Come fare il baccalà alla veneziana con polenta grigliata

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il baccalà alla veneziana è una portata appetitosa e, allo stesso tempo, raffinata. Il pregio di questa ricetta sta proprio nello stoccafisso. Il merluzzo appena pescato, viene lasciato essiccare all'aperto per diversi mesi. Questo tipo di lavorazione, lo rende unico ed inimitabile. La cottura nel latte gli conferirà morbidezza. I sapori dell'aglio e del prezzemolo regaleranno una nota in più al piatto. La polenta grigliata croccante accompagna il tutto e lo rende completo. La realizzazione non è per nulla complessa e non richiede molto tempo. Siamo certi che, con questo secondo, incontrerete il consenso di tutti i vostri commensali. Scopriamo insieme come fare il baccalà alla veneziana con polenta grigliata nel dettaglio.

27

Occorrente

  • 1 kg di stoccafisso
  • 300 ml di latte
  • 300 ml di olio exravergine d'oliva
  • 1 spicchio d'aglio
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • prezzemolo q.b.
  • polenta
37

Per preparare il baccalà alla veneziana con polenta grigliata, dovete iniziare la lavorazione occupandovi dello stoccafisso. Essendo essiccato, necessita di un ammollo di almeno 24 ore. Se ne avete la possibilità, lasciatelo sotto acqua corrente. In caso contrario, cambiate il liquido al pesce ogni mezz'ora. Una volta pronto, mettetelo in una casseruola capiente. Ricopritelo con dell'acqua ed aggiungete il latte ed un filo di sale. Raggiunto il bollore, fatelo andare a fiamma media per una mezz'ora. La cottura del baccalà genererà una schiuma bianca. Rimuovetela fino a che non si riformerà più. Scolatelo e fatelo intiepidire.

47

Prendete il baccalà ormai freddo ed eliminate la pelle esterna e le lische. Sminuzzatelo con le mani e mettetelo in una scodella. Lavoratelo vigorosamente con un mestolo di legno. Aggiungete lentamente tutto l'olio extravergine d'oliva sempre girando. Regolate il sapore con del pepe macinato al momento ed un pizzico di sale. Lavate, asciugate e tritate del prezzemolo fresco. Incorporatelo agli altri ingredienti. Per facilitarvi in questo passaggio, potete utilizzare le fruste elettriche od una planetaria. Il baccalà alla veneziana è pronto. Lasciatelo da parte e dedicatevi alla realizzazione della polenta grigliata.

Continua la lettura
57

Versate in una pentola tanta acqua quanta ne serve per la quantità di polenta che volete preparare. Una volta raggiunto il bollore, salate e fate scendere a pioggia la polvere di mais. Mescolate di continuo fino a che non otterrete la giusta consistenza. Trasferite la polenta su di un piano e lasciatela intiepidire. Incidetela con un filo di cotone e ricavatene tanti rettangoli regolari. Mettetela in forno impostato sulla funzione grill per qualche minuto. Disponete la polenta grigliata su di un piatto da portata. Metteteci sopra la crema di stoccafisso. Servite in tavola il vostro baccalà alla veneziana con polenta grigliata tiepido.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se non avete tempo, optate per del baccalà già ammollato
  • Potete scegliere tra la polenta bianca, la classica e quella integrale
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Pesce

Ricetta: baccalà al latte con polenta

Durante il periodo invernale il baccalà diviene un piatto cucinato di frequente, soprattutto nel periodo delle feste natalizie. Solitamente si presenta a tavola bollito o fritto, come vuole la tradizione, ma per chi non ama queste cotture e vuole anche...
Pesce

Come preparare una grigliata di pesce

Durante l'estate capita spesso di trascorrere delle serate o dei pranzi fuori in giardino in compagnia di parenti e amici e cosa c'è di meglio di una grigliata in questi casi? La grigliata oltre ad essere un modo semplice e relativamente veloce di preparare...
Pesce

Ricetta: Baccalà olive e capperi

Il baccalà è un pesce molto amato nel Napoletano, ma cucinato in diversi modo in moltissime regioni d'Italia. Esso infatti si presta perfettamente, grazie al suo sapore intenso ma gentile, facile accostamento di molti contorni. Il baccalà ha la caratteristica...
Pesce

5 modi per cucinare il baccalà

Il pesce è uno degli alimenti che fa bene al nostro organismo. Il baccalà, in particolare, è un tipo di pesce sotto sale. Concretamente si tratta di merluzzo proveniente perlopiù dalla Norvegia, dove viene sapientemente trattato ed esportato ovunque....
Pesce

Ricetta: filetto di baccalà fritto

Il baccalà è un alimento che si ottiene dalla salatura e stagionatura del merluzzo.Questo pesce viene pescato maggiormente nelle acque dell'atlantico settentrionale e conservato ed essiccato all'aria aperta.È di largo consumo in cucina anche grazie...
Pesce

7 ricette con il baccalà

In cucina oggi ormai sono diventate numerosissime le ricette da poter realizzare. Uno degli ingredienti maggiormente utilizzati è il pesce. Ci sono ovviamente vari tipi di pesce e quello preferito per le ricette è proprio il baccalà. Nei prossimi passi...
Pesce

Ricetta: baccalà ai capperi

Per un menù che possa compensare tutte le portate ci vuole sempre un secondo con i fiocchi! Il pesce è uno dei piatti che viene sempre apprezzato. Ovviamente, ci sono generi come il baccalà che viene spesso sottovalutato. Invece, questo è un tipo...
Pesce

Ricetta: terrina di baccalà al radicchio

Pesce e verdura si sa sono un binomio perfetto. Come perfetta è la ricetta che vi propongo oggi: terrina di baccalà al radicchio. Niente di più saporito e sfizioso. Ideale per le nostre cene sia come antipasto che come secondo piatto. Possiamo servirlo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.