Come fare i calamari al pesto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde del pesto e del prezzemolo. I calamari al pesto sono un piatto molto gustoso e raffinato da preparare semplicemente ed in pochi minuti. Il profumo ed il sapore dei calamari al pesto colpirà il palato degli ospiti che cercheranno di carpire i segreti della nostra ricetta. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come fare i calamari al pesto.

27

Occorrente

  • 800 gr di calamari puliti
  • pesto genovese: 50 gr di foglie di basilico, 1/2 bicchiere di olio EVO, 6 cucchiai di parmigiano, 2 cucchiai di pecorino, 2 spicchi d'aglio, 1 cucchiaio di pinoli e 1 pizzico di sale
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 1 cucchiaio di succo di limone (non trattato)
  • 1 cucchiaio di farina tipo 00
  • Prezzemolo q.b.
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
37

Preparare il pesto

La cottura dei calamari è molto breve, allora per prima cosa prepariamo il pesto alla genovese nel caso in cui non lo avessimo già pronto in casa. Per tradizione il pesto alla genovese si prepara con il mortaio, ma noi per comodità useremo il frullatore. Scegliamo il basilico più fresco e profumato. Poniamo le lame del frullatore in frigorifero almeno un'ora prima di iniziare a preparare il pesto. Questo serve ad evitare che il frullatore cuocia le foglie. Mettiamo tutti gli ingredienti nella ciotola, ad esclusione dei formaggi. Aggiungiamoli dopo aver ottenuto una crema e continuiamo a frullare. Versiamo il pesto in un contenitore per mantenerlo in frigo, nel caso non venisse utilizzato in giornata.

47

Preparare i calamari

Terminata la preparazione del pesto, il condimento principale, prepariamo i calamari. Se abbiamo acquistato calamari già puliti, tagliamoli direttamente ad anelli. Gli anelli devono avere una larghezza di circa 3 cm. Mettiamo sul fuoco una padella sufficientemente capiente. Facciamo soffriggere gli spicchi d'aglio nell'olio d'oliva finché non acquista la giusta doratura.

Continua la lettura
57

Unire gli ingredienti

A questo punto uniamo all'olio i calamari e lasciamoli soffriggere per almeno 3 o 4 minuti. Se i calamari cuociono troppo diventano duri, quindi rispettiamo i tempi di cottura. Poi aggiungiamo il sale, il pepe, il succo di limone, la farina setacciata ed il vino. Lasciamo che questo evapori e che la salsa si addensi. Prendiamo il pesto preparato precedentemente e aggiungiamolo ai calamari. Mescoliamo bene i calamari con il pesto e facciamo cuocere ancora per 1 minuto. Scegliamo un bel piatto per portare i calamari in tavola. Scegliamone uno bianco così da mettere in risalto il colore dei calamari al pesto. Versiamo i calamari al pesto dalla padella al piatto. Infine aggiungiamo il prezzemolo tritato, lasciamo qualche rametto intero per guarnire il piatto di calamari al pesto. Serviamo i calamari al pesto caldi e accompagnati con fette di pane tostato.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Come fare l'insalata di trevigiana e calamari

L'insalata di trevigiana e calamari può essere un antipasto freddo molto gustoso, ma può anche essere servita come secondo piatto. Questa insalata, inoltre, risulta adatta per diete ipocaloriche, in quanto i calamari sono alimenti a basso contento calorico....
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
Pesce

Come cucinare i calamari ripieni di carciofi

In questo articolo vi spiegherò come cucinare i calamari ripieni di carciofi. I calamari ripieni sono una delle ricette più amate e più gustose tra i secondi piatti di pesce. I calamari ripieni possono essere preparati in anticipo e poi riscaldati...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
Pesce

Come fare i calamari ripieni in padella

Il pesce è da sempre stato un alimento raffinato e dal sapore squisito. Se state preparando una cena a base di pesce non potete di certo omettere i calamari. I calamari sono molto facili da reperire e altrettanto facili da cucinare. La ricetta che vedremo...
Pesce

Ricetta: calamari con le olive al forno

Vi propongo una ricetta che preparo tipicamente in estate, ma è ottima da preparare anche in inverno: i calamari con le olive al forno. Questa ricetta può essere servita sia calda che fredda ed è per questo che va bene prepararla sia in estate che...
Pesce

Come fare i calamari alla brace

Non c'è niente di meglio che del buon pesce fresco, specie se stiamo organizzando una cena o un pic nic tra amici. Tra tutte le tipologie di pesce, una di quelle che si presta meglio alla cottura su brace sono i calamari. I calamari appartengono alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.