Come fare i carciofi imbottiti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo articolo di oggi vedremo come fare i carciofi imbottiti, dandovi una spiegazione nei minimi dettagli. Vi proponiamo quindi un piatto gustoso, invitante, profumato, e che permette di beneficiare delle proprietà del carciofo senza dover assaporarne necessariamente il retrogusto amaro che, di solito lo caratterizza.

25

Occorrente

  • 6 carciofi
  • 1 fetta di prosciutto spessa (circa 50 grammi)
  • 1/2 cipolla novella
  • 1 spicchio d'aglio
  • qualche foglia di sedano
  • un mazzetto di prezzemolo
  • una manciata di funghi porcini
  • mollica di pane
  • olio
  • sale
  • pepe
35

Il carciofo è una verdura ricca di fibre, di vitamine del gruppo B, poco calorica, ricco di calcio e, soprattutto, di ferro. Questa verdura è una vera miniera d'oro, insomma, tanto da essere anche impiegata nel campo della medicina.
La prima cosa da fare è quella di pulire i carciofi. Questa è un'operazione molto semplice, ma che però richiederà una delicatezza particolare. Indossate i guanti, oppure potrete strofinarvi tra le mani un limone prima di iniziare il lavoro evitando cosi di far diventare nere le vostre mani. Tagliate il gambo dei carciofi togliendo le foglie più dure, cioè quelle esterne. In seguito dovrete lavarli, aprendo le foglie interne e togliendo la peluria, cioè la barba che è presente. Per finire, dovrete togliere con uno scavino, la parte centrale facendo molta attenzione. Dovrete poi conservare le foglioline mettendole da una parte. Tale operazione potrà essere fatta anche qualche ora prima del consumo. Dovrete mettere però in questo caso i carciofi dentro ad un recipiente contenente acqua e limone, poi dovrete mantenerli in condizioni ottime per attenuarne il sapore amaro.

45

Per fare il ripieno dovrete mettere sopra un tagliare del prosciutto tagliato a cubetti, l'aglio, la cipolla, il prezzemolo, il sedano, i funghi, le foglioline di carciofo, della mollica di pane sbriciolata e del pepe macinato. Dovrete tritagli gli ingredienti con un coltello, meglio ancora con una mezzaluna. Ora dovrete farcire i carciofi con il composto, poi dovrete trasferirli in un tegame coi bordi alti lasciandoli in piedi. A questo punto dovrete versare un filo d'olio, coprite il tutto con un coperchio e fate rosolare. Continuate a far cuocere per circa 20 minuti, dovrete poi aggiungere acqua di tanto in tanto, e dovrete lasciare la fiamma bassa.

Continua la lettura
55

La ricetta appena proposta è esclusivamente vegetariana, tranne la fetta di prosciutto, chiaramente. Per chi desidera realizzare un piatto più gustoso, potrete realizzare la seguente ricetta con delle varianti. Vediamo un esempio. In una terrina dovrete mettere 3 hg di carne macinata, 1 hg di carne maiale, 1hg di carne di vitello, il terzo di manzo, e 1 salsiccia senza pelle. Amalgamate la carne per bene, poi dovrete aggiungere 70 grammi di pane tritato raffermo, 1 hg di parmigiano grattugiato, un paio di uova intere, sale ed aglio. Una volta pronto il ripieno potrete farcire i peperoni, poi cuoceteli in forno, in una teglia con la carta da forno, per circa un'ora a 180 gradi. 5 minuti prima di sfornare tutto, dovrete togliere dal forno la teglia, poi spolverate con del parmigiano grattugiato ed infornare nuovamente, in modo che quest'ultimo si possa sciogliere senza bruciare amalgamandosi per bene.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come cucinare i carciofi ripieni

In questa nuova ricetta che abbiamo pensato di proporre, abbiamo deciso di imparare inseme ai nostri lettori, come poter cucinare i famosi e molto diffusi carciofi ripieni, comodamente nel nostro forno e con ingredienti che spesso siamo soliti avere nel...
Antipasti

Come fare i carciofi alla besciamella

I carciofi sono un alimento davvero versatile, perché possono essere prepararti in centinaia di modi: fritti, alla romana, al forno, a frittata, arrostiti, bolliti, ripieni, come condimento per la pasta, come contorno, eccetera. La cosa essenziale per...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le mandorle

Se avete intenzione di preparare dei carciofi, provate a farli con le mandorle. Questa è una ricetta della tradizione siciliana e riporta molte varianti. Una delle tante è quella di abbinare i carciofi con della besciamella e granelli di mandorle. Oppure...
Antipasti

Come fare i carciofi al limone

I carciofi sono ortaggi molto particolari, sia per la loro forma che per il sapore leggermente amarognolo. Non a tutti infatti piacciono, ma se cucinati nel modo giusto possono conquistare anche i più restii. Dobbiamo fare attenzione a pulirli bene,...
Antipasti

Come preparare i carciofi con le patate

Abbiamo trovato dei bei carciofi al mercato ma non abbiamo molte idee su come cucinarli. Non vogliamo mangiarli crudi né farli al forno come al solito. Una valida alternativa, abbastanza veloce da preparare, è cuocerli in padella con le patate. Il gusto...
Antipasti

Come fare i carciofi alla romana

I carciofi alla romana costituiscono un piatto tipico della gastronomia laziale. Le radici di questo contorno sono di derivazione ebraica, ma ultimamente questo piatto fa parte della tradizione italiana della capitale. La ricetta è abbastanza semplice...
Antipasti

3 ricette con i carciofi

Per pulire il carciofo è necessario rimuovere le foglie più esterne e dure. Quindi spuntare quelle interne e scavare leggermente il centro per rimuovere il fieno. In alternativa ai carciofi freschi si possono utilizzare anche quelli surgelati. Tante...
Antipasti

Come fare le polpette di carciofi e provola

Le polpette di carciofi e provola sono un' idea davvero originale per i nostri buffet ed aperitivi con gli amici. Molto semplici e veloci da realizzare, possiamo prepararli anche con largo anticipo per poi cuocerli all'ultimo minuto. In realtà sono ottimi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.