Come decorare gli omini di pan di zenzero

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Il pan di zenzero è un impasto che prevede alla base l'utilizzo di diverse spezie come, ad esempio, la cannella, i chiodi di garofano e la noce moscata. Come viene suggerito dal nome certamente sarà noto ai più la spiccata presenza dello zenzero. In questa guida, andremo a vedere come decorare gli omini di pan di zenzero. Per fare questa semplice e creativa operazione potete anche coinvolgere i bambini.

28

Occorrente

  • Per l'impasto degli omini di pan di zenzero. 350 gr. di farina 00, 160 gr. di zucchero, 150 gr. di burro, 1 uovo, 1 pizzico di sale, 150 gr. di miele, 2 cucchiaini di cannella in polvere, noce moscata, 2 cucchiaini di zenzero in polvere, 1/2 cucchiaino di bicarbonato, 1/2 cucchiaino di chiodi di garofano
  • Per la glassa reale: 1 albume, 300 gr. di zucchero a velo, qualche goccia di succo di limone
  • Per la glassa all'albume: 1 albume, 150 gr. di zucchero a velo
  • Per la glassa all'acqua: 2-3 cucchiai di acqua, 100/120 gr. di zucchero a velo
  • Per la glassa al latte: 2 cucchiai di latte, 120 gr. di zucchero a velo, estratto di vaniglia
  • Coloranti alimentari
  • Sac à poche
38

Prendete una ciotola e mettetevi la farina che avrete precedentemente setacciato. A questa unite lo zucchero, le spezie ed il bicarbonato che vi sarà prezioso per la sua azione lievitante. Aggiungete anche il burro che dovrà essere freddo e tagliato a cubetti ed il miele. Impastate il tutto a mano oppure a velocità media fino a quando non otterrete un impasto dalla consistenza liscia ed omogenea. Ora incorporate anche l'uovo e impastate ancora qualche istante fino a ottenere un bel panetto. Avvolgete l’impasto di pan di zenzero nella pellicola trasparente, in modo che non si secchi eccessivamente, e ponetelo in frigorifero per circa 2 ore a riposare. Questo passaggio vi permetterà di stendere e lavorare l'impasto come più desiderate in modo più semplice. Utilizzate un mattarello e stendete una sfoglia fino a darle lo spessore di 4 mm. Ricavate i vari omini con degli stampini appositi, disponeteli su una teglia foderata con carta da forno e cuocete a 180° per circa 10-12 minuti, fino a quando non saranno ben dorati.

48

Mentre aspettate potete cominciare a preparare la glassa con la quale andrete a fare le varie decorazioni. Ve ne serviranno di quattro tipi differenti.
Il primo tipo di glassa che dovrete utilizzare è quella reale. Per prepararla, dovrete sbattere l'albume a neve, aggiungendo un po per volta del succo di limone. Proseguite continuando a sbattere e aggiungete dello zucchero a velo setacciato. La seconda glassa che dovrete utilizzare è quella all'albume. Procedete, sbattendo l'albume sempre con un po' di sale, dopodiché aggiungete un po per volta lo zucchero a velo setacciato e proseguite sbattendo ancora per una manciata di minuti.

Continua la lettura
58

La terza tipologia di glassa che dovrete utilizzare è la glassa all'acqua. Per preparare la glassa, dovrete far sciogliere dentro una ciotola di grandi dimensioni dello zucchero nell'acqua e sbattere il composto per almeno cinque minuti. L'ultima tipologia di glassa che dovrete utilizzare è quella al latte. Il procedimento per ottenerla è uguale alla glassa all'acqua, eccezion fatta per la presenza del latte al posto dell'acqua. Qualora ne aveste voglia, potreste impreziosire l'odore della vostra glassa al latte aggiungendo qualche goccia di vaniglia. Preparate la glassa o le glasse che più fanno al caso vostro e lasciatela riposare nel frigo in modo che possa addensarsi. Dividetela in diverse ciotoline alle quali andrete ad aggiungere coloranti alimentari diversi che potete facilmente andare a reperire in qualsiasi supermercato.

