Come fare i panini al rosmarino

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il rosmarino è una pianta aromatica di origini mediterranee, utilizzata in cucina per dare sapore e colore a moltissimi piatti, in particolar modo a secondi di carne e di pesce. È anche molto diffuso in ambito erboristico, grazie alle sue proprietà antiossidanti e balsamiche e al suo alto contenuto di vitamina C. In questa guida verrà indicato come fare dei profumatissimi panini al rosmarino, da gustare da soli o come accompagnamento a tavola.

26

Occorrente

  • per i panini al rosmarino:
  • 600 g di farina tipo 0
  • lievito naturale
  • 3 dl di acqua
  • 6 cl di olio extravergine di oliva
  • 1 cucchiaino di sale grosso
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 2 rametti di rosmarino
  • 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
  • pepe q.b.
  • foglie di castagno
36

Per preparare dei gustosi panini al rosmarino, tritare il rosmarino e metterlo in una terrina. Preparare la pasta per il pane, incorporando in una manciata abbondante di lievito metà della dose di farina e 1,5 dl di acqua tiepida. Aggiungere il rosmarino dopo averlo leggermente infarinato, quindi macinare una generosa dose di pepe e lavorare gli ingredienti fino a ritrovarsi con un impasto piuttosto elastico e morbido. Trasferire l'impasto in una ciotola, coprirlo con un canovaccio e lasciarlo lievitare per almeno 4 ore in un ambiente tiepido ma asciutto.

46

Successivamente, nell'acqua avanzata sciogliere lo zucchero e il sale, quindi incorporarli all'impasto, assieme all'altra metà della farina e all'olio. Dopo aver fatto riposare nuovamente, questa volta per un paio di ore, staccare un pezzetto di pasta (grande quanto un pugno) e metterla in un contenitore con coperchio; riporre quest'ultimo in un luogo buio, fresco e asciutto. Questa parte potrà essere usata come lievito per la realizzazione di altre pagnotte, facendo attenzione ad utilizzarla entro, e non oltre, 7 giorni dalla preparazione.

Continua la lettura
56

Suddividere la pasta in più parti per creare la forma dei panini, poi disporli su di una teglia e cuocerli in forno preriscaldato a 220° per circa 25 minuti, evitando di aprire il forno; abbassare la temperatura a 180° e proseguire la cottura per altri 30 minuti, o fino a quando la superficie risulterà ben dorata. È possibile ottenere dei panini ancora più saporiti aggiungendo al rosmarino una dozzina di foglie di salvia, rosolandole, fino a renderle croccanti, in poco olio caldo, poi sminuzzandole con le mani. Le foglie di salvia andranno infarinate e unite al primo impasto insieme al rosmarino.

66

Dei panini dal profumo inimitabile, sempre con il rosmarino, possono essere preparati utilizzando anche delle foglie di castagno. Queste ultime devono essere sparse sulla superficie di ogni singolo panino prima di essere infornati. Il risultato sarà un aroma ancora più intenso e piacevole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Antipasti

Come fare l'olio di rosmarino a casa

Uno dei prodotti particolarmente utilizzato nei trattamenti di aromaterapia è l'olio di rosmarino, un unguento dalle innumerevoli qualità benefiche, non solo per la cura del corpo ma anche per quella dell'umore (ne riduce, infatti, gli sbalzi). Oggi...
Antipasti

Come preparare le cipolle di tropea al rosmarino

Quando arriva l'estate è difficile creare dei piatti freschi e gustosi che possano essere mangiati con le temperature molto elevate. Il caldo è infatti sia nemico del cibo che di molte pietanze, ed è quindi difficile preparare dei piatti da poter mangiare...
Antipasti

Come preparare degli ottimi tarallini al vino e rosmarino

Se per una cena con gli amici si vuole presentare qualcosa di insolito e diverso, ma che allo stesso tempo abbia un sapore davvero eccezionale, allora si possono preparare i tarallini. Si tratta di una particolare tipologia di biscotti sfiziosi che prendono...
Antipasti

Come preparare le sardine al rosmarino con pinoli

Le sardine al rosmarino con pinoli sono un goloso antipasto da servire in tavola caldo, assieme a un vino secco frizzante ben refrigerato. Sono ottime da gustare anche come secondo piatto se accompagnate con patate cotte nella cenere oppure, in alternativa,...
Antipasti

Crema di carciofi con sfogliette al rosmarino

La crema di carciofi con sfogliette al rosmarino non è solo una valida alternativa alla classica pasta, ma è anche un piatto gustoso e saporito apprezzato sia dai grandi sia dai piccini. Non ci vuole molto tempo per prepararlo, ed è, infatti, adatto...
Antipasti

Ricetta: grissini al rosmarino

Capita spesso, soprattutto nella bella stagione, di organizzare serate in compagnia. Una spensierata cena tra amici, magari, in cui mangiare e bere qualcosa insieme. Se ci troviamo in questa situazione e le idee scarseggiano non facciamoci prendere dall'ansia....
Antipasti

Come preparare la tarte tatin con pomodori, senape e rosmarino

La tarte tatin salata è una specialità della cucina francese ma che in questo ultimo decennio sta riscuotendo un successo crescente anche in Italia. La tarte tatin è una sorta di torta dolce o salata che si cuoce al rovescio ovvero ponendo frutti diversi...
Antipasti

Ricetta: pane ripieno con patate, bacon e rosmarino

L'Italia, la nazione dai sapori naturali, l'incanto del palato quando incontra gli ingredienti grezzi di questa terra. Come rinunciare agli sfizi della gola? Impossibile! Questo è il motivo per cui la stragrande maggioranza degli italiani sia un amante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.