Come fare i carciofi alla romana

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare i carciofi alla romana
15

Introduzione

I carciofi alla romana costituiscono un piatto tipico della gastronomia laziale. Le radici di questo contorno sono di derivazione ebraica, ma ultimamente questo piatto fa parte della tradizione italiana della capitale. La ricetta è abbastanza semplice da preparare. Nei tempi antichi i contadini si sfamavano generalmente con i carciofi in quanto erano uno dei pochi prodotti che producevano. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle indicazioni su come fare i carciofi alla romana.

25

Occorrente

  • 7-8 carciofi romani, olio extravergine d'oliva, un limone, uno spicchio di aglio, pangrattato, prezzemolo, due cucchiai di menta romana (mentuccia), coltellino a lama curva, tegame antiaderente
35

Preparare i carciofi

La prima cosa da fare è quella di lavare accuratamente i carciofi ed asciugarli. Successivamente con un coltello piccolo, ma affilato ed a lama curva, bisogna rimuovere le foglie più esterne del carciofo che sono le più dure. Si comincia dal fondo del carciofo facendo un movimento "a spirale" per togliere la parte viola di ogni foglia, poi si risale verso la parte superiore. Alla fine il corpo del carciofo assume l'aspetto tondeggiante di una rosa. A questo punto si deve tagliare una parte del gambo, lasciando solo 3/4 cm. In seguito si devono aprire le foglie per far uscire la barbetta, utilizzando un cucchiaino da tè.

45

Cottura

A questo punto si devono mettere i carciofi all'interno di una bacinella con acqua e succo di limone, dopo avere eliminato le parti di colore nero. Successivamente si puliscono e si asciugano i carciofi; a parte bisogna preparare un piatto con prezzemolo, pangrattato, menta romana, aglio, un pizzico di sale e dell'olio extravergine d'oliva. Si riempiono i carciofi con il condimento, utilizzando un cucchiaino. In seguito si sistemano gli ortaggi ripieni, con la testa verso il basso, all'interno di un tegame antiaderente; poi, si aggiungono olio e poco sale. Si fanno scottare i carciofi per 2/3 minuti e si aggiunge l'acqua per coprili fino a metà della testa. Adesso si fanno cuocere a fuoco medio per circa 30 minuti mettendo un coperchio sul tegame.

Continua la lettura
55

Come servirli

Prima di termine la cottura bisogna assaggiare ed aggiustare di sale. I carciofi si possono serviti sia caldi con il sugo di cottura che freddi. Il sugo che si ottiene è denso e cremoso; se si preferisce più liquido è opportuno aggiungere dell'acqua durante la cottura. Questo piatto è abbastanza leggero per cui è consigliabile servire i carciofi accompagnati con un secondo di carne, uova sode o all'occhio di bue oppure con un misto di formaggi e salumi. Anche nella cucina laziale sono questi gli accompagnamenti che vengono più utilizzati per i carciofi alla romana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: zucchine alla romana

Le zucchine sono delle verdure ricche d'acqua e sali minerali che non devono assolutamente mancare sulle nostre tavole. L'apporto vitaminico che ci fornisce questo ortaggio è davvero enorme e possiamo beneficiarne gustandole in diverse varianti. Generalmente,...
Antipasti

Come fare i carciofi alla besciamella

I carciofi sono un alimento davvero versatile, perché possono essere prepararti in centinaia di modi: fritti, alla romana, al forno, a frittata, arrostiti, bolliti, ripieni, come condimento per la pasta, come contorno, eccetera. La cosa essenziale per...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le mandorle

Se avete intenzione di preparare dei carciofi, provate a farli con le mandorle. Questa è una ricetta della tradizione siciliana e riporta molte varianti. Una delle tante è quella di abbinare i carciofi con della besciamella e granelli di mandorle. Oppure...
Antipasti

Come fare i carciofi al limone

I carciofi sono ortaggi molto particolari, sia per la loro forma che per il sapore leggermente amarognolo. Non a tutti infatti piacciono, ma se cucinati nel modo giusto possono conquistare anche i più restii. Dobbiamo fare attenzione a pulirli bene,...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le patate

Abbiamo trovato dei bei carciofi al mercato ma non abbiamo molte idee su come cucinarli. Non vogliamo mangiarli crudi né farli al forno come al solito. Una valida alternativa, abbastanza veloce da preparare, è cuocerli in padella con le patate. Il gusto...
Antipasti

3 ricette con i carciofi

Per pulire il carciofo è necessario rimuovere le foglie più esterne e dure. Quindi spuntare quelle interne e scavare leggermente il centro per rimuovere il fieno. In alternativa ai carciofi freschi si possono utilizzare anche quelli surgelati. Tante...
Antipasti

Come fare le polpette di carciofi e provola

Le polpette di carciofi e provola sono un' idea davvero originale per i nostri buffet ed aperitivi con gli amici. Molto semplici e veloci da realizzare, possiamo prepararli anche con largo anticipo per poi cuocerli all'ultimo minuto. In realtà sono ottimi...
Antipasti

Come fare le polpettine ai carciofi

Le polpettine ai carciofi sono un piatto abbastanza versatile poiché possono essere preparate in vari modi. In questa guida, infatti, saranno illustrati diversi metodi per preparare le polpettine ai carciofi, che sono molto ricchi di proteine e sostanze...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.