68


Dopo che avrete deciso il colore adatto alla vostra base, ponete la glassa dentro la sac à poche, e armandovi di parecchia pazienza, cercate di ripassare i bordi del vostro omino puntando a un lavoro di perfezione. Seguite quindi lo stesso procedimento per tutti i restanti biscotti, dopodiché riponeteli in frigorifero per una manciata di minuti. Il riposo, permetterà ai contorni di assumere più consistenza e questo vi aiuterà ad evitare che la glassa avanzata che riutilizzerete possa uscire dai bordi. A questo punto, dovrete ricoprire di glassa la superficie del vostro omino, dopodiché inserire il tutto dentro al frigorifero. Utilizzate quindi la glassa avanzata per disegnare i dettagli, e delle palline di zucchero o in alternativa degli smarties, per creare i bottoni e gli occhi. Una volta definiti i dettagli degli omini, lasciateli dentro il frigorifero per qualche ora, dopodiché, sbizzarritevi ad usarlo come simpatiche decorazioni, che potreste appendere al vostro albero di natale.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Fate attenzione alla preparazione della glassa che, deve assumere la consistenza giusta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come decorare una casetta di pan di zenzero

La casetta di pan di zenzero è un dolce tipico delle feste natalizie; è molto amato dai bambini che non vedono l'ora di decorarlo con glasse dai colori più strani. Oltre ad essere un dolce delizioso, è una forma di decorazione che non manca mai nelle...
Dolci

Come preparare dei biscotti speziati per Natale

Con questa semplice ricetta preparare dei biscotti speziati per Natale potrebbe diventare una vera e propria tradizione in casa vostra. Il profumo inebriante dei biscotti speziati, unito ai classici dolci delle feste, renderà ancora più piacevole preparare...
Dolci

5 dolci made in U.S.A. per le festività natalizie

Col Natale ormai alle porte, cosa c’è di meglio di qualche idea da provare per nuovi dolci natalizi made in U. S. A. per questa festività? Ecco una lista di 5 dessert tipici del Natale più noto del globo, quello americano. Dai biscotti alle torte,...
Dolci

Come creare una casa di pan di zenzero

Riuscire a fare un dolce decorativo per Natale è molto semplice. Uno dei più scenografici è senza alcun dubbio la casa di pan di zenzero. Questa deliziosa casetta la dovete fare con un impasto di farina e zenzero. Una volta cotta la pasta si passa...
Dolci

Come realizzare una semplice casetta di pan di zenzero

Ogni anno, nel mese di Dicembre, celebriamo la festa più attesa: il Natale. Questa ricorrenza è speciale soprattutto per i credenti. Ma è un'occasione perfetta per chiunque voglia condividere coi propri cari attimi di felicità. Scambiarsi dei doni...
Dolci

Alternative alla glassa di cioccolato

Saper preparare una torta è già un' arte, ma è riuscire anche a decorarla come le torte che si trovano in pasticceria, che la rende veramente unica.Sempre più spesso ci capita di vedere in televisione, programmi in cui persone comuni si cimentano...
Dolci

Come preparare la glassa rosa

Quando decidiamo di preparare dei bignè, una torta oppure dei cupcakes, alla fine non sappiamo mai come decorarli nella maniera giusta. Allora cosa ne direste di preparare una deliziosa e dolce glassa rosa? Prepararla è davvero semplice, veloce ed inoltre...
Dolci

Come preparare la ghiaccia per torte

Realizzare dolci richiede sempre molto impegno e fantasia, sopratutto se dobbiamo anche realizzare delle decorazioni. Se siamo alle prime armi con la preparazioni i dolci, ma vogliamo imparare tutte le tecniche esistenti, allora potremo ricercare su internet...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.