Come fare i cannelloni agli asparagi selvatici

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Riuscire a stupire i propri commensali con ricette innovative e mozzafiato non è per niente un'azione semplice da eseguire. Esistono però diversi piatti che fanno fare bella figura a chi li prepara, mettendoci soltanto gli ingredienti giusti e tanta buona volontà; tra questi proviamo i cannelloni agli asparagi selvatici, una prelibatezza della cucina nostrana. L'ideale sarebbe di preparare questo piatto il giorno prima e di passarlo in forno all'ultimo momento. Per sapere come ottenere un risultato soddisfacente, e scoprire così come fare i cannelloni agli asparagi selvatici, leggete quanto segue.

26

Occorrente

  • 400 gr di farina 00
  • 4 uova grosse intere
  • Un pizzico di sale
  • 500 gr di ricotta
  • 300 ml di besciamella agli asparagi
  • 1,5 Kg di asparagi selvatici
  • formaggio grana q.b.
  • noce moscata q.b.
36

Come prima cosa sbattete le uova intere in una terrina e insaporite con una presa di sale. Adesso aggiungete gradualmente in cerchio la farina ed impastate fino ad ottenere una palla omogenea e compatta, in modo che non assorbirà più farina. Una volta pronto l'impasto preparate una spianatoia abbondantemente infarinata e tirate la sfoglia. Potete fare questa operazione a mano o con l'uso dell'apposita macchina. Il consiglio, nel caso dei cannelloni, è di stendere la sfoglia abbastanza sottilmente. Fatto ciò ritagliate dei rettangoli e cuoceteli in acqua bollente, naturalmente con aggiunta di olio e sale per tre minuti. Successivamente scolate e stendete la pasta fra dei fogli di carta forno. State attenti che i rettangoli di pasta siano ben staccati fra loro.

46

Pulire e preparare gli asparagi. Sciacquate questi ultimi con acqua fredda e in modo veloce, senza lasciarli in ammollo ma eliminando eventuali residui di terra. Dopodiché togliete la parte legnosa e lasciate la rimanente dividendo da una parte le punte e dall'altra la parte del gambo buona tagliata a pezzetti di circa due centimetri. Saltate le punte in padella con un filo d'olio d'oliva e lessate invece i gambi in una pentola per circa un quarto d'ora. Adesso frullate i gambi fino ad ottenere una bella crema liscia che unirete in seguito alla classica besciamella, ottenendone così una agli asparagi.

Continua la lettura
56

Prendete le punte saltate ed amalgamatele alla ricotta per creare il ripieno dei cannelloni. A questo punto occupatevi di assemblare e cuocere la vostra pietanza. Riempite i cannelloni da voi preparati con il composto di ricotta e asparagi e adagiate su una teglia imburrata e cosparsa di besciamella agli asparagi selvatici. Fate un consistente strato di cannelloni e ricopritelo di besciamella, formaggio grana e noce moscata a vostro piacimento. Non vi resta altro che infornare per quindici minuti e poi passare il tutto al grill per altri quattro, in modo da far gratinare la superficie. Lasciate intiepidire i vostri cannelloni agli asparagi selvatici e poi gustate. Buon appetito!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il consiglio, nel caso dei cannelloni, è di stendere la sfoglia abbastanza sottilmente.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come preparare le pennette con asparagi e ricotta

In primavera nascono gli asparagi con il loro sapore inconfondibile. Possiamo cogliere in campagna quelli selvatici oppure comprare quelli coltivati. O coltivarli noi stessi nel nostro giardino. Magari non sappiamo come utilizzarli, oppure vogliamo variare...
Primi Piatti

Come preparare i cannelloni vegan

I cannelloni sono un tipo di pasta di cui ogni tanto si sente irrimediabilmente il bisogno: sono uno di quei piatti più utilizzati dagli italiani soprattutto nei giorni festivi e quando si vuole festeggiare con la buona cucina una ricetta gustosa e appetibile....
Primi Piatti

Come preparare i Cannelloni ripieni fritti

La cucina italiana è ricca di ricette e specialità locali molto gustose, che possono essere preparate seguendo la tradizione, oppure rese ancora più golose apportando qualche variante. I cannelloni sono un tipo di pasta fresca ripiena originaria dell'Emilia...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con ricotta e funghi

I cannelloni sono una delle ricette tradizionali dell'Emilia-Romagna. Questa ricetta presenta svariati abbinamenti e varianti. In questa guida vedremo come preparare i cannelloni con ricotta e funghi. Vi mostreremo tutti i procedimenti da eseguire per...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni ripieni al salmone

I cannelloni ripieni sono un classico della tradizione culinaria italiana. È un piatto ricco e gustoso, che mette d'accordo grandi e bambini. Possiamo farcire i cannelloni con gli ingredienti più vari: basta avere dei rotoli di pasta e tanta, tanta...
Primi Piatti

Come cucinare i cannelloni ripieni

I cannelloni sono una specialità tipica italiana. Generalmente composti da pasta cilindrica e ripieno di carne con pomodoro, stuzzicano piacevolmente l'appetito di grandi e piccini. Ne esistono diverse varianti: alle verdure o con ragù bianco, per vegani...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni con zucchine, cavoli e ricotta

La pasta è il primo piatto più gettonato quando si tratta di organizzare un buon pranzo in famiglia. Come ben sappiamo esistono numerose varianti, ognuna delle quali prevede un tipo di preparazione più o meno semplice. Fra i primi piatti a base di...
Primi Piatti

Ricetta: cannelloni ripieni di verdure e ricotta

Un piatto che non può mancare mai nella tavola delle feste sono i cannelloni. Questa, infatti, è una ricetta che viene spesso adoperata per tali occasioni. Ma, volendo si può preparare come piatto unico in qualsiasi giorno delle settimana. Si tratta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.