Come fare gli anelli di cipolla fritti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Gli anelli di cipolla sono una preparazione tipica americana, soprattutto negli stati del Sud. Si tratta di una ricetta che fu realizzata da un ex dipendente di un ristorante drive-in popolare, ma che oggi è famosa in tutto il mondo e viene servita soprattutto nei pub oppure come antipasto sfizioso in alcuni ristoranti e pizzerie. Gli anelli di cipolla, infatti, sono ideali per essere abbinati ai piatti sia a base di carne che di pesce e possono essere accompagnati da diverse salse, come la maionese, il ketchup, la salsa barbecue, la salsa rosa, etc. L preparazione è molto semplice e gli ingredienti sono pochi e facilmente reperibili. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come fare gli anelli di cipolla fritti.

27

Occorrente

  • 2 cipolle
  • 90 g di farina
  • 1 uovo
  • 100 ml di latte
  • sale e pepe quanto basta
  • 1 pizzico di zucchero
  • olio di semi quanto basta per friggere
  • 1 cucchiaino di lievito istantaneo
37

Scegliere la cipolla

Decidete innanzitutto il tipo di cipolla da utilizzare in base ai vostri gusti. Potete scegliere sia la cipolla bianca che la cipolla rossa di Tropea, dal gusto più deciso. Optate comunque per una varietà di cipolla polposa e consistente, indicata per la frittura a immersione. Sbucciate le cipolle e tagliatele nel senso della larghezza a fette piuttosto grosse, dello spessore di circa un centimetro. Prendete ogni fetta e separate delicatamente gli anelli. Sfilate con attenzione gli anelli, mantenendo la forma circolare. Se volete che la cipolla perda parte del sapore forte, immergete gli anelli in acqua fredda per almeno un'ora, cambiando l'acqua un paio di volte.

47

Preparare la pastella

Setacciate la farina due volte, eliminando tutti i grumi. Ponetela in una ciotola assieme al lievito e allo zucchero. Aggiungete il sale e una macinata di pepe. In una terrina a parte, battete l'uovo e versate il latte. Mescolate con una frusta manuale. Amalgamate gli ingredienti secchi ai liquidi. Girate sempre con la frusta, fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi. La pastella ideale per gli anelli di cipolla deve risultare piuttosto densa. In una padella antiaderente e profonda scaldate l'olio di semi.

Continua la lettura
57

Cuocere gli anelli

Prelevate gli anelli di cipolla con delle pinze e immergeteli nella pastella. Girateli per bene nel composto, in modo che risultino completamente ricoperti. Se desiderate degli anelli di cipolla più croccanti, usate anche del pangrattato. Passate quindi gli anelli prima nella pastella e poi nel pangrattato. Friggete gli anelli di cipolla nell'olio caldo. Una volta dorati, gli anelli si possono porre su un vassoio coperto di carta assorbente, per asciugare l'olio in eccesso. Portate in tavola gli anelli di cipolla fritti ben caldi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Le dosi si intendono per 4 persone

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come tagliare la cipolla

In cucina si utilizzano tantissimi ortaggi, al fine di dare più sapore ad una portata. La cipolla è uno degli elementi immancabili nelle dispense. La si sfrutta per addolcire ed insaporire il sugo di pomodoro. Con la cipolla si preparano gustosi soffritti...
Antipasti

Come preparare gli anelli di calamari in pastella

Molto simile al totano, il calamaro si distingue da esso per il colore bianco-rosato punteggiato di rosso o di bruno e dalla forma delle pinne poste nella parte terminale che, il più delle volte, oltrepassano la metà del corpo. Il calamaro viene pescato...
Antipasti

Ricetta: funghi fritti

I funghi si prestano ad una infinità di elaborazioni gastronomiche. Raccolti nei boschi allo stato naturale o coltivati, rappresentano uno degli elementi di base in cucina. Dagli antipasti ai primi e secondi piatti o ai contorni, una pietanza con i funghi...
Antipasti

Come preparare i tortellini fritti

Se amate i sapori forti, decisi e nello stesso tempo raffinati, i tortellini fritti fanno al vostro caso. Si tratta dei classici tortellini, in una versione un po' modificata rispetto al solito, è un'idea davvero originale e un po' differente per creare...
Antipasti

Come fare i lampascioni fritti

All'interno della seguente guida andremo a occuparci di cucina. Più nel dettaglio, il tema della guida, come avrete capito dal titolo, saranno i lampascioni fritti. Come si fa a fare i lampascioni fritti? Eccola la domanda sul quale ruoterà questa guida,...
Antipasti

Come preparare i panzerotti di cipolla

Trovare un buon antipasto per le occasioni speciali non è facile. Soprattutto perché non tutti gli antipasti sono semplici da preparare. La cipolla è un bulbo difficile da abbinare. Se volete utilizzarla, potreste fare dei panzerotti. Nel preparare...
Antipasti

Ricetta vegetariana: cotolette di cipolla

Un'alimentazione ricca di frutta e verdura fa bene alla nostra salute, perché ci dona nutrimenti fondamentali per l'organismo. Per questo è importante introdurre sempre più piatti della cucina vegetariana: piatti gustosi e sorprendenti a base di verdure....
Antipasti

5 antipasti a base di cipolla di Tropea

Abbiamo ospiti a casa e vogliamo preparare una bella cenetta? Nessun problema, basta avere gli ingredienti giusti e si può preparare in poco tempo qualcosa di davvero buono. Ovviamente organizzare una cena non comporta necessariamente una grande spesa....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.