Come fare il baccalà alla crema di carote

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il baccalà è un pesce che solitamente non piace a tutti, perché ha un sapore molto forte, un odore molto intenso e una consistenza abbastanza particolare. In realtà esistono vari modi per cucinare questo pesce, in modo tale da farlo diventare piacevole a tutti, anche a chi non lo ama particolarmente. In questa ricetta che vi mostreremo nei seguenti passaggi, troverete il procedimento che vi mostrerà come fare il baccalà alla crema di carote. Si tratta di un piatto molto raffinato, adatto anche ai bambini, che potete portare in tavola per svariate occasioni. Se siete curiosi di scoprire l'intero procedimento, leggete i passaggi successivi.

27

Occorrente

  • 2 filetti di baccalà
  • 3 carote
  • 2 patate
  • Noci q.b.
  • Sale e pepe q.b.
  • Olio q.b.
  • Rosmarino q.b.
37

Preparare le verdure

Iniziate il procedimento della ricetta pulendo tutte le verdure. Prendete delle carote e tagliatele a piccole rondella dopo averle pelate con un pelapatate e lavate sotto l'acqua corrente. Dovrete prendere anche delle patate e delle zucchine che dovranno essere ovviamente prive della pelle e tagliate a piccole fette. Una volta che le verdure saranno tutte pulite e sbucciate, dovrete lasciarle saltare in padella con un filo d'olio extravergine d'oliva e mezzo bicchiere d'acqua leggermente salata. Chiudete con un coperchio e lasciate cuocere le verdure per almeno mezz'ora, mescolandole di tanto in tanto con un cucchiaio di legno.

47

Frullare le verdure e tagliare il baccalà

Non appena le verdure saranno abbastanza morbide e cotte, dovrete riporle all'interno di un mixer da cucina e frullarle con del rosmarino, del sale e delle noci tritate. Prendete adesso il baccalà precedentemente dissalato e con un coltello, tagliatelo formando dei filetti precisi e privi delle lische più grosse. È importante che il baccalà rimanga di uno spessore di circa 3-4 centimetri per una cottura ottimale. Prendete una teglia, ricopritela di carta forno e posizionate i filetti di baccalà all'interno della teglia dopo averli leggermente bagnati con dell'olio extravergine d'oliva. Infornate il baccalà all'interno di un forno preriscaldato a circa 180° per 10 minuti.

Continua la lettura
57

Terminare e servire il piatto

Una volta che il baccalà sarà completamente cotto e tenero, dovrà essere servito nella maniera giusta. Dovrete prendere un piatto piano rettangolare o quadrato e posizionare parte della crema a base di carote e verdure che avete precedentemente creato sul fondo del piatto. La crema servirà a formare un letto di verdure cremoso dove dovrete posizionare i filetti di baccalà. Ricoprite il baccalà con del rosmarino tritato e delle rondelle di carote intere scottate in padella.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Provate anche a sostituire le carote con una crema di zucchine.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: baccalà al miele

Si potrebbero elaborare trattati interi su un ingrediente come il miele. Uno dei cibi naturali più antichi. Da millenni l'uomo sa come avviene la sua produzione. Ed ha imparato a gestirla in modo perfetto. Per molto tempo il miele fu l'unico elemento...
Pesce

Come preparare una frittata di baccalà con uvetta

La frittata di baccalà è una tipica ricetta calabrese. Il baccalà, una volta piatto presente sulla tavola dei poveri, è l'ingrediente principale per diverse preparazioni. Per essere certi di scegliere un ottimo prodotto acquistiamo sempre baccalà...
Pesce

Ricetta: baccalà in umido con l'uvetta

Capita spesso di dover preparare un cenetta perché si hanno degli ospiti a cena. Che siano essi dei parenti in visita oppure semplicemente il proprio compagno o la propria compagna, è bene avere le idee chiare su cosa preparare in modo da stupire i...
Pesce

Come cucinare il baccalà

Il baccalà è una delle pietanze più apprezzate della cucina italiana e da nord a sud possiamo trovare numerose ricette che soddisfano tutti i palati. Scopriamo insieme una delle preparazioni più famose e saporite che possiamo realizzare, soprattutto...
Pesce

Come preparare il baccalà con salsa al lime

Le tiepide sere d'estate sono la cornice perfetta per una cena all'aperto. La dolcezza dell'aria, il profumo dei fiori e la magica danza delle lucciole possono essere l'ispirazione per una serata davvero indimenticabile. Per stupire il palato dei nostri...
Pesce

Come preparare il baccalà alla crema di ceci

Il baccalà è un merluzzo sotto sale. Sano, delicato e piuttosto leggero, si presta a numerose preparazioni. Ideale per zuppe, polpettine, ma anche in padella, fritto o cotto in forno, si accompagna a diversi ingredienti, come i legumi. Il baccalà alla...
Pesce

Terrina di baccalà con salsa piccante

Quando si vuole preparare qualcosa di sfizioso ed invitante in grado di stupire tutti i commensali ma che sia anche semplice da realizzare, si può senza dubbio optare per la terrina di baccalà con salsa piccante. Si tratta di una ricetta molto gustosa...
Consigli di Cucina

Trucchi per dissalare il baccalà

In molte regioni italiane il baccalà è un pesce tipicamente natalizio, cucinato nei giorni della vigilia o servito a pranzo la mattina di Natale. Ovviamente le usanze cambiano da zona a zona, mentre i supermercati si riforniscono di questo pesce (dalle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.