Come cuocere le vongole al vapore

tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come cuocere le vongole al vapore
17

Introduzione

Le vongole sono dei molluschi bivalvi, molto gustosi e apprezzati come condimento per la pastasciutta e come alimento in zuppe. Si possono cuocere in vari modi: uno di questi è la cottura al vapore, una soluzione rapida quanto efficace, che elimina il fastidioso problema di forzare la vongola con un coltello per poterla aprire, correndo anche il rischio di farvi male. In questo articolo, passo dopo passo, vi daremo tutte le indicazioni utili su come cuocere nel migliore dei modi le vongole al vapore.

27

Occorrente

  • vongole
  • sale
  • burro
  • sale marino
  • succo di limone
  • prezzemolo
  • acqua
  • vino bianco
37

La prima cosa che dovete fare è quella di ispezionare le vongole: mettetele dunque su un panno pulito ed asciutto, quindi esaminatele attentamente, eliminando tutte quelle aperte o che vi appaiono anormali e mettetele immediatamente nel sacchetto dell'immondizia, che dovrete buttare al più presto onde evitare che si diffondano i cattivi odori.

47

Immergete ora le vongole in un catino, oppure in un lavandino pieno di acqua salata: nell'acqua stessa, ci dovrà essere del sale non iodato. Le vongole dovranno rimanere immerse per almeno un quarto d'ora; successivamente provvedete a sciacquarle e rimuovete tutta la sabbia intrappolata al loro interno. Mettetele poi in uno scolapasta e posizionatele sotto l'acqua corrente; strofinale con una spazzola in metallo qualora ciò si rendesse necessario. Rimettete le vongole sul panno e quindi asciugatele tamponandole leggermente e rimuovendo, al tempo stesso, tutta la sabbia rimasta.

Continua la lettura
57

Ora prendete una grossa pentola o padella che sia adeguatamente capiente per metterci le vongole, in alternativa, potete avvalervi di un wok. Aggiungete 250 ml di acqua oppure di vino bianco ogni 450 grammi di vongole; disponete quindi le vongole in uno strato uniforme, copritele con un coperchio e poi adagiate la pentola sulla fiamma alta. Qualora vogliate dare più sapore alle vongole, aggiungete uno o più ingredienti a piacere tra quelli che sono indicati nell'occorrente di questa guida. Ricordate sempre e comunque di proporzionare con particolare attenzione gli ingredienti extra.

67

Cuocete ora le vongole al vapore: lasciate loro il tempo di aprirsi, massimo dieci minuti, avendo cura di togliere quelle che non si aprono per nessun motivo. Non appena si saranno ben cotte, non dovete fare altro che toglierle dal fuoco e disporle su di un piatto fondo, se possibile con un po' del loro liquido di cottura. Decoratele e quindi conditele con qualche fetta di limone ed il sale quanto basta. Servitele in tavola a tutti quanti i commensali, abbinandole con qualche piatto tipico di pesce, che sia un primo o un secondo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come togliere la sabbia dalle vongole

Le vongole sono dei gustosi molluschi con cui vengono preparati vari piatti, dagli antipasti ai primi, dai contorni ai secondi, ma se non vengono pulite per bene dalla sabbia si rischia di rovinare la pietanza. Non è un pesce economico, è per questo...
Pesce

Come cucinare le vongole in salsa verde

Uno degli ingredienti base della cucina mediterranea sono sicuramente i frutti di mare. E fra questi il primato di gusto spetta senza dubbio alle vongole, un mollusco che si presta davvero a moltissimi usi in cucina. Esse possono essere infatti consumate...
Pesce

Come preparare la spigola al forno con vongole

La spigola al forno con vongole è un goloso secondo piatto a base di pesce fresco e molluschi particolarmente gradito da chi ama servire in tavola i profumi del mare. È una ricetta molto semplice da preparare a anche i meno esperti ai fornelli riusciranno...
Primi Piatti

Ricetta: troccoli alle vongole

I troccoli sono un formato di pasta tipico della regione della Puglia, tuttavia però possono essere preparati anche nelle altre regioni italiane. Si tratta di una specie di spaghetti dalla sagoma quadrata. Sono fatti in questo maniera per fare in modo...
Primi Piatti

Come preparare il risotto con pomodoro e vongole

Se avete ospiti a cena e volete preparare un primo piatto particolarmente appetitoso, questo risotto con pomodoro e vongole fa proprio al caso vostro. Si tratta di una specialità gustosa che solitamente piace sia agli adulti che ai bambini. Acquistate...
Primi Piatti

5 modi per preparare la pasta con le vongole

La pasta con le vongole è davvero uno dei piatti più amati della cucina italiana ed internazionale. Con un po' di merito e sano nazionalismo, si può affermare che nessuno come in Italia fa degli spaghetti con le vongole più buoni. Anche se non siete...
Primi Piatti

Ricette classiche: gli spaghetti alle vongole

In questa bella guida, vogliamo proporre la realizzazione di una tra le ricette che sono veramente classiche e che tutti noi, almeno una volta, nella propria vita, ha preparato nella propria cucina. Stiamo parlando dei classici ed intramontabili spaghetti...
Primi Piatti

Ricetta: zuppa tiepida di ceci e vongole

Frutti di mare e legumi: quale abbinamento migliore per sorprendere i propri amici a tavola! Se siete alla ricerca di un primo piatto dal gusto caratteristico, che coniughi alla perfezione i due sapori di terra e mare, preparate la zuppa tiepida di ceci...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.