Come fare i calamari alla brace

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Non c'è niente di meglio che del buon pesce fresco, specie se stiamo organizzando una cena o un pic nic tra amici. Tra tutte le tipologie di pesce, una di quelle che si presta meglio alla cottura su brace sono i calamari. I calamari appartengono alla stessa famiglia di seppie e totani, ma si possono riconoscere dal corpo più lungo, le pinne più grandi e affusolate e il colore più biancastro. I calamari alla brace sono veramente facili e veloci da preparare ed hanno una consistenza callosa che li rende gustosi ed appetibili. Se volete stupire i vostri amici con una ricetta a base di pesce davvero buona, questa guida fa al caso vostro. Oggi infatti vi mostreremo come fare i calamari alla brace.

28

Occorrente

  • Pane 220gr
  • Succo di limone 20gr
  • Basilico 30gr
  • Una scorza di limone
  • Olio extravergine di oliva 50gr
  • Sale e pepe q.b
  • Calamari 1,2kg
38

Pulire i calamari

Quando si crea una ricetta a base di pesce, ciò che conta è avere del pesce fresco e di ottima qualità. Procuratevi quindi poco più di un chilo di calamari freschi, poneteli in una vaschetta e lavateli abbondantemente con acqua. Mentre li ripulite, togliete via il ciuffo dal corpo e mettetelo da parte, estraete la penna e togliete via anche la pelle. Togliete anche le interiora del calamaro. Riprendete il ciuffo e rimuovete l'occhio.

48

Preparare il ripieno

Una volta aver pulito i calamari prendete il pane e tagliatelo a cubetti abbastanza grossi. Inseriteli in un frullatore aggiungendo un bel giro d'olio, del sale e del pepe nero. Date sapore al tutto aggiungendo anche 30 gr di basilico fresco e una scorza di limone grattugiata. Per permettere al frullatore di sminuzzare per bene il pane inserite anche del succo di mezzo limone. Avviate quindi il frullatore e rendete tutto in poltiglia. Versate quindi il ripieno in una ciotola.

Continua la lettura
58

Preparare i calamari

A questo punto riprendete i vostri calamari e aiutandovi con un cucchiaio o con le mani riempiteli con il ripieno di pane preparato. Assicuratevi che siano pieni per tutta la loro lunghezza. Quindi spingete in profondità il ripieno. Per fissare il tutto e non permettere al ripieno di fuoriuscire riprendete il ciuffo e attaccatelo al corpo del calamaro tramite uno spiedino di legno. Procedete quindi in questo modo per tutti i calamari. Al termine riponete i calamari su un piatto e conditeli con un filo di olio.

68

Cuocere i calamari

Adesso siete pronte per cuocere i vostri calamari. Cospargete un po' di olio sulla griglia per evitare che attacchino. Riponete quindi i calamari e fateli rosolare per bene da entrambi i lati. State molto attenti durante questa operazioni in quanto i calamari sono molto delicati e potrebbero bruciare subito. Appena cotti toglieteli dalla brace, riponeteli nel piatto e serviteli caldi.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Congelare i calamari per conservarli più a lungo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Come pulire i calamari

Nella cucina italiana come secondo piatto si usa mangiare molto il pesce, ed in particolare i molluschi come il calamaro; infatti, viene spesso usato per la preparazione di risotti, pasta o anche semplicemente fritto o alla brace. Fondamentale è pulirlo...
Pesce

Ricetta: calamari ripieni di verdure

Se amiamo il pesce e se vogliamo preparare un secondo piatto molto buono e gustoso, nulla è meglio del preparare i calamari ripieni di verdure. I calamari ripieni di verdure, sono molto facili da preparare e possono essere cucinati in diversi modi. Vedremo...
Pesce

Come fare i calamari al pesto

I calamari al pesto sono un abbinamento di colore, sapore e consistenza insolito ma vincente. Niente contrasta come il bianco dei calamari ed il verde del pesto e del prezzemolo. I calamari al pesto sono un piatto molto gustoso e raffinato da preparare...
Pesce

Come fare l'insalata di trevigiana e calamari

L'insalata di trevigiana e calamari può essere un antipasto freddo molto gustoso, ma può anche essere servita come secondo piatto. Questa insalata, inoltre, risulta adatta per diete ipocaloriche, in quanto i calamari sono alimenti a basso contento calorico....
Pesce

Ricetta: calamari con granella di nocciole

I calamari al forno con granella di nocciola sono una ricetta a base di pesce ottima sia per l'estate che per l'inverno. Spesso non si sa come cucinare i calamari se non fritti o alla griglia, mentre questa è una ricetta che una volta provata vi verrà...
Pesce

Come preparare i calamari ripieni al cartoccio

I calamari sono molluschi molto comuni nei mari italiani. Risultano essere inoltre ipocalorici, gustosi, un alimento sano, ricco di sali minerali, proteine e Vitamina A. I calamari si prestano benissimo a numerose preparazioni: fritti, arrostiti, ad insalata....
Pesce

Ricetta: calamari con le olive al forno

Vi propongo una ricetta che preparo tipicamente in estate, ma è ottima da preparare anche in inverno: i calamari con le olive al forno. Questa ricetta può essere servita sia calda che fredda ed è per questo che va bene prepararla sia in estate che...
Pesce

Come fare i calamari ripieni in padella

Il pesce è da sempre stato un alimento raffinato e dal sapore squisito. Se state preparando una cena a base di pesce non potete di certo omettere i calamari. I calamari sono molto facili da reperire e altrettanto facili da cucinare. La ricetta che vedremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.