Come fare gli Anolini piacentini

Tramite: O2O 07/04/2017
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Come fare gli Anolini piacentini

I nostri pranzi della domenica, come ben sappiamo, si arricchiscono di buonissime ricette tipicamente italiane. Dal primo al dolce, abbiamo sempre modo di gustare piatti genuini e ricchi di sostanza.
Tra i primi piatti più buoni, spiccano gli Anolini piacentini. Si tratta di una portata che si compone di ingredienti semplici e si può preparare seguendo una procedura priva di difficoltà.
Grazie a questa piccola guida di cucina, scopriremo come fare degli ottimi Anolini piacentini in casa. Magari potremmo usare questa ricetta per il prossimo pranzo in famiglia e sbaragliare tutti i nostri ospiti con un primo piatto davvero speciale. Vediamo subito come prepararlo step by step.

27

Occorrente

  • "300 gr" di farina
  • 4 uova
  • Acqua
  • Sale
  • "300 gr" di carne di manzo
  • "100 gr" di pane grattugiato
  • "250 gr" di formaggio grattugiato
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 spicchio di aglio
  • 1 cucchiaio di passata di pomodoro
  • 1/2 cipolla
  • Olio di oliva
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • Noce moscata
37

Preparare l'impasto e lasciarlo riposare in frigorifero

Per fare gli Anolini piacentini, useremo un metodo davvero eccezionale. Andremo difatti a preparare una pasta casereccia. Procuriamoci una spianatoia e disponiamo la farina in modo da formare una fontana. Aggiungiamo le uova e il sale, cominciando a lavorare l'impasto. Man mano che amalgamiamo la farina con le uova, aggiungiamo un po' d'acqua. Il nostro impasto dovrà risultare sodo e non dovrà appiccicarsi alle dita.
Quando lavoriamo la pasta, verifichaimo che questa risulti liscia e omogenea al tatto. La presenza di grumi ci indica che non la stiamo lavorando bene, quindi cerchiamo di eliminarli. Una volta terminato l'impasto, avvolgiamolo in un foglio di pellicola trasparente e lasciamolo riposare in frigo per almeno un quarto d'ora.

47

Preparare lo stracotto di odori e passata di pomodoro e cuocere la carne

Ora occupiamoci dello stracotto, elemento essenziale per fare dei perfetti Anolini piacentini. Versiamo un paio di cucchiai d'olio di oliva in una padella. Poi mettiamo a rosolare aglio, cipolla, carota e sedano tritati finemente. Lasciamo la padella sul fuoco per 15 minuti, poi aggiungiamo la carne e attendiamo un altro quarto d'ora per farla cuocere in maniera ottimale.
Trascorsa la mezz'ora, aggiungiamo la passata di pomodoro. Sfumiamo il tutto con un goccio di vino rosso. Per ultimare la cottura, copriamo la padella e lasciamola sul fornello con la fiamma moderata. Verifichiamo poi il grado di cottura della carne, il quale si rivelerà perfetto dopo circa 2 ore.

Continua la lettura
57

Preparare il ripieno, stendere la pasta e realizzare gli anolini con lo stampino apposito

Ora dovremo occuparci della realizzazione del ripieno. Mettiamo lo stracotto di carne, odori e passata di pomodoro in un mixer e tritiamo il tutto. A questa sorta di ragù dovremo poi aggiungere pane grattugiato, formaggio e uova. Mescoliamo il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo.
A questo punto, riprendiamo la pasta per gli Anolini piacentini e stendiamola con l'ausilio di una macchina, creando due sfoglie abbastanza sottile. Dopo aver steso tutto l'impasto, iniziamo a collocare delle piccole porzioni di ripieno, distanziandole un po' l'una dall'altra, sulla prima sfoglia. Copriamo poi con una seconda sfoglia di pasta, facendola combaciare il più possibile con la prima.
Andiamo a schiacciare gli spazi attorno al ripieno per sigillare gli Anolini piacentini, quindi ritagliamoli con l'apposito stampo. Infine, infariniamo un vassoio abbastanza capiente e disponiamo tutti gli Anolini per prepararli alla cottura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Facciamo attenzione a non far bruciare la carne, altrimenti rischiamo di rovinare lo stracotto.
  • Mettiamo a bollire l'acqua in una grande pentola e al momento opportuno facciamo cuocere la pasta.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tartare di salmone e mango

Gli amanti delle carni crude e dei sapori esotici apprezzeranno questa ricetta: la tartare di salmone e mango. La tipica preparazione della tartare è a base di carni o pesci crudi triturati a coltello molto finemente. Poi si condiscono con vari ingredienti...
Primi Piatti

Ricetta: lasagne ai broccoli e ricotta

Le lasagne sono un primo piatto gustosissimo, adatto ad ogni genere di occasione. Possiamo preparare questo piatto nella sua versione classica, ma possiamo anche sperimentare degli abbinamenti nuovi e ugualmente deliziosi. Se siamo degli amanti di questo...
Primi Piatti

Come preparare i ravioli in salsa rosa

La pasta ripiena in generale abbraccia diverse varietà, dai tortelli agli anolini e quindi anche ravioli o tortellini. È una pasta fresca italiana ottenuta con uova e farina. Quindi i nostri ravioli possono avere il ripieno di carne o di pesce, oppure...
Primi Piatti

Come preparare la vellutata di piselli allo yogurt

Se vuoi portare il colore e il gusto della primavera sulla tua tavola, ecco per te la ricetta di un piatto raffinato e gustoso: la vellutata di piselli allo yogurt. Si tratta di una soffice crema di piselli arricchita dal profumo della menta, dalla croccantezza...
Primi Piatti

Come preparare le lasagnette ai pomodori disidratati

Cosa c'è di meglio di un buon primo piatto per avviare un pranzo in famiglia o tra amici? Questa pietanza ci permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia, perché si presta a qualunque tipo di ricetta. L'ingrediente base, naturalmente, è la pasta....