Come far lievitare il panettone in maniera naturale

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Natale non è ancora alle porte, ma già si avvertono i primi segni di un'estate che sta passando, e nel frattempo molti si proiettano con la mente verso quei dolci che fanno delle feste invernali un motivo di ritrovo e di spensieratezza. E come fare quando questa voglia sopraggiunge adesso? Far lievitare un panettone in maniera naturale non è di per sé un procedimento complesso, ma sono fondamentali i tempi e le quantità, poiché da ciò dipenderà la consistenza, la morbidezza e l'aroma.

27

Occorrente

  • 130 g di lievito (primo impasto)
  • 500 g di farina (primo impasto)
  • 2 bicchieri d'acqua (primo impasto)
  • 8 uova (primo impasto)
  • 170 g di burro (primo impasto)
  • 150 g di farina (primo impasto)
  • 120 g di zucchero (secondo impasto)
  • 130 g di farina (secondo impasto)
  • 1 bicchiere d'acqua (secondo impasto)
  • 10 uova (secondo impasto)
  • 25 g di miele (secondo impasto)
  • 8 g di sale (secondo impasto)
  • 175 g di burro (secondo impasto)
  • 250 g di uvetta (secondo impasto)
  • 250 g di arancia candita (secondo impasto)
  • Semi di 1 stecca di vaniglia (secondo impasto)
  • Domopak
37

Il procedimento più artigianale sarà quello con impasto manuale, anche se si consiglia di utilizzare un'impastatrice per uso domestico. Per prima cosa bisogna concentrarsi sul "primo impasto": versiamo l'acqua, il lievito e lo zucchero e gradualmente aggiungiamo la farina finché l'impasto non inizia a diventare omogeneo e consistente. A questo punto, separiamo i tuorli dal resto dell'uovo e versiamoli gradualmente nell'impasto. Il composto inizierà a non aderire più al recipiente fino a diventare del tutto liscio. Adesso è la volta del burro, che dovrà essere aggiunto gradualmente. Terminato il procedimento bisognerà mettere l'impasto a lievitare per circa 12 ore, tempo occorrente affinché il composto triplichi le sue dimensioni.

47

Terminata la lievitazione si dovrà procedere con un "secondo impasto", in cui sarà fondamentale che la lavorazione sia lenta e sotto temperature ambientali "estive", proprio per evitare di rovinare il tutto. Rimettiamo il composto nell'impastatrice e aggiungiamo la farina, i semi di vaniglia e il miele, attendendo che il composto riprenda nuova consistenza ed omogeneità. Prendiamo le uova rimanenti e separiamo i tuorli, questi andranno aggiunti gradualmente insieme al sale. Per finire sarà la volta del burro e dell'acqua, ma quest'ultima solo qualora vi accorgeste che l'impasto si presenti troppo denso e asciutto. Il tocco finale e distintivo sarà l'aggiunta dell'arancia candita e dell'uvetta; non ci toccherà altro che impastare il tutto con molta dolcezza.

Continua la lettura
57

L'impasto andrà fatto riposare per almeno tre quarti d'ora, poi potrà essere diviso in due parti a cui si potrà iniziare a dare la forma del panetto. Utilizziamo un altro po' di burro per evitare che le nostre mani rimangano incollate all'impasto, cercando di farlo ruotare sistematicamente mentre lo impastiamo. L'operazione di impasto va ripetuta almeno due volte a distanza di pochi minuti. È quindi possibile trasferire gli impasti nei classici pirottini di carta, dopodiché copriamo il tutto con della pellicola e lasciamolo riposare per almeno 8 ore. Trascorso questo tempo potrà essere aggiunto il restante burro all'interno del panettone tramite delle incisioni sull'impasto, che poi dovranno essere richiuse.

67

Il tutto andrà in forno per almeno un'oretta alla temperatura di 180 gradi. Una volta che i panettoni saranno usciti dal forno, bisognerà infilzarli alla base con dei ferri ed appenderli sottosopra per circa 12-14 ore. La mattina seguente i panettoni andranno chiusi in sacchetti alimentari, ma bisognerà portare ancora un po' di pazienza, poiché solo dopo il trascorrere di almeno 5 giorni si potrà gustare il perfetto sapore dei nostri panettoni.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ingredienti per due panettoni

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare il panettone al cioccolato

Nel periodo del santo Natale, le tavole si arricchiscono di panettone e pandoro; molte persone preferiscono la semplicità del pandoro, in quanto l'uvetta presente nel panettone, non a tutti è gradita. Possiamo preparare però, il panettone al cioccolato,...
Dolci

Come preparare un panettone al limone

Il Natale arriva sempre in uno sfavillio di lucine colorate, qualche leggero fiocco di neve e l'immancabile profumo dei dolci tipici di questa festività. Il panettone è un vero e proprio must have della tradizione natalizia, presente su ogni tavola....
Dolci

Come preparare il panettone fatto in casa

Originario di Milano, il panettone è ormai presente su tutte le tavole d'Italia. La ricetta che viene proposta in questa interessante guida riguarda il panettone classico e cioè quello con uvetta e canditi. La preparazione sarà abbastanza lunga e,...
Dolci

Come guarnire il panettone salato

Alle volte, per dare un maggiore tocco di originalità al proprio modo di cucinare ed al proprio stile, sarebbe il caso di introdurre, e di conseguenza preparare, una pietanza davvero molto originale. Ad esempio, per un evento del tutto esclusivo, si...
Dolci

Come preparare il panettone glassato

Nel periodo natalizio quando si pensa ad un dolce tipico e caratteristico, il primo pensiero va sicuramente al panettone. Gli scaffali dei supermercati sono stracolmi di tipi differenti: con i canditi o senza, al cioccolato nero o bianco, al tiramisù,...
Dolci

Come realizzare un panettone in casa

Il panettone è il dolce tradizionale più famoso delle feste natalizie. Apprezzato in tutta Italia, conquista il palato grazie alla consistenza soffice e delicata, accompagnata dai condimenti al suo interno. Ce ne sono di diverse varianti, ma dopo aver...
Dolci

Come farcire il panettone con il gelato

Realizzare il panettone con il gelato, è un lavoro molto semplice che non ha bisogno di cottura, solo che bisogna essere molto precisi nel tagliare il panettone e nel farcirlo. Oltre che per una presentazione d'effetto, questa preparazione può anche...
Dolci

Come fare il budino di panettone

Capita spesso, dopo le feste natalizie, di avere degli avanzi di panettone. All'interno di questo tutorial vi mostrerò un modo originale per riciclare il panettone: il budino di panettone. Si tratta di una ricetta che abbina la golosità del budino alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.