Come fare i grissini al sesamo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I grissini rappresentano un delizioso snack da concedersi, per deliziare il palato. Hanno la caratteristica di essere fragranti, croccanti, e costituiscono l'ideale complemento di antipasti e di spuntini. In commercio se ne possono trovare di varie dimensioni ed aromatizzati con spezie come l'origano, il rosmarino, il cumino ed il sesamo. Annoveriamo i classici torinesi, i quali sono sottili e lunghi, ma anche i grissini stirati dalla forma schiacciata, particolarmente friabili e saporiti. Poi ci sono altri grissini casarecci, dalla forma irregolare e nodosa, chiamati robotà. I grissini si possono anche realizzare in casa, e la preparazione non è affatto difficile. In questa breve guida, nello specifico, vedremo come fare i grissini al sesamo.

26

Occorrente

  • 500 g di farina
  • 50 ml di olio extravergine di oliva
  • acqua 300 ml
  • 50 g di semi di sesamo
  • sale q.b.
36

Procurarsi i semi di sesamo, recandosi presso un qualsiasi supermercato

Molti amano sgranocchiare i grissini. In effetti, rappresentano un ottimo spezzafame, e sono maggiormente digeribili rispetto al pane. Sono anche l'ideale per preparare invitanti antipasti, oppure possono essere consumati a metà pomeriggio per calmare il languore tipico, che generalmente tende ad insorgere in queste ore della giornata. Per preparare i grissini al sesamo è necessario procurarsi questi semi, dalle numerose virtù nutritive, che si possono reperire in un qualsiasi supermercato. I semi di sesamo apportano, infatti, una buona dose di calcio e di sali minerali importanti per il proprio organismo. Successivamente spiegheremo la ricetta per ottenere questi sfiziosi grissini.

46

Creare una pasta con olio, acqua e sale, lavorarla su un piano infarinato, farla lievitare

A questo punto, occorre mettere in una ciotola mettere 500 g di farina ed un panetto di lievito di birra sciolto in un po' di acqua tiepida. Successivamente occorre aggiungere l'olio, l'acqua, un pizzico di sale, per poi lavorare con il mixer fino a raggiungere la giusta densità. La pasta dovrebbe essere leggermente appiccicosa, ma è sempre possibile aggiungere un po' di farina per toglierla dalla ciotola. In seguito occorre nuovamente lavorare la pasta sopra un piano infarinato, utilizzando le mani, fino a quando si formerà una palla dalla consistenza elastica ed asciutta. Il prossimo passaggio consiste nel rimettere il composto nella ciotola, per poi coprirlo con un canovaccio di tela oppure di cotone. Quindi si deve mettere il recipiente, contenente la pasta, nel forno spento, per farlo lievitare. Trascorsi circa 30 minuti, occorre rilavorare la pasta, aggiungendo un altro po' di farina se dovesse essere necessario. Dopodiché sarà possibile rimettere a lievitare il tutto per altri 40 minuti.

Continua la lettura
56

Stendere la pasta, ottenere delle strisce di 15 cm, creare dei rotolini da mettere in una teglia

In seguito occorre stendere la pasta con il mattarello, conferendogli la forma di un grande rettangolo, e facendo in modo che lo spessore della pasta non vada a superare i due centimetri di altezza. Mediante l'ausilio di un coltello infarinato, è necessario ricavare delle strisce dalla lunghezza di 15 centimetri. Quindi, servendosi delle mani, occorre andare a realizzare dei rotolini che dovranno essere collocati in una teglia da forno. È bene precisare che si deve lasciare una certa distanza tra una striscia e l'altra.

66

Bagnare i grissini con l'acqua, cospargerli con i semi di sesami, infornarli a 200°c

Successivamente, tramite l'utilizzo di un pennello, è necessario andare a bagnare i grissini con un po' di acqua, per poi cospargere la loro superficie con i semi di sesamo. A seguire si dovrà accendere il forno alla temperatura di 200 gradi centigradi, per poi mettere i grissini al suo interno. Dopo una ventina di minuti circa, si potrà spegnere il forno, per poi lasciarli altri cinque minuti all'interno. Nel caso in cui fosse gradito, sarà possibile mettere un po' di sale. È necessario lasciare raffreddare i grissini, per poi sgranocchiarli con delle gustose fette di prosciutto crudo oppure di speck. I grissini cucinati in questa modalità si conservano per qualche giorno in un contenitore di latta o in un normale sacchetto di carta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare i grissini alle olive

I grissini costituiscono una pausa croccante in ciascun momento della giornata e, possono in alcuni casi, anche sostituire il pane per accompagnare un pasto. Nella tradizione italiana rappresentano degli ottimi alimenti da consumare da soli oppure associati...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini integrali

I grissini sono una specialità della cucina torinese la cui invenzione risale al 1679 e si deve ad un fornaio di nome Antonio Brunero. Hanno la caratteristica di essere friabili e croccanti. Sono ottimi sia come semplice snack, sia per accompagnare i...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini all'olio

I grissini sono una ricetta tipica della nostra cultura gastronomica italiana. Li troviamo un po' dappertutto. Dalla pizzeria al ristorante, al negozio. Ma è così difficile preparare i grissini in casa? Assolutamente no! Si tratta piuttosto di una ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ai semi di lino

I grissini rappresentano, in sostituzione del pane, un vero e proprio tocca sano anche per chi ha l'intenzione di mantenere la propria linea fisica. Molto spesso si possono trovare anche nei bar oppure nei pub, serviti insieme a vari generi di salse,...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ripieni

Di solito, quando pensiamo i grissini pensiamo a quelli imbustati e senza sapore. Ma non deve per forza essere così! Esistono infatti moltissime varianti dei grissini, alcune davvero gustose. Da quelli col sesamo, a quelli con le olive, a quelli ripieni....
Pizze e Focacce

Come fare i grissini di quinoa

I grissini sono degli alimenti, che appartengono alla categoria dei pani. Questi vengono utilizzati per accompagnare i pasti. Oppure, adoperati per servire gli antipasti o buffet. La particolarità dei grissini viene caratterizzata dalla sua speciale...
Antipasti

Ricetta: grissini al rosmarino

Capita spesso, soprattutto nella bella stagione, di organizzare serate in compagnia. Una spensierata cena tra amici, magari, in cui mangiare e bere qualcosa insieme. Se ci troviamo in questa situazione e le idee scarseggiano non facciamoci prendere dall'ansia....
Antipasti

Come preparare i grissini al curry

Se avete intenzione di realizzare dei grissini fatti in casa, questa è la ricetta che fa per voi. Se siete stanchi dei soliti noiosi grissini nei vari supermercati, esultate. Infatti, questa ricetta vi cambierà la vita. Semplici da preparare e buonissimi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.