Come fare gli gnocchi di semolino al forno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Gli gnocchi di semolino al forno, conosciuti anche come gnocchi alla romana, sono una ricetta tradizionale della cucina del Lazio. Sono stati ideati intorno agli anni '60 ed inizialmente venivano consumati soprattutto nelle zone del centro Italia. Sono una preparazione abbastanza semplice, realizzata con pochi ingredienti genuini. Hanno la particolarità di essere molto saporiti ed appetitosi. La ricetta classica prevede l'utilizzo del semolini, latte, burro, sale, pepe e parmigiano. Esistono, poi, differenti varianti come, per esempio, la vegana, la light, quella al pomodoro, o quella che prevede semplicemente l'aggiunta di altri ingredienti come l'uovo. In questa guida vi presentiamo quest'ultima versione. Vediamo insieme, passo dopo passo, come fare a realizzare questo piatto in modo semplice e veloce.

27

Occorrente

  • 250 grammi di semolino
  • 50 grammi di burro
  • 50 grammi di parmigiano reggiano grattugiato
  • 3 tuorli d'uovo
  • 1 pizzico di sale
  • 1 pizzico di noce moscata
  • 1 litro di latte
37

Le dosi indicate in questa ricetta sono per a 4 persone ed il tempo di preparazione è di circa 45 minuti. Fate bollire il latte in un pentolino, aggiungete il burro, un pizzico di sale ed una manciata di pepe; girate continuamente durante la bollitura e fate amalgamare bene il composto. Versate nel tegamino, poco alla volta, il semolino, continuando a mescolare, fino ad ottenere una crema abbastanza densa. Dopo circa 5 minuti abbassate la fiamma e lasciate cuocere fino a far raggiungere agli ingredienti una consistenza simile ad una polenta morbida.

47

Grattugiate circa 50 grammi di parmigiano reggiano e versatelo in un piatto. Separate gli albumi dai tuorli ed aggiungeteli al formaggio insieme alla noce moscata. Mescolate gli ingredienti continuamente con una forchetta per 5 minuti, quindi unite il tutto alla crema precedentemente ottenuta. Girate il composto per almeno 2 minuti ed aggiustate di sale e pepe. Prendete una teglia dai bordi bassi e versate il composto al suo interno. Stendetelo accuratamente fino a raggiungere uno spessore di circa 1 centimetro, livellate la superficie e lasciatelo riposare e raffreddare bene.

Continua la lettura
57

Non appena pronto, ricavate dei dischi di impasto con l'aiuto di un coppa pasta o di un bicchiere. Imburrate una pirofila e disponeteli in file parallele, uno appoggiato all'altro. Una volta riempita la teglia, cospargete gli gnocchi con il burro fuso ed il parmigiano. Accendete il forno a 180° e fatelo preriscaldare per 10 minuti. Trascorso tale tempo, infornate per 15 o 20 minuti, o comunque fino a che risulteranno ben dorati in superficie. Sfornate e spolverate con dell'altro parmigiano grattugiato. Impiattate e servite ben caldi in tavola.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Cuocete tutti gli ingredienti fino ad ottenere una sorta di polenta morbida
  • Per un risultato finale ottimale, terminate la cottura con 1 minuto in modalità grill
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta trentina: gnocchi di semolino

Tra i tipi di pasta più apprezati in Italia possiamo trovare gli gnocchi. Solitamente questo tipo di pasta viene realizzata con le patate, e condita con un buon sugo a base di carne che gli conferisce un sapore deciso. Ma gli gnocchi possono essere preparati...
Primi Piatti

Gnocchi di semolino e ceci: ricetta tradizionale

La ricetta tradizionale di gnocchi e semolino e ceci è primo piatto ricco e gustoso. Una combinazione perfetta di proteine e carboidrati che vi saprà deliziare fin dal primo boccone. Per quanto riguarda il condimento, cucineremo un ottimo sugo di agnello....
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi al gorgonzola e noci al forno

Se siete amanti dei gusti decisi, dei sapori morbidi e intensi, in altri termini siete appassionati della buona e gustosa cucina italiana,  allora non esitate a provare il golosissimo piatto che stiamo per presentarvi: gli gnocchi al gorgonzola e noci...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di ricotta al forno

Gli gnocchi rappresentano uno dei primi piatti della tradizione italiana più rinomati nel nostro Paese, e non solo. Hanno il pregio di essere molto semplici e veloci da cucinare, nonché abbastanza gustosi. Tra l'altro, gli gnocchi si possono abbinare...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi gratinati al forno

In questo tutorial vi spiegheremo come fare la ricetta dei gnocchi gratinati al forno. Con la parola gastronomia, si intende una parola ricca di componenti culinari che fanno felici noi tutti, però non tutti sanno comporre e produrre ottenendo delle...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi ai tre formaggi al forno

Gli gnocchi ai tre formaggi al forno sono la ricetta perfetta per chi vuole divertirsi in cucina creando un piatto non eccessivamente complesso e sofisticato, ma molto gustoso e allettante nella sua semplicità. Può essere adatto a diverse occasioni,...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alla romana

Gli gnocchi di patate che si cuociono in acqua e si condiscono con sugo, ragú, salsa ai 4 formaggi non hanno nulla a che fare con gli gnocchi alla romana. Anche questi ultimi sono un classico della tradizione culinaria italiana rinomato in tutto il mondo...
Primi Piatti

Ricetta: semolino

Il semolino può essere usato per cucinare diversi piatti, come budini, torte e gnocchi ad esempio, ma tradizionalmente viene utilizzato nella preparazione di minestre calde e nutrienti. È un alimento sano grazie alla quantità di proteine, potassio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.