Come evitare che la banana annerisca

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Il profumo esotico, la consistenza morbida e il sapore goloso rendono la banana uno dei frutti più amati! La banana non è solamente buonissima, ma è anche un vero e proprio elisir di benessere e bellezza. Ricca di vitamine e sali minerali, è uno spuntino sfizioso e salutare perfetto per ricaricarci di energia. La banana infatti è in grado di fornirci un'ottima riserva di carburante, eliminando anche la fastidiosa sensazione di fame. Per evitare che l'ossidazione possa far annerire le banane, possiamo ricorrere a dei trucchi utili! Andiamo allora a scoprire insieme come evitare che la banana annerisca.

27

Occorrente

  • Sacchetto di plastica per alimenti
  • Frigorifero
  • Succo di limone - lime - ananas
37

Riponiamo le banane in un sacchetto alimentare

Per evitare che la banana annerisca, possiamo riporla all'interno di un sacchetto di plastica per alimenti. Andiamo quindi a sistemare le banane in frigorifero, riponendo il sacchetto nella parte bassa. Questa sezione del frigo è infatti quella più adatta per la conservazione della frutta e della verdura. Questo piccolo accorgimento dovrebbe limitare il processo di maturazione del frutto. Nel caso quindi la buccia dovesse annerirsi leggermente, noteremo che internamente la banana sarà perfettamente bianca. Le banane che vengono invece conservate all'aperto, soprattutto in estate, maturano rapidamente sia all'esterno che all'interno. Conservare le banane in frigorifero, è dunque il modo migliore per consumarle con comodità entro i tempi abituali.

47

Evitiamo di lasciare i frutti all'aperto

È assolutamente sconsigliato invece conservare le banane in una fruttiera durante il periodo estivo. Questo perché il calore elevato incentiva una maturazione più rapida, sia all'esterno che all'interno. Inoltre è sempre meglio evitare di conservare il frutto in questione a fianco delle mele. Le mele producono infatti una sostanza che si chiama etilene, che accelera ulteriormente l'annerimento delle banane conservate all'aperto.

Continua la lettura
57

Irroriamo la banana con del succo di limone

Per evitare che la banana possa annerirsi, ad esempio nel caso in cui si impieghi a pezzetti per realizzare una macedonia o un dolce, è consigliabile irrorarla con qualche goccia di succo di limone. Lasciamola quindi riposare all'interno di una terrina per qualche minuto. In alternativa possiamo utilizzare anche del succo di lime o di ananas. Un altro pratico e semplice trucco per evitare che la banana possa annerire, è quello di procurarci della semplice pellicola alimentare trasparente. Andiamo quindi ad avvolgerla intorno all'attaccatura del frutto. In questo modo rallenteremo il processo di maturazione.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare in modo naturale l'ossidazione delle banane, consumiamole per tempo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come preparare un frullato proteico in casa

In commercio ormai si trova di tutto e allora e facile acquistare frullati e beveroni vari per introdurre proteine o vitamine nel nostro organismo. Ma perché affidarsi a prodotti già pronti, spesso preparati con ingredienti che non hanno nulla di naturale,...
Consigli di Cucina

5 modi di cucinare il platano

Somiglia tanto ad una banana. Ed effettivamente appartiene alla famiglia delle Musa, la capostipite delle Musa Acuminata e delle Musa Balbisiana, cioè le varietà da cui discende la tradizionale banana. Il platano viene coltivato nelle regioni sub tropicali,...
Consigli di Cucina

5 idee per utilizzare il latte d'avena

Il latte d'avena, a differenza del latte di mucca, viene prodotto artificialmente mediante la lavorazione dall'avena decorticata: la sua preparazione è molto semplice e può essere effettuata anche a casa, ma è facilmente reperibile anche in commercio....
Consigli di Cucina

Ricette senza lievito: 5 ricette dolci

I dolci, una tentazione continua per i golosi. Molti di essi contengono, tuttavia, il lievito e non sono proprio adatti a tutti. Di seguito conoscerete ben 5 ricette dolci senza lievito, selezionate con cura tra una vasta scelta e sviluppate per chi è...
Consigli di Cucina

Come non fare annerire la frutta tagliata

Frutta e verdura sono componenti indispensabili per una buona dieta. Il loro apporto di sali minerali e vitamine è elevato, e si tratta senza dubbio di elementi molto importanti per l'organismo, poiché contribuiscono al suo mantenimento e alla sua protezione....
Consigli di Cucina

Macedonia: tutti i trucchi per non farla annnerire

La macedonia di frutta è un piatto che può essere consumato indistintamente come fresca merenda o come gustoso dessert da servire a fine pasto. La macedonia di frutta viene preparata prevalentemente in estate anche se, variando la frutta in base alla...
Consigli di Cucina

Come sostituire le uova nell'impasto

L'impasto perfetto per una ricetta dolce o salata prevede le uova! Oltre a donare un sapore più gustoso alle nostre ricette, le uova aiutano anche a legare i vari ingredienti tra loro e fungono anche da agente lievitante. Eppure è possibile sfornare...
Consigli di Cucina

10 modi per usare i fichi in cucina

I fichi sono uno dei frutti più dolci che possiamo mangiare, e proprio per questo sono amati oppure odiati. Non sono certo facili da utilizzare in cucina per le nostre ricette, ma una volta conosciute le loro caratteristiche e le loro proprietà saranno...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.