Come fare i rainbow shots

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I rainbow shots sono dei cocktail colorati che riproducono i toni dell'arcobaleno, donando alla bevanda un aspetto invitante e di grande effetto. Possono sembrare difficili da realizzare, ma seguendo pochi e semplici passi è possibile stupire i propri ospiti preparando degli shots colorati e deliziosi. Uno dei trucchi di maggior successo dei barman più esperti è la creazione di cocktail che siano ottimi da gustare e che abbiano un aspetto in grado di stupire. Vediamo insieme come fare.

27

Occorrente

  • 1/2 oz di granatina
  • 6 oz succo di ananas
  • 1 oz vodka
  • 3/4 di oz di blue curacao
  • ghiaccio tritato
37

Per prima cosa preparate il piano da lavoro, in modo da avere tutti gli ingredienti e gli strumenti necessari a portata di mano. Disponete i bicchierini in fila di fronte a voi e iniziate la preparazione. Versate come prima cosa la granatina sul fondo di ogni bicchiere, facendo attenzione a non sporcarne i bordi. Nel caso in cui succedesse, provvedete a pulirli con un panno umido, in modo che alla fine il risultato sia pulito, elegante e gli strati di colore ben distinti fra loro. Aggiungete quindi il ghiaccio tritato, riempiendo il bicchiere fino a 3/4, cercando di essere delicati durate questa operazione. Versate quindi lentamente il succo di ananas usando un cucchiaio.

47

Fatto questo potete certamente procedere a rendere lo shot alcolico, versando la vodka o il rum, piuttosto lentamente anche in questo caso. L'alcol va versato usando il cucchiaio capovolto e appoggiato al bicchiere, in modo che vada sui bordi. L'ultima operazione consiste nel creare lo strato di Blue Curaçao, prestando particolare attenzione poiché è più pesante rispetto agli altri liquidi usati. Questa procedura può essere eseguita anche con uno shaker, invece di versare tutto nei singoli bicchieri. Il risultato appare diverso, poiché invece di avere tre o quattro diversi strati di colore, otteniamo sei bicchierini di colore differente l'uno dall'altro. È un effetto diverso ma al tempo stesso di grande effetto. Questa è la base per creare dei rainbow shots, ma è tuttavia possibile usare altri metodi o personalizzazioni.

Continua la lettura
57

Potete, ad esempio, utilizzare della frutta fresca come guarnizione per ottenere un effetto cromatico più intenso. Un'altra idea è quella di preparare dei cubetti di ghiaccio colorati usando diversi succhi di frutta, enfatizzando così i colori dell'arcobaleno nel cocktail. È possibile usare qualunque tipo di alcolico o succo di frutta preferiate, una volta imparata la tecnica. Per creare degli shots è preferibile usare del ghiaccio tritato, ma potete comunque usare quello in cubetti per fare dei cocktail più grandi seguendo lo stesso procedimento. Come avete visto la preparazione si rivela abbastanza semplice: si tratta solo di saper dosare gli ingredienti e versarli nella giusta maniera, creando accostamenti cromatici in grado di stupire. La difficoltà può risiedere nel far sì che i vari strati restino separati, ma un po' di pratica è sufficiente ad acquisire la giusta manualità.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Versate come prima cosa la granatina sul fondo di ogni bicchiere, facendo attenzione a non sporcarne i bordi.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.