Come fare i nidi con carciofi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

In questa guida vi spiegherò passo passo come fare i nidi con carciofi. Un primo piatto sano e gustoso, ideale nelle giornate invernali. Il carciofo è una verdura antichissima, molto usata nei climi mediterranei come il sud Italia. È buono non solo per il suo sapore ma soprattutto perché fa bene al corpo; contiene molte fibre che aiutano a regolarizzare il transito intestinale. Questa ricetta può essere preparata in due varianti, una con la pasta e una senza, ideale magari per chi è a dieta o è intollerante al glutine.

26

Occorrente

  • 1 carciofo per persona
  • 2 nidi di pasta per persona
  • olio extra vergine di oliva
  • mozzarella (in alternativa provoletta o emmental)
  • prosciutto cotto (in alternativa speck o salsiccia)
  • prezzemolo
  • pangrattato
  • sale qb
36

Pulire i carciofi

La prima cosa da fare è pulire i carciofi. Ne esistono diversi tipi in commercio, io prendo di solito quelli allungati. Eliminate le foglie esterne fino ad arrivare a quelle più tenere. Tagliate le punte che sono dure e i gambi fino a tre centimetri dalla base. Apriteli leggermente all'interno ed eliminate con le dita la barbetta gialla. Metteteli in una coppa con acqua e limone, che oltre a disinfettarli impedirà ai carciofi di ossidarsi e quindi annerirsi. Vediamo come fare la prima variante, ovvero la ricetta con la pasta. Mettete a cuocere i carciofi in una pentola con dell'olio e uno spicchio d'aglio. Fate soffriggere delicatamente, salate e aggiungete se occorre un po' di acqua calda. A cottura ultimata separate i gambi dalle foglie e frullate in un mixer queste ultime. Unite alla crema di carciofi 200 ml di besciamella.

46

Cuocere per 30 minuti in forno a 180°

Prendete ora due nidi per persona di tagliatelle all'uovo. In una pirofila imburrata disponete questi nidi e versate un po' di acqua calda, fino a ricoprirli per la metà, posate sui nidi la crema di carciofi, aggiungete sopra i gambi già cotti, una dadolata di prosciutto cotto e di mozzarella; in alternativa potete sbizzarrirvi con il formaggio che preferite, vanno bene anche provoletta, fontina, emmental. Lasciate cuocere per 30 minuti in forno preriscaldato a 180°. Sfornate e servirete i vostri nidi ai carciofi.

Continua la lettura
56

Tagliare i carciofi a forma di nido

La seconda ed ultima ricetta è senza la pasta ma il procedimento è pressocchè lo stesso. Questa volta però i carciofi vanno leggermente aperti proprio a formare un nido che servirà per accogliere il ripieno. Fate soffriggere lentamente i carciofi (nel passo successivo descriveremo meglio quest'azione). Disponeteli poi su una teglia con dell'olio, e per ogni carciofo inserite un ripieno che potrete preparare con prosciutto cotto e mozzarella, oppure salsiccia e provoletta, spolverate il tutto con del pangrattato al quale avrete unito prezzemolo fresco tritato. Lasciate cuocere in forno per 20 minuti a 200°, sfornate e servite i vostri nidi accompagnati magari da un bel bicchiere di vino rosso.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • due semplici varianti con lo stesso ingrediente

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: nidi di rondine

Se siete stufi di preparare per pranzo i soliti primi di pasta o riso e volete realizzare una ricetta nuova per la famiglia e gli amici, seguite i passaggi riportati in seguito, dove vi sarà spiegato come preparare una ricetta del tutto originale: nidi...
Primi Piatti

Ricetta: Nidi di rondine con funghi.

Non tutti conoscono la ricetta dei nidi di rondine con funghi; essa è un primo piatto romagnolo molto originale e gustoso che lascia tutti a bocca aperta. La sua preparazione può essere fatta il giorno prima e si può cucinare il giorno dopo. I nidi...
Primi Piatti

Come preparare i nidi di spaghetti al tuorlo

Nelle giornate autunnali che si prospettano non c'e niente di meglio che portare in tavola un piatto di pasta fatta in casa in modo semplice e tradizionale. Ingredienti lavorati con le nostre mani come facevano le nonne per dare vita a gustose e salutari...
Primi Piatti

Ricetta: tagliatelle al pesto di carciofi

Per un pranzo ricco di sapore e profumo, perché non lasciarci ispirare dalle tagliatelle al pesto di carciofi? Una ricetta che unisce il sapore classico e leggermente ruvido delle tagliatelle a quello intenso dei carciofi. Un piatto non solo ottimo per...
Primi Piatti

Ricetta: carciofi croccanti al forno

Volete una buona idea per un contorno nutriente, bello da vedere ma soprattutto super goloso? Allora questa è decisamente la guida che fa per voi. Nel breve testo di seguito vi forniremo qualche utile consiglio per preparare un contorno da leccarsi i...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti ai carciofi

Per una cena last minute con gli amici, perché non rispolverare un classico come la "spaghettata"? Una ricetta veloce e sempre gradita, perfetta per creare un caldo clima di convivialità! In questa variante sfiziosa, i carciofi sono il segreto per rendere...
Primi Piatti

Risotto con crema di carciofi e scamorza

Il risotto con crema di carciofi e scamorza è un primo piatto leggero, ma ricco di gusto. È una ricetta semplice da realizzare, dal sapore delicato, che grazie alla sua anima filante, riuscirà a conquistare tutti. Il sapore amarognolo dei carciofi...
Primi Piatti

Come fare la torta di riso ai carciofi

Ecco come fare la torta di riso ai carciofi. I carciofi, verdura tipica della stagione autunnale, oltre ad essere gustosi, apportano numerosi benefici all'organismo. Sono in grado di drenare i liquidi e depurare il fegato dalle tossine. Gli ingredienti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.