Come fare i grissini integrali

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I grissini sono una specialità della cucina torinese la cui invenzione risale al 1679 e si deve ad un fornaio di nome Antonio Brunero. Hanno la caratteristica di essere friabili e croccanti. Sono ottimi sia come semplice snack, sia per accompagnare i pasti. Si conservano a lungo e risultano essere molto più digeribili del pane. Se dovete organizzare un aperitivo od una cena tra amici, preparali con le vostre mani potrebbe rivelarsi una buona idea. In questa guida, vi spiegheremo come fare i grissini integrali. Il procedimento è abbastanza semplice e non richiede molto tempo per la realizzazione. La peculiarità di questo alimento, è che può essere aromatizzato a piacere e risultare, quindi, più stuzzicante e saporito. Con le dose indicate, potete realizzare circa 800g di grissini. Vediamo insieme, passo dopo passo, come procedere nel dettaglio.

27

Occorrente

  • 500g di farina integrale
  • 300ml di acqua tiepida
  • 10 g di lievito di birra secco (o 1 cucchiaio di bicarbonato di sodio)
  • 50g di olio extravergine d’oliva
  • Semi o spezie per la decorazione (facoltativo)
37

Scegliere la farina giusta

Per fare dei gustosi grissini integrali, potete scegliere tra una vasta varietà di farine. Potete utilizzare l'integrale di frumento, quella di farro o quella di kamut. Chi ha problemi con il glutine, può optare per quella di miglio od usare un mix di farine specifiche. Per iniziare la preparazione dei grissini, sciogliete il lievito nell’acqua tiepida ed attendete che si riattivi. Quando avrà formato la caratteristica schiuma in superficie, unitelo alla farina. Aggiungete l’olio extravergine d’oliva e lavorate energicamente l’impasto finché non risulterà omogeneo e liscio. Trasferite la pasta in un contenitore capiente e coprite con un canovaccio umido. Lasciate lievitare per almeno due ore in un luogo asciutto.

47

Realizzare un filoncino con l'impasto

Trascorso il tempo necessario alla lievitazione, prendete l’impasto e realizzate un filoncino. Dividete la pasta in bastoncini della larghezza di circa 1cm. Stirate la striscia per formare i grissini. Dovete semplicemente afferrare le estremità di ogni ritaglio e tirate con delicatezza fino ad ottenere lo spessore desiderato. Se lo gradite, potete aromatizzare i grissini integrali con dei semi di sesamo o di papavero. Potete anche profumarli con dell'origano e del rosmarino. Per fare in modo che i semi o le spezie si attacchino alla superficie, spennellate i grissini con dell’olio extravergine di oliva o del latte. In alternativa, per velocizzare i tempi di preparazione, potete incorporare gli ingredienti all’interno dell’impasto.

Continua la lettura
57

Foderare una teglia con l'apposita carta

Foderate una teglia con l'apposita carta e disponetevi sopra i grissini ad una distanza regolare.
Fate cuocere in forno statico a 200°C per circa venti minuti. Non appena avranno raggiunto un colore dorato, sfornateli e lasciateli raffreddare. Non vi resta che servirli in tavola in un contenitore apposito o in un delizioso cestino in vimini. Chi è intollerante al lievito di birra, può usare un cucchiaio di bicarbonato. In tal caso, non sarà necessario attendere i tempi di lievitazione.
Potete conservare i vostri grissini integrali per alcune settimane. Riponeteli in un contenitore di latta per preservarne la freschezza. Evitate di usare sacchetti di plastica per alimenti: perderebbero di croccantezza.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per evitare che l’impasto si attacchi al contenitore durante la lievitazione, vi consigliamo di spolverizzarlo con della farina di semola.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pizze e Focacce

Come preparare i grissini all'olio

I grissini sono una ricetta tipica della nostra cultura gastronomica italiana. Li troviamo un po' dappertutto. Dalla pizzeria al ristorante, al negozio. Ma è così difficile preparare i grissini in casa? Assolutamente no! Si tratta piuttosto di una ricetta...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ripieni

Di solito, quando pensiamo i grissini pensiamo a quelli imbustati e senza sapore. Ma non deve per forza essere così! Esistono infatti moltissime varianti dei grissini, alcune davvero gustose. Da quelli col sesamo, a quelli con le olive, a quelli ripieni....
Pizze e Focacce

Come fare i grissini di quinoa

I grissini sono degli alimenti, che appartengono alla categoria dei pani. Questi vengono utilizzati per accompagnare i pasti. Oppure, adoperati per servire gli antipasti o buffet. La particolarità dei grissini viene caratterizzata dalla sua speciale...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ai semi di finocchio

Per cucinare un aperitivo veramente sfizioso oppure realizzare semplicemente un ottimo stuzzichino da accompagnare alla vostra cena, i grissini rappresentano certamente la soluzione davvero perfetta. Nella seguente pratica guida esposta nei passaggi successivi,...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini alla cipolla

Se necessitate di uno spuntino a metà mattina oppure volete semplicemente sgranocchiare qualcosa di sfizioso ho proprio la ricetta che fa al caso vostro. Nella seguente guida vi spiegherò in maniera semplice e chiara come preparare i grissini alla cipolla,...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini alle olive

I grissini costituiscono una pausa croccante in ciascun momento della giornata e, possono in alcuni casi, anche sostituire il pane per accompagnare un pasto. Nella tradizione italiana rappresentano degli ottimi alimenti da consumare da soli oppure associati...
Pizze e Focacce

Come preparare i grissini ai semi di lino

I grissini rappresentano, in sostituzione del pane, un vero e proprio tocca sano anche per chi ha l'intenzione di mantenere la propria linea fisica. Molto spesso si possono trovare anche nei bar oppure nei pub, serviti insieme a vari generi di salse,...
Pizze e Focacce

Come preparare il pangrattato in casa

Preparare il pangrattato in casa è davvero semplice. Oltre ad essere un ottimo modo per riciclare il pane avanzato. È pur vero che spesso la tentazione del suo acquisto è più forte. Ma è bene ricordare l'importanza e la genuinità delle preparazioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.