Come fare i grissini alle erbe aromatiche

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

In questo articolo troverete una ricetta molto semplice per realizzare nel dettaglio come fare i grissini alle erbe aromatiche. Come ben sapete si tratta delle fettine di pane croccante di forma molto fine e lunga. È molto in voga in Italia e in Francia, ideale come antipasti accompagnati con del prosciutto o del salame, o con un bel tagliere tipico italiano con vari tipi di formaggio e anche con delle salse leggere, tipo con dello yogurt greco aromatizzato o delle salse che preferite voi. Ovviamente ognuno è libero di guarnire questi deliziosi grissini come meglio preferisce seguendo il vostro istinto.

25

Occorrente

  • 150g farina 00
  • 1 cucchiaino lievito secco
  • 1/4 cucchiaino sale
  • 1 cucchiaio erbe aromatiche
  • 1 cucchiaio olio extra vergine d'oliva
  • 80 ml acqua tiepida
35

Preaparazione degli ingredienti

Come prima cosa dovete procurarvi della farina di tipo 00, secondo la ricetta. Potete decidere di cambiare il genere optando per della farina manitoba o della farina integrale, ha comunque un risultato sicuro e ben deciso. Poi passiamo alle erbe aromatiche. Qui entra in gioco il gusto personale, più tipi di erbe aromatiche avete meglio è, potete prendere del rosmarino, timo, origano, salvia, semi di finocchio e tanto altro. Potete aggiungere anche delle spezie se volete tipo del pepe, sale, curcuma. L'acqua deve essere tiepida mi raccomando. Per la lievitazione, nella ricetta abbiamo del lievito secco, ma potete decidere anche per del lievito fresco di birra, basta che lo sciogliete con dell'acqua abbastanza calda, ma non troppo.

45

Procedimento

Come prima cosa dovete mescolare con farina, ovviamente setacciata, con le erbe che avete scelto, tra cui timo, rosmarino, salvia, origano e semi di finocchio, mescolate bene. Poi piano piano aggiungete l'olio extra vergine d'oliva ed il sale, e mescolate bene finché diventi tutto omogeneo, gradualmente aggiungete l'acqua tiepida e mescolate bene fino ad ottenere un bel impasto omogeneo, se l'impasto è troppo duro aggiungete dell'acqua e se è troppo molle aggiungete un po' di farina.

Continua la lettura
55

Lievitazione e cottura

Dopo aver amalgamato tutti gli ingredienti ed avere ottenuto un impasto bello omogeneo, dobbiamo passare alla lievitazione dell'impasto. Riponiamo l'impasto in un recipiente e lasciamo riposare per cinquanta minuti, coprendo il tutto con un panno umido. Quando l'impasto sarà raddoppiato di volume, prenderemo il tutto o formeremo delle piccole palline, circa 10, poi bagnando le mani andremo a formare dei grissini lunghi e abbastanza fini, e li lasciamo riposare per una decina di minuti. Dopo di che spalmeremo quest'ultimi con dell'olio, cospargiamo una manciata di sale grosso e poi inforneremo per 15 minuti a 200 gradi.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Ricetta: grissini al rosmarino

Capita spesso, soprattutto nella bella stagione, di organizzare serate in compagnia. Una spensierata cena tra amici, magari, in cui mangiare e bere qualcosa insieme. Se ci troviamo in questa situazione e le idee scarseggiano non facciamoci prendere dall'ansia....
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini all'olio

I grissini sono una ricetta tipica della nostra cultura gastronomica italiana. Li troviamo un po' dappertutto. Dalla pizzeria al ristorante, al negozio. Ma è così difficile preparare i grissini in casa? Assolutamente no! Si tratta piuttosto di una ricetta...
Pizze e Focacce

Come fare i grissini al sesamo

I grissini rappresentano un delizioso snack da concedersi, per deliziare il palato. Hanno la caratteristica di essere fragranti, croccanti, e costituiscono l'ideale complemento di antipasti e di spuntini. In commercio se ne possono trovare di varie dimensioni...
Antipasti

Come preparare i grissini arrotolati allo speck

Tra gli antipasti più amati e serviti in tavola, i grissini occupano di certo un posto speciale! Protagonisti delle nostre tavole nelle occasioni speciali e nei periodi di festa, sanno conquistare tutti con la loro leggerezza fragrante. Per stuzzicare...
Antipasti

Come preparare i grissini alla curcuma

Se volete presentare in tavola un goloso antipasto o qualcosa di sfizioso da gustare durante un aperitivo, ecco a voi i grissini alla curcuma. Questi golosi bastoncini dorati sono ottimi da abbinare sia ai formaggi freschi a pasta molle che mangiati così,...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ai semi di lino

I grissini rappresentano, in sostituzione del pane, un vero e proprio tocca sano anche per chi ha l'intenzione di mantenere la propria linea fisica. Molto spesso si possono trovare anche nei bar oppure nei pub, serviti insieme a vari generi di salse,...
Antipasti

Come preparare i grissini al gorgonzola

Quando arriva la bella stagione inizia la voglia di aria aperta, di passeggiate nella natura, di pic nic sui prati. In genere il giorno di Pasquetta apre la stagione delle gite fuori porta e ci si arrovella per trovare nuove pietanze da gustare all'aperto....
Antipasti

Come preparare i grissini al curry

Se avete intenzione di realizzare dei grissini fatti in casa, questa è la ricetta che fa per voi. Se siete stanchi dei soliti noiosi grissini nei vari supermercati, esultate. Infatti, questa ricetta vi cambierà la vita. Semplici da preparare e buonissimi,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.