Come fare i tacos con avocado, gamberi e gamberetti

tramite: O2O
Difficoltà: facile
18

Introduzione

La guida che andremo a sviluppare all'interno di questi quattro passi che andranno a comporla si occuperà di cucina. Vi proporremo una ricetta molto particolare, sicuramente nuova per i più, ma che sono sicuro vi soddisferà una volta che la gusterete. Mi sto riferendo, come avrete già compreso leggendovi il titolo che abbiamo dato alla guida, ai tacos con avocado, gamberi e gamberetti. Vediamo insieme come fare.
Saporiti e semplici da preparare, i tacos sono simili alle piadine italiane. Si tratta di sfoglie di pasta fatte con farina di mais, farcite poi con ingredienti di vario tipo. I tacos, proprio come i panini, hanno il vantaggio di poter accogliere numerosi tipi di condimenti. In Messico, i tacos più tradizionali sono quelli con la base di mais e il ripieno di carne alla griglia, stufata o fritta. A differenza dei burritos, che si arrotolano a forma di cannolo, i tacos si servono piegati a metà.

28

Occorrente

  • Per l'impasto: 125 gr di farina di mais; 100 gr di farina di grano duro; 2 cucchiai di olio extravergine di oliva; acqua a temperatura ambiente q.b.; olio per ungere q.b.
  • Per il ripieno: 1 cipollotto; 200 gr di gamberetti sgusciati (anche surgelati); 200 gr di gamberoni sgusciati (anche surgelati); 1 avocado maturo; 2 pomodori rossi; sale q.b.; olio extravergine di oliva q.b.; un pizzico di peperoncino in polvere; coriandolo q.b.; 4 cucchiai circa di yogurt greco; la scorza di un lime; qualche goccia di tabasco (facoltativo); 1/2 cipolla rossa cruda (facoltativo).
38

La preparazione della pastella

Cominciamo subito la preparazione della ricetta che abbiamo introdotto in precedenza. Inizialmente, dovrete dedicarvi alla pastella per i tacos. All'interno di una piccola ciotola inserite gli ingredienti secchi e, utilizzando una frusta manuale, miscelate due tipologie di farina, per poi versare dell'olio extravergine d'oliva e girare. Unite poco per volta anche l'acqua. In base alla tipologia della farina utilizzata, la quantità d'acqua da utilizzare risulterà variabile. Non è possibile quindi indicare una dose precisa. Per regolarvi, considerate che il composto deve risultare omogeneo ma piuttosto fluido. La consistenza della base cruda dei tacos è leggermente più liquida di quella delle crepes. Lasciate riposare l'impasto per circa 30 minuti.

48

I tacos

Preparate una padella antiaderente e ungetela con un filo d'olio. Per non impregnarla troppo, oleate con un foglio di carta da cucina imbevuto nell'extravergine. Come per le crepes, scaldate a fiamma bassa la padella e versate un mestolo di impasto. Ruotate il pentolino su se stesso, in modo che la pastella si distribuisca uniformemente. Lasciate cuocere la piadina sul fuoco per un periodo di tre minuti, per poi spegnere il fuoco.
Qualora dovesse capitare che la foglia si staccasse, allora andate a girarla, per poi farla cuocere anche nel lato opposto per qualche minuto. Quando la cottura sarà stata ultimata, piegatela a metà, a forma di mezzaluna e fatela riposare, dedicandovi allo stesso procedimento, fino a quando l'impasto sarà esaurito.

Continua la lettura
58

La preparazione dei tacos

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto della preparazione della ricetta, dovrete occuparci dei tacos. All'interno di una pentola fate lessare i gamberi e i gamberetti per circa cinque minuti. Dopo che saranno passati massimo cinque minuti, scolateli e riponeteli da parte. Tritate e rosolate il padella con poco olio il cipollotto. Fatelo appassire dolcemente, poi saltate gamberi e gamberetti assieme al cipollotto per un paio di minuti. Trasferite gamberi e gamberetti in una terrina e conditeli con la scorza di un lime, un filo d'olio, coriandolo, sale e pepe q. B.
Ora tagliate in due pezzi l'avocado, dividendolo, e rimuovendo il nocciolo. Fate a dadini la sua polpa e metteteci del sale, dell'olio e un pizzico di peperoncino.

