Come fare gli hamburger di seitan

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Gli hamburger di seitan rappresentano l'alimento ideale per chi è vegetariano, vegano, oppure intollerante ad alimenti quali latticini e uova. Questi hamburger rappresentano inoltre un secondo piatto molto leggero ma non per questo meno gustoso. Il seitan è un impasto ottenuto attraverso un procedimento che elimina le sostanze amidose, donando all'alimento povertà di grassi e alta percentuale di proteine. Tale caratteristica consente all'alimento di sostituire egregiamente la carne. Nella presente guida verrà indicato come fare gli hamburger di seitan in pochi minuti, affinché si possa gustare qualcosa di veramente nuovo, genuino e nutriente.

26

Occorrente

  • 250 g di seitan, 100 g di zucchine, 80 g di cipolla rossa, 2 cucchiai di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di crusca d'avena, 2 cucchiai di pane integrale grattugiato, 1 cucchiaio di olio di semi di girasole, 2 cucchiai di olio d'oliva, sale, pepe.
36

La preparazione degli hamburger di seitan si inizia dalle verdure. Ottenuti gli ingredienti, tagliate in pezzetti fini sia le cipolle rosse che le zucchine, quindi versatele in un tegame per la cottura, aggiungendo un filo d'olio. Iniziate la cottura a fuoco lento per circa 10 minuti. Nel caso in cui le cipolle e le zucchine si dovessero seccare eccessivamente durante la cottura, aggiungete poca acqua tiepida. Una volta cotte, trasferitele all'interno di un frullatore, assieme al seitan, al prezzemolo tritato, alla crusca d'avena, al pane integrale grattugiato, ai semi di girasole, a un pizzico di sale e del pepe macinato. Frullare fino ad ottenere un impasto abbastanza fluido. A questo punto prendete una classica formina per modellare la carne trita e formate degli hamburger, della grandezza che più preferite.

46

Qualora lo spessore dell'hamburger fosse troppo alto, utilizzate un batticarne per ridurlo, fino a far ottenere alla carne la fattezza che più di aggrada. Passate poi alla fase di cottura, trasferendo gli hamburger di seitan all'interno di una teglia da forno coperta da carta. Impostate la temperatura del forno a 180°, lasciando cuocere per circa 15 minuti. Quando noterete la formazione di una patina di doratura in superficie, toglieteli dal forno e con un coltello staccateli delicatamente dalla teglia. Girati i vostri hamburger, proseguite la cottura per altri 10 minuti.

Continua la lettura
56

A questo punto la cottura si potrà considerare ultimata e i vostri squisiti hamburger di seitan sono pronti per essere messi nel piatto e serviti. È tuttavia possibile accompagnare gli hamburger di seitan con delle verdure in agrodolce, come piccoli dadini di melanzane, zucchine o qualche pomodorino. Ricordatevi tuttavia di condire preliminarmente le verdure con con l'olio, l'aceto e il sale. Una volta pronte le verdure, disponetele nella parte centrale del piatto e adagiatevi sopra l' hamburger di seitan: della serie, anche l'occhio vuole la sua parte! E buon appetito, con questo piatto delizioso, salutare e leggero.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • È possibile accompagnare gli hamburger di seitan con delle verdure in agrodolce, come piccoli dadini di melanzane, zucchine o qualche pomodorino.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

10 idee per un barbecue vegetariano

La primavera è la stagione dei barbecue e se anche voi, come me, siete vegetariani o avete amici vegetariani che non hanno la minima intenzione di mangiare braciole alla griglia, ma non vogliono neppure perdere l'occasione di divertirsi in compagnia,...
Antipasti

5 idee per stuzzichini vegan

L'aperitivo vegan è un'occasione di condivisione, socializzazione e soprattutto scoperta. All'interno di questo tutorial vi mostrerò 5 stuzzichini vegan da servire in occasione di antipasti, aperitivi e merende tra amici. Protagoniste assolute sono...
Consigli di Cucina

I 5 migliori street food vegetariani

La dieta vegetariana è diventata uno stile di vita sempre più diffuso: ormai sono noti i benefici che derivano dall'eliminare il consumo di carne e si è capito anche che una dieta vegetariana non è necessariamente meno gustosa o appagante di una dieta...
Carne

3 ricette per cucinare il seitan

Il seitan è certamente uno degli ingredienti più usati nelle alimentazioni vegane o vegetariane. Il suo consumo è comunque più frequente nel mondo orientale. Attualmente, tuttavia, si nota una sua congrua presenza anche dell'alimentazione del mondo...
Consigli di Cucina

Ricette stuzzicanti con il seitan

Il seitan è un alimento tipico della tradizione gastronomica orientale, ottenuto dal glutine del grano e da altri cereali. Essendo simile alla carne, nell'aspetto e nel contenuto proteico, è ampiamente utilizzato nella preparazione di pietanze vegetariane...
Primi Piatti

Ricetta: seitan con cipolle caramellate

Il seitan è un alimento che per la sua versatilità si presta bene a diverse preparazioni anche molto differenti fra loro. Cardine della dieta vegetariana e vegana e non solo, è considerato una buona alternativa alla carne, sia per il sapore delicato...
Consigli di Cucina

5 ricette vegane con il seitan

Il seitan si ricava dal farro o dal glutine di grano tenero, o anche dal khorasan, ossia il grano turanicum. Si usa nelle diete vegane o per tenere sotto controllo colesterolo e grassi. È un alimento tipico della cucina giapponese e si ottiene dall’estrazione...
Carne

Ricetta: seitan con caponata cruda

Moltissimi amanti del cibo biologico ma anche moltissimi vegetariani e vegani, amano sostituire la classica carne con il famoso seitan. Il seitan non è altro che un impasto a base di glutine, di farro a di altre tipologie di farine, ha un altissimo contenuto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.