Come fare delle tartine natalizie

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il periodo di natale porta con sé un'atmosfera magica, gli animi si riscaldano e si passa più tempo con la famiglia. Per rendere il tutto speciale si preparano dei piatti tipici della tradizione natalizia, mettendo alla prova la creatività e puntando sull'effetto sorpresa per deliziare il palato e stupire i commensali. Un esempio di come si possa rendere speciale un pranzo con amici e parenti sono le tartine natalizie, che aggiungono un tocco di colore e sono perfettamente in tema col periodo festivo. Vediamo, lungo questa guida, come fare le tartine natalizie.

26

Occorrente

  • Pane per tramezzini
  • Mascarpone
  • Colorante per alimenti verde
  • Formine ad albero di natale
36

Ideali per un aperitivo, le tartine salate vengono preparate utilizzando il classico pane per tramezzini: una valida base per rendere la pietanza squisita e limitare i tempi di preparazione senza ricorrere alla sfoglia. Prima di iniziare bisogna però procurarsi delle formine che richiamino gli oggetti tipici del natale. Le formine ad albero di natale possono essere una valida soluzione e si possono acquistare in tutti i supermarket o nei negozi specializzati in articoli per dolci; questo strumento viene infatti utilizzato molto spesso per la preparazione delle ciambelline.

46

Una volta acquistato il pane per tramezzini, bisogna iniziare col poggiarne su un tagliere una fetta, che deve essere poi tagliata a metà in modo da formare un quadrato, al centro del quale si deve posizionare la formina ad albero di natale. Fatto ciò, non resta che fare pressione sulla formina in modo da incidere il pane. Si tratta di un'operazione piuttosto semplice; il pane per tramezzini è infatti noto per la sua morbidezza e ben si presta per questo tipo di ricette.

Continua la lettura
56

A questo punto bisogna preparare il condimento per la tartina così ottenuta. Aggiungere quindi un po' di colorante verde al mascarpone, mescolandolo in modo da uniformare per bene il colore. Spalmare, dunque, il mascarpone sulla tartina, aiutandosi con un coltello a lama liscia per non lasciare grumi. Con la punta del coltello si possono fare delle decorazioni in modo da rendere l'alberello più realistico, realizzando, ad esempio, i classici rametti che contraddistinguono l'abete. Per terminare si possono aggiungere ulteriori dettagli: con i canditi si possono realizzare le decorazioni dell'albero di natale, posizionandoli qua e là sulla superficie della pietanza. La tartina può essere realizzata con una singola fetta di pane, oppure sovrapponendone due, in modo da lasciare il condimento all'interno a seconda del proprio gusto personale. Come sempre, la parola d'ordine in cucina è ''fantasia''.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Realizzate diverse tartine con varie forme

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare la crema di tonno per le tartine

Per ottenere un aperitivo sfizioso oppure per godere di un pranzo originale a base di finger food, le tartine possono rappresentare l'idea vincente ed assolutamente golosa. Questi appetitosi quadratini di pane, sia croccanti che soffici, possono essere...
Antipasti

Come preparare le tartine con prungne e salmone

Per un antipasto dai gusti un po' insoliti e raffinati, oppure in occasione di una cena formale dalle pietanze particolarmente sofisticate, ecco un'idea davvero gustosa per delle speciali tartine insaporite con prugne e salmone. Il gusto un po' agrodolce...
Antipasti

Come preparare tartine vegan

Le tartine sono un tipico piatto italiano, che viene servito prima del vero e proprio pranzo, per attenuare la fame. Ne esistono di moltissimi tipi: con le ciriole, con il pancarré, caldi, freddi, tostati. Il procedimento per la realizzazione di queste...
Antipasti

Ricetta: tartine al salmone

Le tartine sono un antipasto gooso e semplice, preparate con pane in cassetta, sia pancarrè che tostato, oppure crostini o granetti croccanti. Il pane può essere tagliato in quadratini, per essere mangiato in un boccone, olasciato come fosse un tramezzino...
Antipasti

Come preparare le tartine con fichi e salmone

Ecco un antipasto di semplice esecuzione, che dà un tocco di colore ed originalità. Le tartine con fichi e salmone sono un’ottima alternativa ai normali antipasti. E’ un piatto prettamente estivo, dal gusto raffinato e dolce. I fichi sono un frutto...
Antipasti

Come preparare la crema di formaggi alle erbe per tartine

Uscire durante il weekend a fare un aperitivo con gli amici, è sempre piacevole non solo per la compagnia, ma anche per la possibilità di gustare un buon cocktail accompagnato da vari piccoli stuzzichini da assaggiare. Se siete troppo stanchi per uscire...
Antipasti

Come preparare le tartine di avena con prosciutto crudo

Desiderate ottenere una ricetta di cucina non rientrante in quelle classiche? Oggi è il vostro giorno fortunato, in quanto vi trovate nella pagina web in grado di soddisfare il vostro desiderio di cambiamento.Nella presente guida, vi spiegherò nel migliore...
Antipasti

Come preparare le tartine alla mousse di parmigiano

Con il nome di tartine, generalmente si definiscono delle piccole e sottili fette di pane che prevedono una base di burro semplice e poi ricoperte con salmone, formaggio fresco, carne o pollo. Gli ingredienti da utilizzare non dovranno essere ricoperti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.