Come fare gli asparagi strapazzati

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

Gli asparagi rientrano nella categoria delle verdure e degli ortaggi che possiedono ottime sostanze nutritive, ma non sono molto apprezzati a tavola a causa del loro gusto amarognolo. Infatti l'asparago è un alimento molto nutriente ma poco utilizzato e di conseguenza bisogna trovare il modo adeguato per portarlo a tavola e farlo gustare, soprattutto ai bambini. Nella guida si vedrà una ricetta semplice e davvero molto gustosa, mantenendo i sapori dell'asparago ma allo stesso mescolati insieme ad altri ingredienti. Questo piatto può essere preparato come antipasto, come contorno ma anche come secondo, in quanto i vari alimenti compongono un pasto assolutamente completo, ricco di proteine e ferro. Vediamo quindi di seguito come fare gli asparagi strapazzati.

28

Occorrente

  • 100 gr di asparagi
  • 2 uova
  • 1/2 cipolla
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale
38

Come prima cosa bisogna iniziare con la pulizia degli asparagi, quindi prendere ogni singolo asparago e spezzare la parte più bassa che è quella più dura e amara. Quindi una volta spezzati i gambi lavarli sotto abbondante acqua corrente. Una volta lavati riempire una pentola d'acqua e immergerli per farli sbollentare qualche minuto: l'asparago è di per se piuttosto duro ed in questo modo sarà possibile ammorbidirlo, prima di cuocerlo insieme agli altri ingredienti.

48

Per dare sapore agli asparagi si possono utilizzare dei condimenti come ad esempio la cipolla. Quindi sbucciare una cipolla, lavarla sotto abbondante acqua corrente e dopo affetterla. A questo punto prendere una padella, versare l'olio, lasciarlo riscaldare, e versare la cipolla. Intanto procedere a sbattere le uova in modo tale che siano già pronte per i passaggi successivi.

Continua la lettura
58

A questo punto bisogna versare gli asparagi all'interno delle uova già sbattute, mescolarli e lasciarli insaporire. Intanto la cipolla ha preso colore, quindi versare un altro po' di olio, e una volta caldo, versare il composto di uova e asparagi. Con un cucchiaio mescolare più volte in modo tale da rompere il pieno dell'uovo e fare in modo che ogni parte si cuocia adeguatamente. Durante la cottura aggiungere il sale quanto basta e continuare a mescolare. Una volta cotte vanno servite calde accompagnate magari con dei crostini di pane con olio e origano.

68

Un'alternativa per rendere il piatto ancora più gustoso e completo è quello di aggiungere qualche tipo di salume, sia a fette che a cubetti. Si possono aggiungere prosciutto cotto, crudo, spak, mortadella e tanto altro ancora. Le soluzioni possono essere diverse ma bisogna regolare la quantità di sale poiché i salumi in fase di cottura ne rilasciano in buona parte.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per maggior sapore si può aggiungere anche del pepe nero in fase di cottura
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare gli asparagi in salamoia

Gli asparagi in salamoia sono un classico della tradizione italiana. La ricetta base è abbastanza semplice da realizzare, anche se occorre porre attenzione a tutti i passaggi. La sterilizzazione dei vasetti è di estrema importanza, in quanto garantirà...
Antipasti

Come preparare lo sformato di asparagi

Gli asparagi sono dei vegetali buoni, sani e gustosi. Molto utili per depurare l'intestino, gli asparagi, sono anche ricchi di vitamine e fibre. Se volete scoprire una ricetta davvero gustosa e d'effetto per stupire tutti i vostri ospiti e i commensali...
Antipasti

Ricetta: frittata di asparagi e cipolle

La stagione degli asparagi è sicuramente la primavera: da marzo a maggio infatti vengono raccolti questi ortaggi, che troviamo di varietà molto diverse tra loro. Gli asparagi bianchi, altrimenti detti di Bassano, delicati e di consistenza molto morbida,...
Antipasti

Come preparare un soufflé di asparagi

Il soufflé di asparagi, da preparare all'ultimo minuto, rappresenta un antipasto davvero gustoso e delicato. Si tratta di un piatto che riscuote sempre un notevole successo a tavola, dunque cucinandolo non si sbaglia mai. Anche se la preparazione del...
Antipasti

Come fare gli asparagi allo yogurt

Gli asparagi sono piante erbacee che appartengono alla famiglia delle Liliaceae. Ricchi di virtù salutari, sono depurativi e diurietici, ed aiutano a contrastare la cellulite. Grazie al loro ridotto tenore calorico, gli asparagi sono indicati per le...
Antipasti

Ricetta: piselli con asparagi e basilico

I piselli con asparagi e basilico sono una pietanza ideale sia come contorno che come antipasto. Questa ricetta è abbastanza gustosa e semplicissima da preparare. Si tratta di un piatto tipicamente primaverile che unisce il sapore dolce dei piselli a...
Antipasti

Come cucinare gli asparagi

Gli asparagi sono coltivati soprattutto in determinate regioni italiane come: la Campania, il Lazio, il Veneto, la Liguria, il Piemonte e l’Emilia-Romagna. L’asparago non è interamente commestibile; la parte che solitamente si mangia e si utilizza...
Antipasti

Ricetta: torta salata di asparagi e prosciutto cotto

Nella stagione primaverile nascono gli asparagi che si prestano bene per realizzare qualunque ricetta. L'idea di oggi sarà quella di fare un antipasto degno di essere presentato in una tavola per una dozzina di persone. Si tratta della torta salata di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.