Come fare i savoiardi in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

I savoiardi sono dei biscotti dolci di origine piemontese, molto semplici e versatili. Il nome deriva dalla Savoia, dato che la loro origine risale al XV secolo, in occasione di una visita del re di Francia presso la Corte dei Duchi di Savoia. I savoiardi sono dei biscotti leggeri che risultano molto friabili e morbidi, ideali da inzuppare nel latte a colazione, oppure da utilizzare in sostituzione del classico pan di spagna. Oltre ad essere gustati come semplici biscotti, infatti, la loro consistenza ne favorisce l'utilizzo come ingrediente per la preparazione di dolci quali il tiramisù o la zuppa inglese. In Inghilterra vengono definiti "lady finger", cioè dito di dama, poiché la loro forma ricorda un grosso dito. Nei prossimi passi vi illustreremo nei dettagli come fare i savoiardi in casa attenendovi a delle semplici regole previa la non riuscita del biscotto. Ricordarsi che gli ingredienti e le dosi indicate, sono state testate quindi non c'è il bisogno di modificare le quantità.

27

Occorrente

  • 80 g di farina 00
  • 80 g di fecola di patate
  • 120 g di zucchero
  • 7 uova
  • 1 bustina di vanillina
  • scorza di limone
  • zucchero semolato q.b.
  • zucchero a velo q.b.
37

Prima operazione da compiere per la preparazione dei savoiardi è quella di dividere i tuorli delle uova dagli albumi. Fatto questo, montate i tuorli aggiungendo 60 g di zucchero, la vanillina e la scorza ottenuta da metà limone. Montate i tuorli finché non noterete che avranno assunto una colorazione piuttosto chiara. Utilizzando un altro contenitore, versate i 7 albumi con un pizzico di sale e montateli a neve. Durante questa operazione, aggiungete gradualmente 60 g di zucchero, amalgamandolo per bene con gli albumi.
Ecco un link che può essere utile grazie a qualche suggerimento presente in quest'ultimo. http://ricette.giallozafferano.it/Savoiardi.html.

47

Dividete a metà gli albumi montati a neve e aggiungeteli al composto ottenuto dai tuorli. Mescolate lentamente ed unite, amalgamando accuratamente, la farina e la fecola. Continuando a mescolare dal basso verso l'altro, utilizzate una spatola per aggiungere gli albumi rimanenti. A questo punto potete foderare una teglia da forno con della carta da forno. Servendovi di una sac à poche, create delle strisce lunghe circa 10 cm e con diametro pari ad 1 cm. Prima di infornare i savoiardi, cospargeteli con dello zucchero semolato e dello zucchero a velo. Lo zucchero a velo è possibile farlo anche in casa se siete in possesso di un frullatore. Infatti basterà porre all'interno di quest'ultimo lo zucchero utile e frullare per bene fino alla dimensione cercata. Dopo pochi minuti, quando osservate che lo zucchero a velo è assorbito, passatene un altro strato. Infornateli con forno preriscaldato a 190° e lasciate cuocere per circa 15 minuti.

Continua la lettura
57

Completata la cottura dei savoiardi, fateli raffreddare bene e successivamente staccateli dalla carta da forno. Prima di conservarli in un contenitore in vetro, fateli asciugare bene per una notte, coperti con della carta da forno. Se non non volete consumare subito i savoiardi, per conservarli più a lungo potete porli in scatole di latta, creando degli strati separati con carta da forno. Così operando, i savoiardi manterranno la loro fragranza e morbidezza per più di due settimane.
Per chi fosse curioso, in questo link è presente la storia dei Savoiardi. http://www.taccuinistorici.it/ita/news/medioevale/dolci/Savoiardi-biscotti-dalle-origini-regali.html.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Potete impiegare i savoiardi per la preparazione di dolci oppure per accompagnare macedonie, gelati, salse ecc…
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come fare i savoiardi in casa

I savoiardi sono dei biscotti dolci di origine piemontese, molto semplici e versatili. Il nome deriva dalla Savoia, dato che la loro origine risale al XV secolo, in occasione di una visita del re di Francia presso la Corte dei Duchi di Savoia. I savoiardi...
Dolci

Torta con savoiardi e mele

La torta con savoiardi e mele è di origine francese. Questo dolce arriva sulle tavole italiane a partire dal 1800. Ha infatti grande successo soprattutto a nord del paese. Si tratta di una ricetta di facile esecuzione. Essa infatti non ha bisogno dell'utilizzo...
Dolci

Come preparare la mattonella con savoiardi e mirtilli

Avete voglia di un dolce semplice da preparare ma, allo stesso tempo, stuzzicante? La mattonella con savoiardi e mirtilli è proprio il dessert che state cercando. Tutta la morbidezza di una crema allo yogurt e mascarpone incontra le note più fresche...
Dolci

Ricetta: torta gianduia con savoiardi

Dolci meravigliosi dolci! Gioia per grandi e piccini, delizia del cuore ma soprattutto del palato! Beh! I gusti sono soggettivi, si sa, ma chi almeno una volta nella vita, davanti a torte e pasticcini, non si è lasciato sedurre da cotanta bontà?...
Dolci

Semifreddo della duchessa

Il semifreddo della duchessa chiamato anche stracchino proprio per la sua particolare forma che richiama l'omonimo formaggio, va preparato con dei savoiardi e con l'aggiunta di mascarpone, scaglie di cioccolato, cacao e mandorle. In riferimento a ciò,...
Dolci

Ricetta: tiramisù all'albicocca

Tra le ricette più antiche e al tempo stesso più conosciute e apprezzate della pasticceria italiana, troviamo un dolce al cucchiaio composto da un alternarsi di biscotti savoiardi, inzuppati di caffè, e una deliziosa crema a base di mascarpone. L'origine...
Dolci

Come preparare la zuppa tartara

In questa guida vi spiegheremo come preparare la zuppa tartara, si tratta di un dessert molto apprezzato e adatto a persone adulte, vista la presenza di liquore. Questa preparazione permette molte varianti che possono prevedere l'uso di vanillina, cannella,...
Dolci

Tiramisù alle fragole senza uova

Il caffè, i savoiardi, crema d'uovo e mascarpone sono protagonisti indiscussi dei tiramisù classici. Ciò nonostante, ci sono molte rivisitazioni meno classiche di tale dolce, considerato il più famoso al mondo ormai. Il tiramisù alle fragole senza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.