68

La farcitura

Ora preparate le fette di pomodoro, per poi andarle a mescolare con l'avocado e unire anche i gamberetti e i gamberi precedentemente saltati. Per ottenere una cremosità maggiore del ripieno dei tacos, unite anche due cucchiai di yogurt greco al resto degli ingredienti. Se amate i sapori forti, aggiungete mezza cipolla cruda, affettata molto finemente. Cominciate a farcire i tacos. Spalmate all'interno delle piadine di mais un po' di yogurt. Mettete poi il misto di avocato, gamberi e gamberetti e completate con dell'altro yogurt. A vostra discrezione, potete ultimare i tacos con avocado, gamberi e gamberetti con qualche goccia di tabasco.
Eccovi un link utile: http://winedharma.com/it/dharmag/giugno-2015/tacos-con-gamberi-avocado-pomodori-e-mango-ricetta-messicana-di-mare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Frullate l'avocado assieme allo yogurt greco, se preferite un ripieno più cremoso.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucina Etnica

5 idee per farcire i tacos

I tacos, lo street food più amato della cucina tex-mex, sono delle sottili tortillas di mais, cotte sulla piastra o fritte, piegate su se stesse e farcite con carne, pesce, verdure e formaggi. Per un pasto veloce e nutriente, o per arricchire di intenso...
Cucina Etnica

Tacos di zucchine e uova

In questa guida andrete a vedere una ricetta davvero particolare. Si tratta di una ricetta pressoché salata, dal gusto sfizioso e leggermente pungente al palato. Sto parlando dei tacos di zucchine e uova. I tacos hanno origini culinarie messicane. Tuttavia,...
Cucina Etnica

Ricetta: tacos con salsa guacamole

La cucina messicana è ormai diventata famosa in tutto il mondo grazie ad una ricetta, quella dei tacos. I tacos sono infatti preparati ed apprezzati in ogni paese grazie al loro sapore forte e deciso conferitogli dalle salse utilizzate per guarnirli....
Cucina Etnica

Come fare dei tacos veloci

I tacos somigliano alle nostre piadine e fanno parte dello street food Messicano. Si realizzano con farina di mais o con il frumento. Una volta pronti, i tacos vengono farciti in svariati modi. I tacos sono di due tipi. I tacos originali del Messico sono...
Cucina Etnica

Come preparare i tacos di pollo

Se intendiamo preparare un prelibato secondo piatto, o se preferiamo chiamarlo stuzzichino, possiamo cimentarci nell'elaborazione dei tacos di pollo; infatti, se vi piace la cucina messicana, non c'è molto altro da dire, poiché è nota che è davvero...
Cucina Etnica

Ricetta messicana : i tacos

In questo articolo, vi spiegherò la preparazione di una deliziosa ricetta messicana, i tacos, famosi ed unici in tutto il mondo per il loro gusto così deciso e particolare. Cosa c'è di meglio da mangiare per una cena se ci si vuole concedere un pasto...
Cucina Etnica

Come preparare tacos vegetariani

C'è chi dice che la cucina vegetariano non possa esere gustosa come quella tradizionale. Ad esempio i tacos, piadine di origine messicana a base di frumento o mais, sono solitamente farciti con preparazioni di carne, alla griglia, fritta o stufata. È...
Cucina Etnica

Come preparare il Tacos con fagioli e carne

I tacos sono un tipico piatto messicano, più comunemente noto con il nome "tortillas". I tipi di tacos sono essenzialmente due: quello realizzato con la tortillas di mais e quello fritto. I condimenti variano, ma l'accompagnamento originale è quello...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.