Come fare i confetti in casa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come fare nel migliore dei modi i confetti in casa. Si tratta di dei dolcetti ripieni di mandorle e che sono spesso e volentieri utilizzati per particolari festività e ricorrenze, come ad esempio battesimi, comunioni, cresime ed anche matrimoni ed anniversari. Preparare i confetti non è molto semplice, ma se si è abili in cucina e ci si arma di tanta pazienza, si possono preparare senza particolari problemi. Seguendo i passaggi elencati di seguito, si potranno ottenere degli ottimi risultati.

26

Occorrente

  • 200 grammi di zucchero
  • mandorle
  • 100 grammi di pasta di mandorle
  • 100 grammi di zucchero a velo
  • succo di limone
36

Tipi di confetto

Un singolo confetto è costituito da una mandorla intera sgusciata, la quale viene successivamente rivestita più volte dallo zucchero. In ogni caso, esistono diversi tipi di confetto con le relative farciture, vale a dire nocciole, cioccolato, cannella, banana. Si possono inoltre modificare sia la colorazione interna che il gusto, tutto ciò a seconda delle esigenze personali. Come vuole la tradizione, i confetti da regalare devono essere dispari, di regola cinque. Il numero cinque viene scelto per il fatto che quest'ultimo ha un significato particolare, visto e considerato che consiste nell'augurare una vita felice con tanta ricchezza e salute.

46

Preparazione delle mandorle

Per ottenere dei confetti di qualità, preparandoli in casa, sarà necessario innanzitutto procedere alla preparazione delle mandorle, che sono comodamente reperibili in qualsiasi supermercato. Prima di tutto sarà necessario spellarle e per fare questo tipo di procedura, bisogna immergerle in acqua bollente per il tempo massimo di dieci minuti. Una volta tolte dall'acqua, si scolano attraverso lo scolapasta e quindi si adagiano al di sopra di un panno pulito. Strofinarle molto bene e si noterà che la pellicina si eliminerà immediatamente. Mettere poi ad asciugare le mandorle all'interno di un forno a microonde per pochi minuti. Se si è nella bella stagione, è consigliabile esporle direttamente al sole. Nel caso in cui si voglia risparmiare tempo, si suggerisce di comprare le mandorle al supermercato direttamente senza buccia, così facendo il lavoro sarà molto più agevole. Se si vogliono far rimanere i confetti bianchi, si potrà adoperare la pasta di mandorle così com'è, in caso contrario dargli il colore che si preferisce servendosi di un colorante alimentare che è reperibile nei negozi di dolciumi.

Continua la lettura
56

Preparazione dei confetti

A questo punto bisogna stendere nel miglior modo possibile la pasta di mandorle con le mani oppure servendosi di un matterello, quindi ritagliarla di uno spessore di circa tre o quattro centimetri. Arrotolare la pasta intorno alla mandorla e darle la forma del confetto classico. Successivamente, con l'albume, lo zucchero a velo ed il succo di limone, preparare la glassa ed immergerci quindi i confetti per dare loro il classico colore bianco perlato. Qualora li si voglia di un colore diverso, sarà indispensabile aggiungerci delle gocce di colorante. Procurarsi una teglia e sistemare la carta da forno, ponendoci sopra i confetti. Infornare per il tempo massimo di dieci minuti ad una temperatura di 50 gradi fino a che non si sarà asciugata completamente la glassa. Una volta che si saranno tolti i confetti dal forno, lasciarli raffreddare per circa tre ore, di modo da creare la giusta consistenza che caratterizza proprio i confetti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare i confetti cioccolato e frutti di bosco

I confetti da sempre accompagnano tutte le feste e tutte le ricorrenze, perché donano allegria e piacciono a grandi e piccini. È possibile realizzare dei semplici confetti in casa da gustare in ogni momento della giornata e da sgranocchiare nei momenti...
Dolci

Come fare i confetti in casa

In questa guida, passo dopo passo, darò tutte le indicazioni utili su come fare nel migliore dei modi i confetti in casa. Si tratta di dei dolcetti ripieni di mandorle e che sono spesso e volentieri utilizzati per particolari festività e ricorrenze,...
Dolci

Come si decorano i confetti

I confetti sono un elemento importante per i battesimi, i matrimoni, le lauree e tantissime altre ricorrenze, ognuna delle quali richiede che questi piccoli dolcetti abbiano un colore differente. Spesso, inoltre, può capitare di vedere dei confetti decorati...
Dolci

Come preparare una torta pignatta

La pignatta o pentolaccia, prende il nome da una pentola antica molto capiente, ma questo nome è divenuto con il tempo anche il nome di un famosissimo gioco per i bambini. I giocatori devono rompere con un bastone la pignatta appesa su un albero o su...
Dolci

Come fare gli anasini

Gli anasini sono biscotti di pasta di mandorle aromatizzati all'anice e rivestiti da confetti di anice. Questi deliziosi dolcetti di pasta reale, hanno origine siciliana, e vengono consumati durante le occasioni di convivialità e preparati per le feste...
Dolci

Come guarnire gli struffoli

Per chi non avesse mai sentito parlare di struffoli, si tratta di semplici palline fatte di pasta dolce, fritte e poi immerse nel miele. Solitamente sono decorate con confetti o frutta candita, ma guarnire gli struffoli è un'operazione molto libera,...
Dolci

Come cucinare il torciglione

Il Torciglione è un dolce tipico della regione Umbria. Prende questo nome proprio perché, durante la sua preparazione, assume una forma di serpente. È molto gustoso e friabile, infatti per il suo impiego vengono utilizzate le mandorle, i canditi e...
Dolci

Come fare la pignolata calabrese

La pignolata calabrese per la sua composizione è simile agli struffoli napoletani, si differenzia soltanto per pochi ingredienti e per la classica disposizione a pigna. Il dolce va decorato con miele liquido e diavoletti colorati. La pignolata calabrese...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.