Come fare i tagliolini al ragù di verdure

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se intendete preparare un ragù senza usare la carne, quindi renderlo praticamente vegetariano, potete optare per quello a base di verdure. La ricetta non è difficile da preparare e una volta pronto il sugo, si possono condire dei tagliolini magari fatti in casa. A tale proposito, ecco una guida su come fare i tagliolini al ragù di verdure.

25

Occorrente

  • Farina 500 gr.
  • Acqua
  • Sale Q.b.
  • Carote 100 gr.
  • Zucchine 200gr.
  • Cipolla 1
  • Aglio 1 spicchio
  • Zucca gialla 100 gr.
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Pepe nero
  • Succo e polpa di pomodoro 500ml
  • Olio extravergine 50 ml.
  • Erbe aromatiche secche
35

Preparare la sfoglia

Per preparare questo gustoso primo piatto, potete scegliere se fare prima la pasta e precisamente i tagliolini, e poi il sugo, o viceversa. Supponendo che abbiate optato prima per i tagliolini, allora prendete acqua e farina, impastatela, aggiungete le uova ed un pizzico di sale, dopodichè create una palla che fate poi riposare per alcuni minuti. A questo punto con un matterello preparate una sfoglia, e con una rotella del tipo che si usa per tagliare i ravioli, ricavate tante striscioline, che alla fine devono essere simili proprio ai tagliolini. Una volta terminato il lavoro, adagiateli su una tovaglia, in attesa che sia pronto il ragù di verdure.

45

Elaborare il sugo

Per elaborare il sugo a base di verdure, per prima cosa fate scaldare l'olio in una padella abbastanza grande e a fuoco medio, dopodiché fate rosolare la cipolla. Quando quest'ultima diventa dorata aggiungete anche le zucchine e della zucca gialla, continuando poi a mescolare. Verso metà cottura inserite nella padella anche una carota e uno spicchio d'aglio, facendo cuocere ancora per circa 3 minuti. Trascorso tale tempo, versate della passata di pomodoro e della polpa, dopodichè aggiungete del vino bianco e fatelo sfumare del tutto. La salsa adesso dovete arricchirla ulteriormente dal punto di vista del gusto, per cui conditela con zucchero di canna, erbe secche, sale, e pepe nero. Alla fine mescolate accuratamente il tutto, copritelo, e lasciatelo cuocere a fiamma bassissima per almeno 40 minuti.

Continua la lettura
55

Impiattare i tagliolini

A questo punto potete mettere sul fuoco una pentola con del sale grosso e quando l'acqua raggiunge l'ebollizione, versate i tagliolini, facendoli cuocere per circa 5 minuti, dopodichè li scolate e li versate in una zuppiera in cui aggiungete gran parte del ragù di verdure ormai pronto. Fatto ciò, non vi resta che impiattare i tagliolini aggiungendo in ogni singola portata un mestolo con del ragù di verdure, del parmigiano grattugiato oppure del pecorino, e delle foglie di basilico fresco. A questo punto non vi resta che attendere il placet degli ospiti, che sicuramente sapranno apprezzare questa innovativa e gustosa ricetta vegetariana.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al ragù di finferli

I tagliolini al ragù di finferli sono un gustoso primo piatto tipicamente autunnale. Facile e appetitoso, un piatto da gustare in famiglia. Con questa ricetta soddisferete il palato dei vostri bambini e verrete incontro anche alle esigenze dei vostri...
Primi Piatti

Ricetta: tagliolini al ragù di cernia

La cernia è un pesce molto versatile che ben si presta a molte preparazioni. Le sue carni sono gustose e compatte, e in cottura sprigionano tutto il sapore della cucina mediterranea. I tagliolini al ragù di cernia sono una ricetta sfiziosa e leggera,...
Primi Piatti

Come fare i tagliolini al ragù di nasello

Se per il vostro pranzo domenicale intendete rinunciare alla carne ma non ad un classico ragù, potete ugualmente prepararlo con del pesce e nello specifico il nasello. La ricetta è piuttosto semplice e se ben elaborata può rivelarsi davvero gustosa,...
Primi Piatti

Come preparare i timballi di tagliolini alle verdure

Se desiderate portare in tavola qualcosa di unico e particolare, provate a realizzare questi gustosi timballi di tagliolini alle verdure. Sono molto semplici da realizzare anche se è necessario avere un po’ di tempo libero a disposizione. Le dosi indicate...
Primi Piatti

Come cucinare il ragù di verdure

Il ragù di verdure è una gustosa alternativa al tradizionale ragù di carne. Leggero e facile da preparare, è ideale per mantenersi in forma, senza però rinunciare al gusto. Questo ragù vegetariano non contiene conservanti ma solo prodotti freschi...
Primi Piatti

Ricetta: bucatini al ragù di verdure

Il ragù è il classico piatto domenicale, che viene preparato attraverso una antica ricetta della tradizione italiana. Il ragù viene preparato in genere con la carne di maiale, e viene fatto bollire per ore, in modo da rendere la carne morbida ed il...
Primi Piatti

Ricetta: pasta al ragù di verdure

Il ragù è uno dei condimenti più amati per rendere speciali i pranzi domenicali. Il suo profumo intenso e il sapore corposo e deciso, lo rendono il protagonista assoluto di primi piatti prelibati e ricchi di sapore. Per un pranzo estivo all'aperto,...
Primi Piatti

Ricetta: straccetti di farro al ragù di verdure

Oggi vedremo come preparare un squisito e sfizioso piatto, il quale potrà essere servito ai propri ospiti o il quale potrà essere degustato dai propri parenti durante i vari cenoni annuali. Infatti oggi vi illustrerò come preparare la ricetta dei straccetti...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.