Come evitare di far indurire il gelato

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Invidiato da tutte le parti del mondo, il gelato, tipico alimento italiano, è adatto per qualsiasi occasione. Per una merenda o per un dessert, questo prodotto viene consumato sempre più anche in inverno e viene realizzato secondo ricette più o meno fantasiose. Tuttavia chi lo prepara in casa in modo artigianale, si chiede spesso quale sia il miglior modo per conservarlo perché non si indurisca una volta messo in congelatore. A differenza dei gelati acquistati al supermercato, ricchi di conservanti e di prodotti specifici per una lunga conservazione, quello artigianale, se non viene preparato e conservato adeguatamente, rischia di indurirsi facilmente.
Vediamo, dunque, come evitare di far indurire il gelato.

26

Occorrente

  • Neutro per gelati
  • Panna per dolci
  • Contenitore in acciaio
36

Il primo consiglio per evitare che, una volta preparato, il gelato si indurisca in congelatore, è quello di modificare leggermente la ricetta. Si tratta di aggiungere un prodotto, venduto comunemente nei negozi che trattano articoli da pasticceria: parliamo del cosiddetto ''neutro''. Si tratta di una polverina che deve essere aggiunta all'impasto in piccole quantità perché resti leggermente cremoso una volta conservato a bassa temperatura. La quantità di neutro da aggiungere varia in relazione alle dosi della ricetta ed al tipo di gelato che state preparando: la dose consigliata è comunque quella di 3 gr per un kg di gelato. Per un consiglio esperto su quanto neutro aggiungere chiedete un parere al negoziante, che saprà sicuramente indicarvi le migliori proporzioni in relazione al vostro caso.

46

Il secondo metodo è quello di utilizzare la panna. Al posto del neutro, studiato appositamente per far si che il gelato non diventi un blocco di ghiaccio, si può aggiungere all'impasto una piccola dose di panna, che lo renderà più denso una volta tolto dal congelatore. Tuttavia non a tutti piace sentire il sapore di quest'alimento, per cui si tratta di una soluzione da adottare in relazione al proprio gusto personale. Ad ogni modo, puntare su questa soluzione rende il gelato ancora più naturale. Non resta dunque che scegliere una delle due soluzioni o adottarle entrambe per un risultato davvero eccezionale.

Continua la lettura
56

Come spiegato, il gelato artigianale tende ad indurirsi più facilmente rispetto a quelli offerti dalla grande distribuzione. Per questo la temperatura del congelatore non deve superare i 18 gradi, al di sotto dei quali avviene il cosiddetto fenomeno della cristallizzazione. È altrettanto raccomandabile utilizzare dei contenitori in acciaio, che mantengono inalterato il sapore dell'alimento e sono più indicati per la conservazione in ghiacciaia.
Inoltre, nel momento in cui si decide di mangiare il gelato, è opportuno lasciarlo scongelare leggermente in frigo per almeno 10 minuti, cosicché sia cremoso quanto basta e non provochi fastidio ai denti, soprattutto nei soggetti che accusano sensibilità alle basse temperature.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per versare il gelato nelle coppette, prelevandolo dal contenitore in acciaio, si consiglia di utilizzare un cucchiaio bagnato. In questo modo l'alimento non si attaccherà.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: gelato vegano

Il gelato è un alimento immancabile in ogni estate che si rispetti: chi è vegano non deve rinunciare a mangiare un buon gelato o limitarsi a gustare solamente i sorbetti alla frutta. Nel gelato tradizionale i grassi e le proteine vengono apportate da...
Dolci

Come fare il gelato al bacio

Fare il gelato in casa può essere una buona alternativa al gelato artigianale venduto nelle gelaterie. Potete scegliere il gusto che più preferite e se siete intolleranti al lattosio avete la possibilità di utilizzare prodotti che ne sono privi. Se...
Dolci

Come preparare il gelato caldo

L’idea del gelato caldo è nata molti anni fa per sorprendere i conviviali dopo i pasti principali. L'idea di presentare in tavola un gelato appena estratto dal forno è parecchio originale e potrebbe tutt'oggi sorprendere i vostri ospiti. La nascita...
Dolci

Come preparare il gelato da passeggio con yogurt e frutti di bosco

Durante l'estate è sicuramente molto piacevole gustare un fresco gelato. Il gelato da sempre accompagna le calde giornate estive sia dei grandi che dei piccini, regalando una sensazione di freschezza al palato. È possibile realizzare in casa varie tipologie...
Dolci

Come preparare un gelato artigianale

Eccoci qui, pronti a realizzare il buonissimo gelato artigianale, di cui tanti di voi sono veramente ghiotti. Cercheremo di capire come poter preparare un gelato artigianale, comodamente in casa nostra ed utilizzando anche la nostra voglia di fare. Iniziamo...
Dolci

Come preparare il gelato pinguino

In questa guida vogliamo proporre a tutte le mamme, un modo per avere sempre in casa un ottimo gelato, che sia genuino, sano e privo di conservanti, attraverso il cui aiuto, poter anche arricchire i pomeriggi estivi, dei propri bambini. Nello specifico...
Dolci

Come preparare il gelato al lime

Il gelato è un composto di uova, latte, zucchero ed eventualmente altri ingredienti che servono a dargli un gusto in più. Il metodo più semplice per fare il gelato è quello di adoperare una gelatiera elettrica. In questo caso, si preparano tutti gli...
Dolci

Ricetta: coppette di sfoglia con gelato

In quelle giornate in cui anche la noia è una compagnia tutt'altro che gradita, possiamo impiegare il nostro tempo in maniera più produttiva e divertente. Possiamo, ad esempio, adoperarci in cucina, tra ricette deliziose e soprattutto genuine. Nei mesi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.