Come fare gli asparagi allo yogurt

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli asparagi sono piante erbacee che appartengono alla famiglia delle Liliaceae. Ricchi di virtù salutari, sono depurativi e diurietici, ed aiutano a contrastare la cellulite. Grazie al loro ridotto tenore calorico, gli asparagi sono indicati per le diete. Benefici per i reni, aiutano a depurare il sangue e possiedono anche una valida funzione antidepressiva. Se volete restare in salute consumate periodicamente questo buonissimo alimento ricco di fibra, vitamina C, potassio, calcio e fosforo. Gli asparagi si prestano ad essere cucinati in tantissimi modi diversi, risultando deliziosi ogni volta. Se volete qualche suggerimento sui modi di preparazione degli asparagi, leggete questa guida dove vi insegno come fare gli asparagi allo yogurt. Questo piatto oltre ad essere molto leggero e salutare è anche molto saporito ed adatto ad essere portato in tavola in ogni occasione.

26

Occorrente

  • 1 kg di asparagi, 300 gr di yogurt intero, 2 cucchiai di farina, 2 cucchiai di panna, 2 cucchiai di burro, una tazza di latte, un cucchiaio di formaggio grattugiato, sale, timo, noce moscata
36

Cuocere gli asparagi

Prendete gli asparagi e lavateli bene in acqua corrente. Tagliate la loro parte più dura (quella bianca), quindi raschiateli con cura procedendo dalla punta verso la coda, eliminando la pellicina. A questo punto divideteli a mazzetti e legateli con filo da cucina. Metteteli a cuocere in una pentola di acqua salata per quaranticinque minuti, posizionandoli con le punte in alto. Trascorso questo tempo provate ad assaggiare uno degli asparagi e se risulta morbido spegnete il gas e scolateli. Teneteli da parte mentre preparate la salsa di yogurt.

46

Fare la salsa

Per preparare la salsa di yogurt procedete nel seguente modo: preparate una besciamella facendo fondere a fuoco basso il burro in un pentolino, quindi aggiungete la farina ed un pizzico di sale, mescolando bene. Quando la farina ed il burro sono ben amalgamati, aggiungete il latte scaldato da parte versandolo un po' alla volta, e mescolate bene con un cucchiaio di legno per evitare grumi. Aggiungete un pizzico di noce moscata e fate cuocere ancora per qualche minuto, fino a quando la salsa si è addensata. Togliete dal fuoco e lasciate intiepidire. Unite lo yogurt intero, la panna ed il timo, mescolando bene. Al termine unite anche il formaggio grattugiato, amalgamandolo alla salsa.

Continua la lettura
56

Servire il piatto

Adagiate gli asparagi nel piatto da portata, dopo avere tagliato il filo da cucina, e disponeteli a ventaglio con le punte rivolte verso il centro del piatto. Rovesciate la salsa di yogurt sopra gli asparagi e servite il tutto ben caldo. Gli asparagi sono ottimi serviti con un vino rosato tenuto in frigo per almeno un'ora. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Servite gli asparagi con crostini di pane passati nel burro

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Frittura di asparagi con salsa

Gli asparagi impanati e fritti rappresentano un piatto sfizioso da servire sia come aperitivo che come secondo. Dall'aspetto croccante, questi bastoncini nascondono un cuore morbido e gustoso. Essi possono essere una valida alternativa alle classiche...
Antipasti

Ricetta: frittura di asparagi

L'asparago è una pianta dai saporiti turioni (giovani getti primaverili che derivano da tozzi rizomi) chiamati comunemente asparagi, che hanno un gradevole sapore dolciastro; fioriscono in primavera-estate, sono ricchi di vitamine B1, B2, C, proteine,...
Antipasti

Ricetta: gelato di asparagi

La preparazione casalinga dei gelati è diventata oggi una simpatica consuetudine per molte padrone di casa grazie anche alla diffusione delle moderne gelatiere elettriche che, in un tempo relativamente breve, consentono di preparare degli ottimi e genuini...
Antipasti

5 ricette con gli asparagi

Gli asparagi sono verdure diffuse in tutta l'area del Mediterraneo. In cucina si abbinano a molti primi piatti e a secondi sia di carne che di pesce; oltretutto, la loro preparazione è piuttosto semplice perché richiedono una cottura molto veloce. In...
Antipasti

Come fare gli asparagi in salamoia

Gli asparagi in salamoia sono un classico della tradizione italiana. La ricetta base è abbastanza semplice da realizzare, anche se occorre porre attenzione a tutti i passaggi. La sterilizzazione dei vasetti è di estrema importanza, in quanto garantirà...
Antipasti

Come preparare lo sformato di asparagi

Gli asparagi sono dei vegetali buoni, sani e gustosi. Molto utili per depurare l'intestino, gli asparagi, sono anche ricchi di vitamine e fibre. Se volete scoprire una ricetta davvero gustosa e d'effetto per stupire tutti i vostri ospiti e i commensali...
Antipasti

Come preparare gli asparagi avvolti in pasta sfoglia

Anche se le ricette dedicate al mondo degli antipasti sono varie e golose, spesso finiamo con il preparare sempre le solite cose! Per servire uno stuzzichino originale e davvero goloso possiamo affidarci ad una ricetta davvero molto semplice e veloce....
Antipasti

Ricetta: frittata di asparagi e cipolle

La stagione degli asparagi è sicuramente la primavera: da marzo a maggio infatti vengono raccolti questi ortaggi, che troviamo di varietà molto diverse tra loro. Gli asparagi bianchi, altrimenti detti di Bassano, delicati e di consistenza molto morbida,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.