Come fare gli involtini di pescespada

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come  fare gli involtini di pescespada
18

Introduzione

Se volete preparare un secondo di pesce che non sia troppo complicato potete leggere questa breve guida e scoprire come fare. Vi proponiamo gli involtini di pescespada. Il pescespada è magro e ricco di proteine, perciò viene inserito spessissimo nelle alimentazioni per perdere peso. La pietanza che vi proporremo è molto gustosa e soddisfa anche i palati più esigenti. Questa ricetta si presta molto bene al pescespada, perché riesce a mantenere una ragionevole umidità. In questo modo riuscirete a dare al piatto una gradevole consistenza. Scoprite nei successivi passi come e quali ingredienti utilizzare per preparare gli involtini di pescespada. La ricetta che vi proponiamo arriva dalla Sicilia e le dosi indicate sono per 4-6 persone.

28

Occorrente

  • 12 fettine di pescespada tagliate sottili
  • 20 g di pecorino grattuggiato
  • 5 g di uvetta
  • 10 g di pinoli
  • 10 g di capperi
  • sale q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • olio q.b.
  • 1 lt di pomodori pelati
  • pangrattato q.b.
38

Per preparare gli involtini di pescespada potete utilizzare sia del pesce fresco che congelato e già tagliato. Se propendete per quello fresco, assicuratevi che lo sia davvero. Toccate la carne e se l'impronta del dito lascia un solco, allora il pesce non è fresco. Una volta assicurati che il pesce sia di vostro gradimento chiedete al personale preposto di tagliare delle fettine molto sottili e utili alla vostra preparazione.

48

Preparate un soffritto con metà del sedano e della cipolla tritati piuttosto finemente. Unite al soffritto quattro delle fettine di pesce spada debitamente ridotto in tocchetti. Spolverizzate con il pecorino e aggiungete due terzi dei capperi e due terzi del pangrattato. Spegnete e lasciate da parte. Ponete i filetti di pescespada su un ripiano e dopo averli oleati e salati, con l'aiuto di un cucchiaio, ponete al centro il ripieno. Arrotolate e fermate con uno stecchino.

Continua la lettura
58

Scaldate in una casseruola antiaderente l'olio e mettete la cipolla e il sedano rimanenti. Versatevi i pelati con i capperi e i pinoli. Amalgamate accuratamente e lasciate cuocere a fiamma bassa giusto un paio di minuti. Prendete delicatamente gli involtini di pescespada e immergeteli nel sugo. Poneteli a sufficiente distanza l'uno dall'altro e coprite con un coperchio per garantire una cottura omogenea. Dopo una decina di minuti il vostro piatto sarà adeguatamente cotto. Prolungate di qualche minuto se il sughetto vi sembra troppo liquido.

68

Lasciate riposare qualche minuto dopo la cottura e togliete il coperchio, per evitare che i vapori allunghino troppo la densità del sugo e sfaldino gli involtini di pescespada. Servite su un piatto da portata ovale, ben caldi e spolverate con prezzemolo e granella di pinoli. Accompagnate con del vino bianco.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Ammorbidire i pinoli per una mezzora nell'acqua prima di metterli nel sugo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Involtini di sgombro con pinoli

Ormai tutti conoscono l'importanza del pesce azzurro all'interno di un'alimentazione sana ed equilibrata. Nella cucina italiana sicuramente, tra le ricette tradizionali non mancano quelle che lo vedono come protagonista indiscusso. Si tratta di un alimento...
Antipasti

5 ricette di involtini vegan

Negli ultimi anni è aumentata notevolmente l'attenzione per la salute e il benessere del nostro corpo. Di conseguenza ha preso piede la dieta vegan, ricca di frutta, verdura, legumi, formaggi e oli di origine vegetale. Ecco qui per noi una lista che...
Antipasti

Involtini di zucchine e tonno ripassati al forno

Molti sono gli stuzzichini e gli antipasti da poter preparare in casa con pochissimi ingredienti. Se avete voglia di invitare degli amici in casa e volete preparare qualcosa di buono ma non avete molto tempo a disposizione, potete senza dubbio cucinare...
Carne

Come fare gli involtini di manzo ai pinoli

Avete già definito il vostro menù per le feste? Se non è così vi potrei dare io oggi un'idea molto molto interessante. Solo se siete amanti della carne. Ho infatti pensato di farvi preparare degli involtini deliziosi a base di manzo. E visto che io...
Antipasti

Ricetta: involtini di zucchine, funghi e capperi

Avete voglia di qualcosa di sfizioso, gustoso, nutriente ma che nello stesso tempo non appesantisca la vostra linea? Allora non potete non provare questa deliziosa ricetta: involtini di zucchine, funghi e capperi. Un piatto facile da preparare, ottimo...
Carne

Come preparare gli involtini di carne alla siciliana

La guida di oggi propone un gustoso secondo piatto a base di carne della cucina tipica regionale. Si tratta degli involtini di carne alla siciliana, dal tipico ripieno con particolari ingredienti. Proprio questi elementi, come i pinoli, l'uva passa, la...
Pesce

Involtini di spada al sugo con olive e capperi

Mangiare il pesce, significa sicuramente nutrire il corpo di sostanze benefiche che servono per avere la giusta energia. Il pesce può essere preparato in casa attraverso pochi ingredienti genuini e sani e molto spesso, richiede una preparazione molto...
Carne

Come preparare gli involtini alla messinese

Se decidiamo di fare una cena con degli amici o dei parenti, possiamo preparare un piatto del tutto particolare: si tratta degli involtini alla messinese, anche più comunemente noti con il nome di involtini alla siciliana. Fortunatamente la realizzazione...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.