Come decorare i piatti con la frutta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Per rendere speciale una tavola imbandita esiste una vera e propria arte, che consiste nell'intagliare la frutta per creare dei capolavori. Con i passaggi seguenti vi daremo dei suggerimenti utili su come decorare i piatti con la frutta rendendoli colorati e gustosi e facendo felici grandi e piccini. Potrete scegliere di realizzare un piatto con una decorazione astratta o creare una faccia buffa, magari facendovi aiutare dai bambini che potranno divertirsi con voi e che poi mangeranno più volentieri il piatto che hanno preparato con le loro mani!

27

Occorrente

  • frutta a piacere
  • coltello
  • piatti da decorare
  • stuzzicadenti
37

Realizzare un bruco

Innanzitutto scegliete e lavate i tipi di frutta che più vi piacciono. Per esempio, potete utilizzare delle banane, kiwi, fragole, arance, mele, ma anche il limone se volete dare più sapore al vostro piatto e aggiungere un tocco di giallo. Se volete far felici i vostri bambini potete creare un bruco semplicemente tagliando a rondelle dei kiwi e mettendoli in fila indiana. Potete poi aggiungere due fettine di banana al posto degli occhi e mezza fragola a formare la bocca.

47

Realizzare decorazioni astratte

Potete creare delle decorazioni astratte semplicemente alternando le forme e i colori: partite dal centro del piatto mettendo la metà tagliata del limone con la parte tondeggiante verso l'alto, e circondatela con un giro di fettine di fragola; fate poi un altro giro usando le fette di kiwi alternate agli spicchi d'arancia. Proseguite ripetendo queste due combinazioni fino a riempire tutto il piatto. Per completare il lavoro, potete infilzare degli stuzzicadenti, magari abbelliti con delle bandierine, sulla metà del limone. In questo modo renderete il piatto ancora più decorativo e sarà anche più facile mangiare le fettine di frutta.

Continua la lettura
57

Realizzare delle figure

Oltre alle composizioni astratte, potete anche realizzare tutte le figure che volete: case, animali, facce buffe. Potreste, per esempio, divertirvi a creare un faccione sorridente con i bambini. Una fettina di fragola sarà il vostro naso, gli spicchi d'arancia la bocca, due fette di kiwi diventeranno gli occhi e con la banana tagliata a rondelle potrete realizzare i capelli. Per terminare i vostri piatti aggiungendo un po' di gusto in più, potete cospargerli con succo di limone o arancia e zucchero, questo li renderà più gustosi, oltre a mantenerli inalterati per più tempo: è infatti importante sapere che la frutta tagliata, a contatto con l'aria, può andare incontro a ossidazione e il limone ha proprio il compito di rallentare notevolmente questo processo.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tenere del limone a portata di mano perchè la frutta, una volta aperta, tenderà ad annerire.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare una tartare di frutta

La tartare è un ottima alternativa alla macedonia. È una composizione di frutta di grande effetto, molto leggera e veloce da preparare. Dal sapore delicato, la tartare è ottima per ogni occasione, da consumarsi soprattutto durante la stagione calda....
Dolci

Come fare la coulis di frutta

La coulis è una salsa a base di frutta o di verdura. La prima viene utilizzata per arricchire dessert, come ad esempio il gelato. La seconda si serve accanto ai piatti di carne e di pesce per un contorno delicato e saporito. Lungo i passi di questa guida...
Dolci

Come preparare dei pasticcini alla frutta

I pasticcini alla frutta sono dei dolcetti che non devono mai mancare alle celebrazioni degli eventi più importanti. Oltre a ciò, sono ottimi dopo un pranzo o una cena, accompagnati magari da un buon caffè. Questi pasticcini si possono gustare in tutti...
Dolci

Come disporre la frutta sulla crostata

Disporre la frutta su una torta di Pan di Spagna oppure su una base di pasta frolla è una vera e propria arte: la decorazione perfetta, infatti, serve a soddisfare sia il palato che la vista e tutto ciò stimola il desiderio di assaggiare il dolce. Le...
Dolci

Come preparare la meringata di frutta

Tra i numerosi dolci estivi che potrete preparare per combattere il caldo, particolare attenzione va data alla meringata di frutta. Esso è un dolce a base di frutta da servire freddo.. È possibile creare una vasta varietà di tipologie di questo dolce....
Dolci

Come preparare uno squisito frullato alla frutta

L'alimentazione è la base solida su cui costruire uno stile di vita salutare e il consumo di frutta e verdura diventa quindi indispensabile per mantenerci giovani più a lungo! Eppure molto spesso tendiamo a dimenticarci di questa semplice regola. Per...
Dolci

Come preparare la torta di sfoglia alla frutta brinata

Quando si tratta di dolci non c'è che l'imbarazzo della scelta. Ce ne sono per tutti i gusti e dalle forme più strane ed estrose ma la torta alla frutta è sempre un dolce al cucchiaio che fa venire l'acquolina in bocca già soltanto a sentirne parlare....
Dolci

Come preparare il budino alla panna con frutta fresca

Se volete proporre in tavola un dessert goloso che possa soddisfare anche i palati più esigenti, ecco a voi la ricetta per preparare il budino alla panna con frutta fresca. È una ricetta particolarmente versatile perché si presta bene ad essere cambiata...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.