Come farcire la colomba con crema pasticcera

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questa guida imparerete a capire come farcire la colomba con crema pasticcera. Infatti, come ben sapete, la colomba è un dolce tipico del periodo di Pasqua. Ma come si prepara e in che modo si farcisce con la crema pasticcera? Infatti, è bene sapere che le colombe esistono di vari gusti e tipi. Esistono le colombe semplici, con gocce di cioccolato, coi canditi e con la crema pasticcera. Quest'ultima variante è la preferita da molti. Statistiche confermano che negli ultimi anni la gente acquista per lo più colombe farcite con crema pasticcera. Pertanto, perché non provare a farcirle a casa? Se magari siete in possesso di una colomba semplice acquistata o preparata da voi. Qui troverete i tre semplici passaggi da eseguire affinché la farcitura abbia successo.

25

Occorrente

  • 1 litro di latte
  • Scorza di limone
  • Una bustina di vanillina
  • 2 albumi
  • 400 gr di farina
  • 2 cucchiai di zucchero
35

Realizzate la farcitura

Per la realizzazione della farcitura vi affiderete alle bontà che vi riserva la natura. In genere le creme per le farciture variano da quelle al cioccolato a quelle alla vaniglia. Insomma, ci sarebbe davvero da sbizzarrirsi. Ma nel caso specifico dovete capire come farcire la colomba con crema pasticcera. Per l'appunto, la crema pasticcera non è altro che un miscuglio di ingredienti. Infatti, iniziate con il versare in un pentolino: latte, scorza di limone e vanillina. Successivamente, a fuoco lento, versate farina, zucchero e albumi. Ricordate di mescolare lentamente il preparato. Non appena il miscuglio va pian piano a diventare più denso, riducete la fiamma. Infine, spegnete il fuoco e smettete di mescolare. Lasciate riposare e raffreddare il tutto per circa una notte.

45

Preparate la saccapoche

Quindi, per continuare con la farcitura della colomba con la crema pasticcera, dovete fare così. Innanzitutto, preparate la saccapoche. Se non la trovate in casa potrete sempre acquistarla su online o prepararla in casa. Per realizzarla è semplicissimo. Prendete un foglio quadrato di carta da forno. Quindi iniziate a disegnare dei semicerchi alle estremità: uno più grande e uno più piccolo. A questo punto ritagliate seguendo le linee ed iniziate ad arrotolare. Questo fino a formare una sorta di cono. Quindi iniziate a versare la crema pasticcera precedentemente preparata. Inseritela all'interno del cono. Non appena riempita, prendete un paio di forbici e tagliate la punta.

Continua la lettura
55

Farcite la colomba

A questo punto ecco che potete finalmente farcire la colomba con la crema pasticcera. Basterà creare dei buchi sparsi per la colomba. Successivamente inserite la saccapoche dalla punta forata. Quindi iniziate ad esercitare pressione per far uscire la crema pasticcera. Questa andrà a finire dritta dentro la colomba, rendendola farcita a dovere.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

5 idee per farcire la colomba di Pasqua

La colomba di Pasqua è già un dolce molto gustoso e simbolo di questa festa, ma può essere valorizzato con una farcitura che possa dargli quel tocco di sapore in più che la renderà unica. Vi suggeriamo quindi 5 idee per farcire la colomba di Pasqua...
Dolci

Creme per farcire la colomba pasquale

Capita spesso di trovarsi dopo le festività pasquali con decine di colombe avute in regalo da amici e parenti da dover smaltire. Dal momento che è impensabile di dover mangiare tutti i giorni lo stesso dolce, possiamo modificare il suo sapore arricchendolo...
Dolci

Come farcire la colomba di Pasqua

Anche se la Pasqua ormai è passata possiamo sempre attingere a nuove idee per l'anno successivo e creare nuovi dolci squisiti o reinventare quelli classici, come con la famosa e sempre amata Colomba di Pasqua. La colomba è un dolce nato in Italia attorno...
Dolci

Come farcire la colomba con il gelato

Uno dei dolci immancabili sulle tavole imbandite a festa, durante il periodo pasquale, è la colomba artigianale. Sia nella versione più classica, con granella di zucchero e frutta secca o candita, sia nella variante più gustosa con l'aggiunta di crema,...
Dolci

Come farcire la colomba con la panna

In occasione delle festivitá pasquali portare in tavola la colomba è una tradizione che non possiamo eludere. Oramai in commercio ne troviamo per tutti i gusti: da quelle classiche con mandorle a quelle farcite e ricoperte con le piú svariate glasse....
Dolci

Come servire la crema pasticcera

La crema pasticcera è una salsa dolce classica. È una base squisita per dessert, budini e gelati che potrete aromatizzare con limone, arancia, cioccolato o liquore. Esistono moltissimi modi per prepararla e servirla. Permettendo così, un perfetto abbinamento...
Dolci

5 varianti di crema pasticcera

La crema pasticcera è molto diffusa nel "mondo dei dolci". Non si conoscono le vere origini della sua nascita. L'unica cosa che si sa è che, se la contengono l'Italia e la Francia. Forse solamente per il semplice fatto che, in queste due Nazioni è...
Dolci

Come preparare la crema pasticcera con il Bimby

La morbida e deliziosa crema pasticcera si può adoperare in diverse ricette di cucina, grazie al proprio raffinato sapore intenso. Questo alimento risulta ottimale per farcire o guarnire varie tipologie di torte, ma si trasforma anche in un gustoso dessert...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.