Come fare i cracker di lupini

Di: M. P.
Tramite: O2O 10/09/2019
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Durante una normale giornata, tra lavoro e impegni personali, è più che normale sentire il richiamo della fame. Quel languorino che ci porta a desiderare qualche ottimo snack, per ingannare lo stomaco prima del pranzo o della cena. In questi casi, non sempre facciamo scelte salutari e nutrienti. Spesso cediamo agli spuntini più golosi, privilegiando il gusto. Ma possiamo avere il meglio dei due mondi con pochi sforzi. E possiamo fare tutto con le nostre mani. Se cerchiamo uno snack buonissimo, salutare e adatto a tutti, i cracker di lupini sono l'opzione perfetta. Sono leggeri, privi di glutine e adatti anche a vegetariani e vegani. Scopriamo insieme come fare questi saporiti biscottini salati.

27

Occorrente

  • 50 gr di farina di lupini
  • 100 gr di farina di ceci
  • 100 gr di farina di riso
  • 150 gr di acqua
  • 50 gr di olio di semi
  • 2 gr di sale fino
  • Semi di sesamo q.b.
  • Sale grosso q.b.
37

Preparare le farine di base

I cracker di lupini sono molto gustosi e nutrienti. I lupini sono tra i legumi più ricchi di proteine. Ciò li rende un alimento irrinunciabile per chi sceglie di ridurre o eliminare le carni dalla propria dieta. Da essi si può ricavare una farina che, insieme ad altre, da un impasto ottimo per prodotti da forno. Anche per i cracker misceleremo tre diverse farine, tutte ugualmente gustose. Con un mix di farina di lupini, di riso e di ceci otterremo una sfoglia compatta e lavorabile. Ma iniziamo dal principio. Per prima cosa misceliamo subito le tre farine in una ciotola molto capiente.

47

Amalgamare l'impasto

Subito dopo versiamo l'acqua, che possiamo unire alle farine poco alla volta o tutta insieme. Procediamo con l'olio e il sale fino, quindi iniziamo ad impastare il tutto con decisione. È consigliabile impastare con le mani, così da percepire al meglio la consistenza della pasta. Amalgamiamo bene tutti gli ingredienti, quindi formiamo un panetto. Prendiamo due pezzi di carta da forno, e posizioniamo il panetto tra i due. Usiamo un mattarello per stendere la pasta tra i due fogli di carta. La sfoglia a base di lupini non dovrà superare il millimetro e mezzo.

Continua la lettura
57

Guarnire e cuocere i cracker

Dal rettangolo di sfoglia che otterremo, dovremmo ricavare circa 20 cracker di lupini. Dividiamo la pasta in 20 rettangoli incidendola con un coltello, ma senza separare del tutto i pezzi. Bucherelliamo i vari cracker con i rebbi di una forchetta, quindi trasferiamo la sfoglia con la carta da forno sottostante su una leccarda. Ora spennelliamo la superficie dei cracker con della semplice acqua. Distribuiamo in modo uniforme prima il sale grosso, poi i semini di sesamo. Preriscaldiamo il forno a 160-170°C, quindi cuociamo i cracker per 20 o 25 minuti. Sforniamo i fragranti cracker di lupini e lasciamo intiepidire. Infine spezziamoli e serviamo da soli o con salse e formaggi.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • I cracker di lupini si conservano bene anche per una settimana. La cosa importante è tenerli lontani dalle correnti nelle classiche buste scure per prodotti da forno, come quelle per il pane.
  • Oltre ai semi di sesamo, un'ottima guarnizione alternativa sono la granella di nocciole e i semi di zucca.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

5 antipasti veloci con il caprino

Il caprino è un formaggio prodotto utilizzando il latte di capra ed è tipico di molte zone d'Italia, sebbene, nella lunga lista di formaggi italiani, sia da annoverare tra i prodotti di nicchia. Lo si può trovare sia a pasta morbida, che semi-dura....
Antipasti

3 antipasti con lo yogurt greco

Durante la stagione estiva vanno per la maggiore cibi freschi, semplici e facilmente digeribili. Se sognate uno sfizioso alimento che soddisfa tali caratteristiche, la soluzione è data dallo yogurt greco. Per quanto possa sembrarvi banale e magari poco...
Antipasti

I migliori formaggi da fare alla piastra

Esistono molti tipi di formaggio e sono talmente tanti che elencarli risulta difficile. Ce ne sono di duri, e semiduri, molli, a pasta cotta e non cotta. Inoltre, possono avere una durata molto lunga e altri che vanno consumati entro breve tempo. Scegliere...
Antipasti

Tartufi salati di ricotta

Ideali per un cocktail party, per un buffet di compleanno o per un antipasto in piedi, durante l'aperitivo precedente una cena importate con amici, i tartufini alla ricotta sono semplici idee relative al grande mondo del 'finger food' semplici da realizzare,...
Antipasti

Ricetta: cipolle alle erbe gratinate

Un modo per completare un menù per una cena estiva è quello di inserire un antipasto gradevole. Si tratta della ricetta di cipolle alle erbe gratinate. Questo piatto si può sostituire al secondo, non sempre gradito nella stagione calda. Oppure, si...
Antipasti

5 ricette con i crackers

I crackers sono dei biscotti secchi salati, preparati principalmente con farina, acqua, strutto o olio e sale. Apparentemente, data la loro leggerezza, potrebbero sembrare un alimento poco calorico e salutare. In realtà, ha un elevato contenuto lipidico...