. Tra l'altro, la zucca è...
Primi Piatti

Ricetta: crema di zucca con crostini

La crema di zucca con crostini è il piatto ideale per mangiare con gusto facendo attenzione alla linea. La zucca ha infatti poche calorie ma tanti benefici effetti sull'organismo. È un ortaggio ricco di sostanze antiossidanti e del prezioso beta-carotene....
Antipasti

Zucca gratinata con scaglie di ricotta affumicata

L'autunno è una stagione molto particolare dal punto di vista gastronomico. In questo periodo, infatti, maturano frutti della terra unici ed estremamente aromatici. Sono l'ideale per iniziare a gustare ricette che scaldano corpo e mente. La zucca fa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.