Come fare gli gnocchi tirolesi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Come fare gli gnocchi tirolesi

I caratteristici gnocchi tirolesi, chiamati anche Spätzle in lingua tedesca, rappresentano un piatto tipico dell'Alto Adige e del Tirolo. Si differenziano dagli gnocchi di patate perché hanno ingredienti diversi e una forma più allungata e irregolare. Si tratta di un delizioso primo piatto, da arricchire con burro o formaggio. Dato il suo alto contenuto calorico, è molto adatto per essere consumato nei periodi freddi. A quelle latitudini, inoltre, gli gnocchi vengono anche utilizzati come contorno per arrosti o stufati. Come fare gli gnocchi tirolesi? Eccovi le indicazioni per realizzare l'impasto di base e per realizzare la loro cottura.

27

Occorrente

  • 500 g di farina, 1/2 cucchiaio di sale, 5 uova, 5 cucchiai di acqua, 60 g di burro, un pizzico di noce moscata.
37

Collocate sul fuoco una pentola

Dopo aver disposto di tutti gli ingredienti necessari per 4 persone, collocate sul fuoco una pentola con circa 3 litri di acqua e salatela. Attendete che raggiunga il corretto grado di ebollizione. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della pasta. In un'altra pentolina mescolate farina, sale e uova. Amalgamate bene fino a giungere ad una sostanza pastosa e liscia. Qualora non aveste a disposizione i tradizionali utensili tirolesi per stendere la pasta, vi consigliamo di utilizzare una normale asse da taglio ed un coltello. Stendete la pasta su questa superficie e con l'ausilio di un coltello, staccate piccole strisce di pasta e ponetele nell’acqua bollente.

47

Controllate periodicamente la cottura

Non appena gli gnocchetti vengono a galla, scolateli e fateli immediatamente passare sotto dell'acqua fredda. Durante la cottura della pasta, controllate periodicamente il suo grado di cottura, prestando attenzione a non farla scuocere. A questo punto dovrete preparare in una padella del burro, parmigiano ed un po' di noce moscata. La ricetta tradizionale prevede inoltre l'utilizzo di 300 g di spinaci freschi, da inserire assieme ad un impasto composto da uova, sale e acqua.

Continua la lettura
57

Scolate gli gnocchi

Amalgamati e cotti tutti gli ingredienti dell'impasto, scolate gli gnocchi e versateli direttamente in questo condimento. Fateli saltare per qualche minuto e serviteli nel piatto ancora molto caldi. Per un piatto dal gusto ancora più caratteristico, potreste sostituire la farina bianca con la farina di grano saraceno: questa è infatti un tipo di farina molto granulosa, decisamente apprezzata in Alto Adige. Gli gnocchetti tirolesi possono rappresentare anche un completissimo piatto unico e possono essere serviti a strati in una terrina, dopo essere stati messi ad imbiondire in forno, assieme a formaggio Emmental, fontina o parmigiano grattugiato.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di carote

Gli gnocchi sono un ottimo piatto tipico della tradizione culinaria italiana. Gli gnocchi, contrariamente a quanto molti pensano, sono molto facili e veloci da preparare. Il sapore degli gnocchi fatti in casa è davvero unico e, grazie alla versatilità...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi alla curcuma

Gli gnocchi di patate sono un piatto gustoso e talmente ricco che può da solo soddisfare le esigenze di un pranzo come piatto unico. Sono semplici da preparare. È un prodotto con radici solide nella nostra tradizione culinaria, ma anche moderno perché...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi di zucca con burro e salvia

Una ricetta che ricorda molto l'autunno ed i suoi sapori e colori sono gli gnocchi di zucca con burro e salvia. Gli gnocchi di zucca sono un primo piatto molto originale, poiché sono difficili da trovare, ma allo stesso tempo molto semplice da preparare....
Primi Piatti

Gnocchi di patate ripieni di ricotta e spinaci

In questa ricetta vi mostrerò come preparare i gnocchi di patate ripieni di ricotta e spinaci. I gnocchi di patate sono ottimi da servire come primo piatto la domenica. I gnocchi sono una delizia e se fatti in casa sono ancora più buoni. Sono ottimi...
Primi Piatti

Come preparare gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia

Se avete ospiti a pranzo e volete stupirli, preparate gli gnocchi di patate e zafferano alla salvia. Di solito questo primo viene molto apprezzato e riceverà molti consensi. Inoltre, gli gnocchi sono un'ottima alternativa, se non si vuole mettere a tavola...
Primi Piatti

Gnocchi di ricotta in salsa al tartufo

Gli gnocchi sono di sicuro un piatto tradizionale della cucina italiana e vengono preparati da nord a sud in tutte le regioni. La ricetta tradizionale prevede che gli gnocchi vengano preparati con le patate lesse, ma si possono sperimentare tante altre...
Primi Piatti

Le migliori ricette da fare con gli gnocchi

Gli gnocchi, sono da sempre amati da grandi e piccini grazie alla loro morbidezza e alla loro capacità di rapprendere ogni tipologia di sugo o di condimento. Gli gnocchi possono essere preparati in casa o acquistati al supermercato e possono inoltre...
Primi Piatti

Ricetta: gnocchi alla crema di ricotta

Gli gnocchi sono un primo piatto molto saporito che si può condire in tanti modi. Il classico condimento degli gnocchi è la salsa al pomodoro con il fior di latte, un piatto che tutti avranno preparato e mangiato almeno una volta nella vita. Ma gli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.