Come fare bietole in agrodolce

Tramite: O2O 21/11/2017
Difficoltà: media
16

Introduzione

Sono numerose le ricette che ci sono e che si possono cucinare anche se non si è professionisti del settore. Una delle ricette più buone degli ultimi tempi si fa con le bietole. Questa ricetta va bene soprattutto per coloro che sono vegani. Nei prossimi passi tratteremo più nel dettaglio la ricetta su come fare le bietole in agrodolce.

26

Occorrente

  • 50 grammi di pinoli
  • 2 spicchi di aglio
  • Succo di limone
  • 50 chicchi di uva sultanina
  • Pepe
  • Mezzo cucchiaino Cardamomo
  • 750 grammi di bietole
  • 1 cucchiaio di olio di girasole
  • Sale
  • Scorza di limone
  • Mezzo cucchiaino di anice
36

Preparare le bietole in agrodolce

In questo primo passo vedremo come iniziare a preparare le bietole in agrodolce. Prima di tutto dovrete prendere una pentola antiaderente abbastanza grande ed iniziare a metterla sul forno, dopodiché dovrete iniziare a tostare sia i pinoli che la frutta a guscio. Una volta che avrete visto che sia i pinoli che la frutta a guscio si sono tostati e quindi hanno acquisito un colore simile a quello dorato e emanano un profumo molto intenso, allora potrete passare alla pulizia delle bietole. Una volta che le avrete sciacquate con acqua corrente abbondante e fredda, iniziate a tagliarle a strisce sottili.

46

Scaldare tutti gli ingredienti

A questo punto, dopo che avrete tagliato tutte le bietole a striscioline, prendete l'aglio e dopo averlo sbucciato prestando attenzione a non lasciare residui della buccia, tritatelo finemente. A questo punto, mettete nella padella antiaderente che avevate già posizionato sulla fiamma, l'olio di semi di girasole. Lasciate scaldare ancora per qualche minuto l'olio, dopodiché sarete pronti per mettere l'aglio e le bietole, mescolate bene e lasciate sul fuoco a fiamma alta. A questo punto aggiungete nella padella la scorza di limone, il succo di limone e in seguito l'uva sultanina. Chiudete la padella con un coperchio appropriato e lasciare ancora sul fuoco per altri 5 minuti almeno.

Continua la lettura
56

Impiattare le bietole in agrodolce

Dopo che i 5 minuti sono trascorsi, potete togliere il coperchio e aggiungere al composto che si è creato del sale, del pepe, oltre al cardamomo e all'anice. Adesso mettete nuovamente il coperchio sulla padella e attendere per altri 5 minuti. Dopo che anche questi cinque minuti sono passati, potete estrarre dalla padella il tutto ed iniziare con l'impiattamento. Fare attenzione che le bietole non siano troppo secche, nel caso lo fossero dovrete aggiungere un altro po' d'acqua. Ovviamente questo passo è quello più personale in quanto ognuno desidera impiattare come vuole. Di solito questo piatto viene presentato cospargendo le bietole di pinoli o la frutta a guscio in base ai propri gusti personali. A questo punto non vi resta altro che servire il piatto da voi preparato a tutti quelli che avete invitato o semplicemente al resto della famiglia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Consigli per delle ottime cipolline in agrodolce

Golose e croccanti, sono le cipolline in agrodolce! Una preparazione davvero sfiziosa da servire in moltissime occasioni. Perfette come antipasti, sono anche l'accompagnamento ideale per piatti a base di carne. Preparare le cipolline in agrodolce è davvero...
Antipasti

Come preparare le verdure in agrodolce

Le verdure miste in agrodolce rappresentano senza dubbio uno squisito contorno. Si tratta di un piatto sano, che può accompagnare pietanze di carne e di pesce, oppure può essere servito come antipasto su fette di pane abbrustolito. È ottimo anche per...
Antipasti

Ricetta: cavoletti di Bruxelles in agrodolce

I secondi piatti generalmente vengono accompagnati con dei contorni. Questi devono abbinarsi bene e creare un'ottima armonia con la ricetta. Un alimento che di solito viene poco considerato, sono i cavoletti di Bruxelles. Una varietà di cavoli, che va...
Antipasti

Come preparare le cipolle in agrodolce

Le cipolle in agrodolce si possono servire sia come antipasto che come contorno. Si accostano molto bene con piatti a base di carne e selvaggina di vario tipo. Il sapore agrodolce, com'è noto, viene conferito dall'unione di zucchero e aceto, e viene...
Antipasti

Ricetta: zucchine in agrodolce alla siciliana

Se desiderate cucinare un contorno gustoso, ideale per accompagnare qualsiasi secondo piatto, potete cimentarvi nella preparazione delle zucchine in agrodolce alla siciliana. Le preparazioni in agrodolce solo tipiche della cucina siciliana e prevedono...
Antipasti

Come preparare i carciofi e le fave in agrodolce

Ci sono ricette che per prepararle non occorrono grandi doti culinarie. Esse vanno eseguite usando ingredienti sani e particolarmente facili da realizzare. Le verdure e i legumi sono alimenti che si possono adoperare per qualsiasi occorrenza. Dal primo...
Antipasti

Come preparare i vasetti di zucca in agrodolce

I vasetti di zucca in agrodolce sono una ricetta che si prepara tipicamente in autunno, quando iniziano ad uscire le prime zucche, che sono le più tenere e saporite. Preparare i vasetti di zucca è abbastanza semplice, ma va fatto in diversi step e quindi...
Antipasti

Ricetta: carciofi in agrodolce

I carciofi in agrodolce sono un ottimo piatto, di facile realizzazione, molto apprezzato per il suo gusto forte e deciso. L'uvetta e i pinoli lasceranno in bocca un sapore dolce che sicuramente coprirà abbondantemente l'amaro dei carciofi. Un piatto...