Come fare i maltagliati bottarga e pomodorini

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Avete ospiti a pranzo o a cena, ma avete poco tempo a disposizione? Vorreste preparare qualcosa di gustoso ma non sapete da dove iniziare? Niente paura, rilassatevi e leggete la guida che stiamo per proporvi, una guida su come fare i maltagliati bottarga e pomodorini. Questo primo piatto fa sicuramente al caso vostro poiché non è solo gustoso, ma anche veloce e semplice da preparare: basteranno una quindicina di minuti per preparare una pietanza che stupirà i vostri commensali. Adesso bando alle ciance e vediamo insieme come preparare questo gustosissimo primo piatto.

26

Occorrente

  • 250 g di maltagliati all'uovo
  • 100 g di pomodorini
  • 30 g di bottarga
  • 1 spicchio d'aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • sale q.b
  • olio extravergine di oliva
36

Per prima cosa lavate accuratamente i pomodorini, tagliateli a metà ed eliminate eventuali semi, badando a non eliminare anche la polpa. A questo prendete il vostro ciuffo di prezzemolo e tritatelo finemente, in modo da permettere all'aroma di sprigionarsi meglio; procuratevi una padella di medie dimensioni, versatevi un filo d'olio e adagiate delicatamente in essa il vostro spicchio d'aglio: lasciate soffriggere il tutto fin quando l'aglio non inizierà a indorarsi, dopodiché aggiungete in padella i pomodorini precedentemente tagliati, alzate la fiamma e saltate il tutto per circa 3 minuti. Aggiungete il prezzemolo, un pizzico di sale e togliete l'aglio.

46

Nel frattempo iniziate ad occuparvi della cottura dei maltagliati: prendete una padella e riempitela per circa due terzi con acqua, accendete il fuoco e attendete che l'acqua vada in ebollizione. A questo punto mettete i maltagliati nella pentola e lasciateli cuocere per circa sette minuti. Badate bene alla cottura di questo tipo di pasta: essa è una pasta particolarmente sottile per cui richiede di essere servita rigorosamente al dente, altrimenti il vostro piatto perderà gran parte della sua bontà. Raggiunta la cottura desiderata scolate i vostri maltagliati direttamente nella padella e mescolate il tutto.

Continua la lettura
56

A questo punto il processo di preparazione è praticamente completato: basterà infatti prendere la vostra bottarga e grattugiarla direttamente in padella, o aggiungerne una mezza boccetta se avete optato per l'utilizzo di una bottarga in polvere. Prima di procedere tuttavia occorre fare un precisazione: esistono infatti due tipi di bottarga la bottarga di tonno o quella di muggine. Tuttavia noi utilizzeremo, almeno per i primi piatti, la bottarga di tonno in quanto si sposa meglio con i pomodorini. Dopo aver scelto il tipo di bottarga che preferite, aggiungetela agli altri ingredienti e mescolate il tutto. Servite immediatamente il piatto e godetevi un pasto con i fiocchi.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Porzioni per 4 persone
  • Utilizzate la bottarga di tonno

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Spaghettata con dadolata di pesce spada e bottarga

La pasta con pesce spada e bottarga rappresenta un primo piatto tipicamente estivo, molto raffinato e dal sapore delicato e gustoso. L'ingrediente principale è il pesce spada cui si combina il classico sapore mediterraneo di altri alimenti tipici della...
Primi Piatti

Come preparare gli spaghetti con gamberi e bottarga

Gli spaghetti con gamberi e bottarga sono un primo piatto particolarmente gustoso e delicato. Si tratta di un primo particolarmente indicato per i benefici che si possono trarre dal cosumo dei gamberi e della bottoarga. Infatti i gamberi sono alimenti...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini pomodoro e bottarga

Per deliziare il palato dei nostri ospiti in occasione di un pranzo o di una cena, possiamo optare per l’elaborazione di una ricetta a base di bucatini conditi con pomodoro e bottarga, ovvero delle uova di pesce salate ed essiccate. La qualità migliore...
Primi Piatti

Ricetta: Maltagliati con pesto di fagiolini e ceci

Se volete preparare un pranzo domenicale con i fiocchi, provate a fare i maltagliati con pesto di fagiolini e ceci. Questo è un primo davvero stuzzicante e diverso dal solito. Poiché, vengono adoperati due legumi, che abbinati insieme daranno vita a...
Primi Piatti

Ricetta: maltagliati alla cannella con crema di porri e scamorza

I Maltagliati sono un formato di pasta tipico dell'Emilia Romagna. Il nome deriva dalla loro forma irregolare e disomogenea. I Maltagliati sono infatti gli eccessi di pasta che si creavano quando le antiche massaie preparavano le tagliatelle in casa....
Primi Piatti

Ricetta: maltagliati alla zucca

La ricetta che vi mostreremo oggi è quella di un piatto antico di origine emiliana: i Maltagliati. I Maltagliati sono un tipo di pasta fatta in casa. L'etimologia del nome deriva dalla loro particolare forma. Essi erano infatti i ritagli di pasta in...
Primi Piatti

Come fare le linguine con fiori di zucca e bottarga

Siete alla ricerca di un primo piatto semplice, gustoso e originale da portare in tavola per un'occasione particolare o per una cenetta romantica con il vostro partner, una cena di famiglia o un pranzo tra amici, ma non volete perdere tempo dietro ricette...
Primi Piatti

Tagliatelle alla bottarga con salsiccia

Le tagliatelle alla bottarga con salsiccia rappresentano un primo piatto ricco, nutriente, gustoso e speciale per un pranzo perfetto con amici, parenti o colleghi di lavoro. Per celebrare una fresca giornata autunnale, un buon piatto di tagliatelle alla...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.