Come fare i cestini di pasta per Pasqua

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Con l'arrivo della primavera e delle festività pasquali, con più frequenza si riesce a trovare quel tempo libero da dedicare alla propria famiglia e da passare in compagnia di amici e delle persone più care. In questa guida spiegheremo come realizzare, con estrema semplicità e rapidità, dei gustosissimi cestini di pasta per Pasqua. Questa, rappresenta un'ottima idea per realizzare dei pensieri pasquali per i propri amici, oppure un semplice passatempo da trascorrere con i propri figli, dal momento che si trattano di cestini che possono essere riempiti con delle uova di cioccolato, oppure con dolciumi, o con giocattoli e pensierini vari. Vediamo, dunque, come fare i cestini di pasta per Pasqua.

24

Chiaramente, la tecnica dell'intreccio che verrà illustrata in questo contesto, può essere riprodotta per la realizzazione di cestini anche con differenti tipi di materiali. Tuttavia, in questa guida consiglieremo l'utilizzo della pasta modellante (tipo das o di-dò), in quanto è la più sicura, nonché la più ottimale anche se dovesse essere gestita dai bambini e da mani inesperte.

34

Una volta che è stata selezionata la ciotola da utilizzare come base del proprio lavoro, sarà opportuno fasciarla completamente tramite una pellicola trasparente per alimenti. Questa impedirà che la suddetta ciotola tenda a rovinarsi durante il procedimento di preparazione, e soprattutto eviterà alla pasta modellante di attaccarsi sopra. Una volta che è stata capovolta la ciotola, occorre realizzare sei filoni di uguale spessore e lunghezza con la pasta modellante, che dovranno essere disposti a raggiera sul fondo esterno della ciotola, appiattendoli nel punto di giuntura. A seguire, si deve realizzare un ulteriore filone, sempre avvalendosi della stessa pasta modellante. Questo filone deve essere lievemente più lungo della circonferenza della propria ciotola. In seguito, è necessario intrecciare, quindi, quest'ultimo con le gambe della raggiera precedentemente realizzata. In questa fase, occorre prestare la massima attenzione ad alternarle, passando prima sopra l'una e poi sotto la successiva. Ripetere la medesima operazione con un altro filoncino, sempre alternando l'ordine degli incroci. Successivamente, continuare la procedura fino quando non si riveste l'intera ciotola o non si raggiunge un'altezza adeguatamente sufficiente per il proprio cestino.

Continua la lettura
44

Per concludere il tutto, sarà sufficiente ribaltare la ciotola ed applicare una piccolissima pressione per staccare il proprio cestino con delicatezza dalla ciotola. Se è stata applicato uno strato di pellicola trasparente, come consigliato in precedenza, renderà questa operazione semplice da mettere in atto. Se necessario, modellare con le mani i punti che non sono venuti alla perfezione, per poi ripiegare i raggi della raggiera su sé stessi, in modo da conferire una maggiore finitezza ai bordi del proprio cestino, e staccare i residui di pasta che potrebbero avanzare. Mentre si procede in questa fase, è sempre buona regola prestare la massima attenzione che la pasta non vada a pezzi. Una volta che la pasta modellante sarà completamente asciutta ed indurita, sarà possibile pitturarla con dei colori a tempera o dei pennarelli. Per finire, questa può essere riempita con riempirla con ovetti rasta ed altri dolciumi che gli conferiranno un dolcissimo e graditissimo aspetto pasquale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Pasqua: dolci tipici siciliani

La Pasqua è una tra le feste più importanti dell'anno liturgico. In Sicilia, in particolare, la partecipazione popolare alle feste pasquali viene fortemente sentita dagli abitanti dell'isola. Dopo gli abbondanti pasti è tradizione consumare i dolci...
Consigli di Cucina

3 decorazioni pasquali per muffin con pasta di zucchero

Con la pasta di zucchero si possono creare decorazioni per personalizzare dolci e dessert. Facile da utilizzare è disponibile in commercio in panetti bianchi o colorati. Per una Pasqua diversa dal solito, realizzare 3 decorazioni pasquali da posizionare...
Dolci

Come decorare una torta per Pasqua

La Pasqua è un periodo in cui si creano magnifiche ricette in cucina, si osa con le decorazioni e con le quantità, per rendere le cene o i pranzi di questa festa unici e abbondanti. In una cena abbondante o in un pranzo tra parenti, non possono infatti...
Antipasti

Come preparare i cestini di verdure

Se avete intenzione di realizzare un ottimo antipasto che non soltanto riesca a soddisfare il gusto dei palati più esigenti ma che abbia anche una bellissima coreografia, in questa breve guida troverete dei validi consigli su come preparare una ricetta...
Dolci

Ricetta: cestini di pasta sfoglia alle fragole

I cestini di pasta sfoglia alle fragole sono dei dolci semplici, leggeri ma davvero gustosi! La pasta sfoglia, burrosa e friabile sotto i denti, accoglie un letto di fragole solitamente abbinate alla panna o ad una crema pasticcera o chantilly. Sono adatti...
Pizze e Focacce

Come fare i cestini di pane per insalate

In prossimità delle feste, quando si allestiscono quelle belle tavole imbandite che tutti ci invidiano, l'unica nostra preoccupazione sarà quella di non far mancare nulla ai nostri ospiti. Un detto dice "anche l'occhio vuole la sua parte", ed è assolutamente...
Dolci

Cestini di cioccolato fondente

Molto spesso capita di avere degli ospiti a cena che si sono auto-invitati all'ultimo momento. Trovare in queste occasioni il dessert giusto sembra essere un'impresa. La ricetta dei cestini di cioccolato è semplice, sfiziosa e veloce, nonché una divertente...
Consigli di Cucina

Come fare i cestini con il formaggio grana

Fare i cestini con il grana non è, nonostante le apparenze, per niente difficile. Bastano pochi minuti e un po' di destrezza per creare delle graziose ed eleganti ciotoline che possono essere usate per ospitare piatti salati come insalate e risotti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.