Come evitare che i carciofi anneriscano

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I carciofi sono un alimento prezioso in quanto sono ricchissimi di potassio e sali di ferro. Questa preziosa verdura inoltre protegge il fegato, disintossica il sangue ed è una preziosa fonte di fibre. Proprio perché sani e ricchi di proprietà importanti i carciofi dovrebbero avere un'importanza maggiore in cucina. Oltre a far bene, i carciofi possono essere impiegati in tantissime ricette diverse, dagli antipasti ai primi piatti, senza dimenticare gli squisiti secondi piatti che possono essere preparati con essi. L'unico loro difetto è quello di annerire con molta facilità, proprio a causa dell'alta percentuale di ferro che contengono. In questa preziosissima guida vi insegno alcuni piccoli trucchi per ovviare al problema del loro scurimento. Ecco come evitare che i carciofi anneriscano.  

26

Occorrente

  • acqua, limone, prezzemolo, farina
36

I trucchi per evitare che i carciofi anneriscano perdendo il loro caratteristico colore verde vivace che li contraddistingue, sono numerosi. Alcuni di questi trucchetti hanno una base scientifico-culinaria, mentre altri sono dovuti più che altro ad antiche credenze popolari che tuttavia vengono considerate efficaci tuttora, specialmente dalle persone più anziane che hanno fiducia in questi metodi popolari. Uno dei trucchi più diffusi per evitare che i carciofi anneriscano perdendo il loro aspetto invitante, consiste nel pelarli per bene dopo averli mondati e metterli a bagno con acqua fresca ed il succo di un limone grande oppure, in alternativa, con alcune foglie di prezzemolo fresche e sane.

46

Questo trucco è assolutamente efficace perché il limone contiene grandi quantità di vitamina C, che evita l'ossidazione dei carciofi. Il prezzemolo è invece ricchissimo di vitamina A, che provoca i medesimi effetti della vitamina C. L'unica controindicazione nell'uso del limone come antiossidante è il suo gusto acidulo che non piace a tutti. Ma a questo si può ovviare cucinando i carciofi invece di consumarli crudi.

Continua la lettura
56

Un altro metodo per impedire ai carciofi di annerire consiste nello sciogliere in una scodella di acqua naturale alcuni cucchiai di farina bianca: i carciofi devono rimanere immersi in questa miscela fino al momento di cucinarli ed in questo modo manterranno il loro colore brillante. Anche immergere i carciofi in una ciotola piena di acqua gassata si rivela un ottimo sistema per mantenerli chiari. Per quanto riguarda invece i metodi che derivano dalle credenze popolari, uno di questi è seguito ancora adesso: pare infatti che pulire i carciofi quando la luna è crescente aiuti a mantenerli freschi, evitando il loro scurimento.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • prima di tagliare i carciofi indossate dei guanti di gomma, per non annerire le mani

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

5 piatti con i carciofi

I carciofi, sono delle verdure talmente dolci, saporite e delicate che possono abbinarsi davvero a svariate ricette di cucina. Facili da pulire e da cucinare, i carciofi possono riempire le vostre tavole in moltissimi modi, rientrando in migliaia di ricette...
Consigli di Cucina

5 modi per cucinare i carciofi

I carciofi, oltre ad essere molto saporiti, sono molto indicati per le sue proprietà benefiche. Per esempio, oltre a favorire la digestione, posseggono delle ottime proprietà diuretiche. Vediamo allora quali possono essere alcune delle ricette più...
Consigli di Cucina

5 ricette sfiziose con i carciofi

Con l'arrivo dell'inverno, è ideale mangiare molte più verdure, soprattutto cotte e molto calde, adatte a tutta la famiglia. Le stagioni invernali, sono ricche di ortaggi di varia tipologia e tra questi, vi sono anche i dolci e gustosissimi carciofi....
Consigli di Cucina

5 consigli per cucinare i carciofi

Tutti i cibi necessitano di determinati accorgimenti per essere cucinati nel modo giusto, per non commettere errori gravi durante la cottura e per non creare cattive sorprese durante i pasti. Come tutte le verdure anche i carciofi, hanno bisogno di essere...
Consigli di Cucina

5 errori da non fare nel cucniare i carciofi

I carciofi sono senza dubbio una delle piante più diffuse nell'Italia meridionale e soprattutto in Sardegna: vengono utilizzati non soltanto in ambito culinario ma molto spesso anche per risolvere problemi medici, dunque come palliativi alternativi ai...
Consigli di Cucina

5 varianti dello sformato di carciofi

Il carciofo è una pianta perenne dalle mille qualità benefiche. Possiamo trovarlo in diverse varietà a seconda della stagione. Grazie alla sua versatilità, in cucina si presta a molte lavorazioni. Da solo o abbinato ad altri ingredienti, ogni ricetta...
Consigli di Cucina

10 modi per cucinare i carciofi

Questo ortaggio di origine mediterranea è un alimento salutare ed estremamente gustoso.Ha caratteristica di essere molto versatile, quindi potrà essere preparato in molteplici modi, che varieranno in base a gusti e preferenze.In questa semplice guida...
Consigli di Cucina

Ricetta: torta dolce di carciofi

Le torte generalmente sono dolci composti da un fondo di pasta, con una farcitura che può essere di crema, frutta o anche verdura, come la ricetta di cui parleremo oggi: la torta dolce di carciofi. Questi ultimi, con il loro sapore amarognolo, ben si...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.