Come farcire la colomba con il gelato

Tramite: O2O 01/05/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Uno dei dolci immancabili sulle tavole imbandite a festa, durante il periodo pasquale, è la colomba artigianale. Sia nella versione più classica, con granella di zucchero e frutta secca o candita, sia nella variante più gustosa con l'aggiunta di crema, la colomba è molto apprezzata per la sua consistenza, morbida e compatta allo stesso tempo. Tuttavia, capita spesso di non riuscire a consumarla tutta e subito. Per questo motivo, una soluzione ideale è quella di riutilizzarla in cucina (anche nei mesi successivi all'apertura della confezione, o comunque attenendosi alla data di scadenza) con l'aggiunta di un tocco buono e goloso, magari con dell'ottimo gelato! Non ci resta che scoprire come farcire la colomba con il gelato.

26

Occorrente

  • Bagna per dolci - gelato - colomba avanzata - teglia o stampo a cerniera - coppette monoporzioni
36

Preparare la bagna

Per rendere morbido il dolce, è importante preparare una bagna ideale. Se il gelato che avete scelto per la farcitura si sposa bene con il caffè, preparate pure uno sciroppo al caffè, con caffè ristretto zucchero ed un cucchiaino di crema al wishky o di liquore (maraschino - rum). Se i gusti del gelato che preferite per la realizzazione della colomba al gelato sono alla frutta, preparate un semplicissimo sciroppo con acqua zucchero e succo di limone.

46

Tagliare la colomba

Tagliate successivamente la colomba. Ricavate delle fette, possibilmente di forma rettangolare, ed adagiatele su di una teglia a cerniera abbastanza capiente, ed in base alla quantità di colomba che avete. Spennellate le fette con la bagna precedentemente preparata, e lasciate che la base si solidifichi in frigorifero per almeno trenta minuti. Tirate fuori la teglia a tempo debito, ed iniziate a farcire il dolce, alternando il gelato agli strati di colomba. Spennellate ad ogni passaggio le fettine di colomba, e proseguite, fino al termine degli avanzi. Riponete nel congelatore la colomba farcita, fino a far rassodare completamente il tutto.

Continua la lettura
56

Togliere la colomba dal congelatore e dallo stampo

Trascorso il tempo necessario, almeno due ore (tutta la notte se necessario!) togliete la colomba dal congelatore e dallo stampo. Prima di consumarla e servirla a tavola, provvedete a decorarla adeguatamente. Cospargetela di zucchero a velo e gocce o codette di cioccolato fondente. Terminate la guarnizione con dei ciuffi di panna montata e della granella di mandorle o nocciole. Se la colomba è stata farcita con il gelato alla frutta, aggiungete tocchetti di frutta fra panna e granella, o fiorellini di pasta di zucchero. Se più vi aggrada, preparate delle comodissime ed eleganti monoporzioni, in coppe o bicchieri da gelato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come farcire la colomba con crema pasticcera

In questa guida imparerete a capire come farcire la colomba con crema pasticcera. Infatti, come ben sapete, la colomba è un dolce tipico del periodo di Pasqua. Ma come si prepara e in che modo si farcisce con la crema pasticcera? Infatti, è bene sapere...
Dolci

Creme per farcire la colomba pasquale

Capita spesso di trovarsi dopo le festività pasquali con decine di colombe avute in regalo da amici e parenti da dover smaltire. Dal momento che è impensabile di dover mangiare tutti i giorni lo stesso dolce, possiamo modificare il suo sapore arricchendolo...
Dolci

Come farcire la colomba di Pasqua

Anche se la Pasqua ormai è passata possiamo sempre attingere a nuove idee per l'anno successivo e creare nuovi dolci squisiti o reinventare quelli classici, come con la famosa e sempre amata Colomba di Pasqua. La colomba è un dolce nato in Italia attorno...
Dolci

Come farcire il panettone con il gelato

Realizzare il panettone con il gelato, è un lavoro molto semplice che non ha bisogno di cottura, solo che bisogna essere molto precisi nel tagliare il panettone e nel farcirlo. Oltre che per una presentazione d'effetto, questa preparazione può anche...
Dolci

Come farcire l'uovo di Pasqua con il gelato

Nel periodo pasquale si sa, non mancano mai le uova di cioccolato. Spesso possiamo anche creare delle particolari ricette con il cioccolato che ci rimane, per ottenere dei dessert particolari ed originali. Nel dettaglio, vediamo come farcire l'uovo di...
Dolci

Come decorare una colomba di Pasqua

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri cari lettori, a capire come poter imparare a decorare una bellissima colomba di Pasqua, in modo da poterla offrire ai nostri cari amici o parenti, che gradiranno di certo il nostro buonissimo nuovo piatto...
Dolci

3 ricette per riciclare la colomba

La colomba pasquale è un dolce che viene servito per concludere pranzi e cene pasquali. La colomba, a volte, è presente nelle dispense in quantità tali da rendere impossibile il consumo durante le sole occasioni di festa. Ecco allora che vi propongo...
Dolci

Colomba tradizionale

Con l'arrivo delle festività pasquali, si pensa al menù da servire in tavola per tutti i parenti e gli amici invitati in casa vostra per questa speciale occasione. Non può sicuramente mancare un elaborato primo piatto, un secondo succulento e naturalmente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.