Come fare i tagliolini agli scampi

Tramite: O2O 29/06/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Un buon piatto di pasta, specialmente per noi italiani, è un pasto sempre gradito. Che sia inverno, primavera, estate o autunno la pasta non è mai "fuori stagione". Si tratta infatti di un alimento che possiamo consumare sia caldo sia freddo. In estate sono squisite e invitanti le insalate fredde di pasta, con tante ricette a nostra disposizione. Nelle altre stagioni sono più adatti i piatti caldi, che si distinguono tra loro grazie all'enorme varietà di condimenti. La bella stagione, in particolare, è anche il periodo più adatto alle ricette di mare. I nostri tagliolini agli scampi rientrano esattamente in questa categoria. Scopriamo come fare questo piatto semplice ma saporitissimo.

26

Occorrente

  • 280 gr di tagliolini
  • 400 gr di scampi freschi
  • 1 cucchiaino di concentrato di pomodoro
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • Olio extravergine di oliva
  • Sale q.b.
36

Pulire e sgusciare gli scampi

Per questa ricetta inizieremo proprio dall'ingrediente più importante: gli scampi. Dovremo pulirli accuratamente, rimuovendo con delicatezza la polpa della coda dalla corazza. Prima di tutto dovremo staccare le teste, esercitando una lieve torsione. Teniamo da parte le teste degli scampi. Ci serviranno per preparare un ottimo brodo di pesce. Vedremo come utilizzarlo più avanti nella ricetta. Proseguiamo con la pulizia degli scampi, rivolgendo il dorso degli stessi verso il basso. Potremo vedere la cartilagine inferiore, che taglieremo con un paio di forbici da cucina.

46

Preparare del brodo di pesce

Dopo il taglio lungo la corazza allarghiamola un po' con le dita. Estraiamo delicatamente la polpa dalla corazza. Le carni degli scampi dovranno restare integre. Teniamo da parte la polpa degli scampi e iniziamo a preparare il brodo. Riempiamo un pentolino con dell'acqua e saliamola appena. Trasferiamo all'interno le teste degli scampi insieme a una carota, un sedano e una piccola cipolla. Lessiamo le teste per circa 15 minuti a partire dal bollore. Al termine, filtriamo il brodo e teniamolo da parte. Poniamo sul fuoco una pentola per la cottura dei tagliolini.

Continua la lettura
56

Cuocere e condire la pasta

Prendiamo una padella antiaderente e scaldiamo due cucchiai di olio. Aggiungiamo gli scampi, che faremo insaporire per tre minuti. Aggiungiamo in padella del prezzemolo tritato e un cucchiaino di concentrato di pomodoro. Diluiamo tutto con due cucchiai di brodo di pesce e mescoliamo. Se l'acqua bolle, versiamo un po' di sale grosso e aggiungiamo i tagliolini. Cuociamo i tagliolini ben al dente, poi scoliamoli e trasferiamoli in padella. Saltiamoli per alcuni istanti a fuoco vivace, quindi trasferiamoli su un piatto da portata. Recuperiamo gli scampi per decorare la superficie, insieme a un'ulteriore spolverata di prezzemolo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Il brodo di pesce in questa ricetta è perfetto anche per preparare dei saporiti risotti ai frutti di mare. Potremmo prepararne in più a tale scopo.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di gamberi

La ricetta dei tagliolini alla crema di gamberi è molto particolare. Questo perché i tagliolini sono un formato di pasta all'uovo molto tradizionale. Accompagnarli a tavola con una crema di gamberi è una gustosa novità! L'accostamento della pasta...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini alla crema di tartufo

Per stupire i propri ospiti in un pranzo raffinato, si possono fare i tagliolini alla crema di tartufo. Il tartufo è un fungo sotterraneo, che cresce attaccato alle radici di alberi imponenti. Ogni tipo di albero influenzerà il gusto dei tartufi presenti...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini al ragù di verdure

Se intendete preparare un ragù senza usare la carne, quindi renderlo praticamente vegetariano, potete optare per quello a base di verdure. La ricetta non è difficile da preparare e una volta pronto il sugo, si possono condire dei tagliolini magari fatti...
Primi Piatti

Pasta con crema di scampi e tartufo

Se per deliziare il palato dei vostri ospiti intendete preparare un primo piatto davvero gustoso e nel contempo raffinato, potete optare per della pasta condita con crema di scampi e tartufo. La ricetta non è molto difficile da elaborare, ma richiede...
Primi Piatti

Ricetta: spaghetti con scampi e zucchine

L'Estate è arrivata ed anche se lo stare tra i fornelli non vi diletta poi molto, visto il caldo incalzante di questi giorni, come si fa a rinunciare ad un buon piatto di spaghetti con scampi e zucchine, Il sughetto che rilasceranno gli scampi durante...
Primi Piatti

Ricetta: linguine al sugo bianco di scampi

Gli scampi sono piccoli gamberi d'alto mare, parenti stretti delle aragoste. In questo secondo caso sono già cotte e basta scolarle dal liquido di conserva (senza sciacquarle sotto l'acqua, altrimenti perdono in parte di sapore) prima di prepararle nel...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al ragù di finferli

I tagliolini al ragù di finferli sono un gustoso primo piatto tipicamente autunnale. Facile e appetitoso, un piatto da gustare in famiglia. Con questa ricetta soddisferete il palato dei vostri bambini e verrete incontro anche alle esigenze dei vostri...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini al sugo di cinghiale

I tagliolini al sugo di cinghiale sono un piatto tipico di molte zone di montagna, viene spesso proposto nei ristoranti come un ricco primo piatto nei vari menù. Tuttavia, anche a casa, possiamo preparare i tagliolini di pasta all'uovo e cucinare un...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.