Come fare i ghiaccioli alla frutta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Con l'arrivo della stagione calda, ecco che i ghiaccioli alla frutta possono rappresentare l'intermezzo culinario adatto per i vostri bambini, sempre alla ricerca di qualcosa di dolce e rinfrescante, magari da consumare per merenda o sulla riva del mare. In questa guida vogliamo illustrarvi come fare i ghiaccioli alla frutta. Un procedimento molto semplice e alla portata di tutti. Ecco come procedere per raggiungere un risultato davvero ottimale.

26

Occorrente

  • 200 gr di fragole
  • 200 gr di pesche
  • 200 gr di arance
  • 400 gr di zucchero
  • 300 ml di acqua
  • 150 ml di latte intero
36

La preparazione della frutta

Per prima cosa andiamo a preparare la frutta. Il procedimento è molto semplice ma richiede l'uso di una centrifuga oppure di un robot da cucina. Come prima cosa aprite in due le arance e spremetele fino ad ottenere un normale succo di arancia; se i filamenti dovessero risultare fastidiosi, eliminateli. Sbucciate le pesche e mettetele senza nocciolo nella centrifuga, ricavandone un succo denso e colorato. Se avete poco tempo potete utilizzare direttamente un succo industriale anche se il risultato finale in termini di gusto sarà differente. Da ultimo pulite con cura le fragole, eliminando la parte verde e mettete anch'esse nella centrifuga fino a che non avranno prodotto un succo.

46

La preparazione del ghiacciolo

Ora, dopo aver ottenuto tre centrifugati differenti, procuratevi tre contenitori nei quali dovrete approntare il ghiacciolo vero e proprio. Quindi procuratevi delle terrine con bordi alti e collocate all'interno di ognuna un differente centrifugato. Incorporate poi lo zucchero. Unite l'acqua ed il latte, fino ad amalgamare bene e a formare un composto omogeneo. Se tale composto dovesse essere troppo denso, allungatelo con l'aiuto di un po' di acqua minerale naturale. Ora passate senza indugi alla preparazione vera e propria dei vostri gustosissimi ghiaccioli alla frutta.

Continua la lettura
56

L'uso degli stampi

Procuratevi stampini appositi per ghiaccioli dalla forma che più vi piace e versate al loro interno i tre composti di frutta. Se dovesse avanzarvi un po' di "sciroppo" per ciascun gusto, potrete approfittarne per creare un ice pop arcobaleno che piacerà moltissimo, in particolare ai più piccoli. Ricordate di utilizzare sempre stampi in plastica o silicone. Si può facilmente ottenere uno stampo "last minute" da semplici bicchierini di carta o plastica. In questo caso vi basterà inserire uno stecco da gelato tenuto da parte oppure, se non lo possedete, anche un semplice cucchiaino di plastica. Lasciate raffreddare i vostri ghiaccioli nel freezer per almeno dodici ore ed ecco pronto un dessert freschissimo e salutare che allieterà le calde giornate estive di grandi e piccini.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se siete intolleranti al latte, potrete sostituirlo con latte di soia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare dei ghiaccioli in casa

Quando le giornate estive diventano sempre più calde, afose, insopportabili, siamo sempre alla ricerca di bevande fresche, gelati, ghiaccioli, e tutto ciò che possa alleviare la nostra sofferenza. In questo articolo ci occuperemo di dare una ricetta...
Dolci

Ricetta: ghiaccioli ananas e zenzero

In estate i ghiaccioli sono un'alternativa fresca e naturale al gelato. Molto dissetanti e spesso al gusto di frutta, sono il dessert ideale per grandi e piccini. La nascita dei ghiaccioli si deve ad una casualità. Agli inizi del 1900 un bambino americano...
Dolci

Come preparare i ghiaccioli allo yogurt

Riuscire a preparare degli spuntini fatti in casa per i nostri figli è gratificante. Come tutti sappiamo i gelati prendono per la gola un po' tutti. Preparare dei ghiaccioli sani e leggeri sembra un'arte difficile. In realtà bastano pochi ingredienti...
Dolci

Come utilizzare correttamente gli stampi per ghiaccioli

Desiderate realizzare dei gustosi ghiaccioli in casa? Niente di più semplice! In questo tutorial, vi indicheremo come utilizzare correttamente gli stampi per ghiaccioli. Si tratta di semplici procedure, utili ad assicurarvi il massimo risultato. Dovete,...
Dolci

Ricetta: ghiaccioli all'ananas e melone

Con l'arrivo del caldo, non possiamo pensare di poterci accontentare di stare a casa o di andare al mare senza poterci permettere il lusso di assaggiare qualcosa di fresco ma dal sapore intenso e dissetante.In questa guida vogliamo spiegarvi rapidamente...
Dolci

Come preparare dei ghiaccioli con gli orsetti gommosi

La guida che andremo a scrivere nei passi che seguiranno avrà come tematica centrale la preparazione dei ghiaccioli. Volendo essere subito più specifici, andremo a spiegarvi la procedura per comprendere come preparare dei ghiaccioli con gli orsetti...
Dolci

Come fare i ghiaccioli alla coca cola

Nelle calde giornate estive, quando il sole è alto e picchia sulle nostre teste, per trovare un po' di refrigerio, possiamo far ricorso al classico dei gelati: i ghiaccioli.Inoltre lo possiamo scegliere e preparare comodamente in casa. Possiamo scegliere...
Dolci

Come fare i ghiaccioli con la nutella

Molto spesso preferiamo acquistare degli snack già preparati e venduti in qualunque supermercato, spendendo però in alcuni casi cifre elevate. Potremo, in alternativa, provare a preparare degli alimenti con le nostre mani seguendo una delle moltissime...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.