Come fare il bamboo cocktail

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Quando organizziamo una festa, ovviamente, non manca mai l'angolo bar e ad affiancare i soft drink ci pensano i cocktail. Ne esistono un'infinità e grazie al web possiamo reperire le ricette facilmente. Nelle lista delle varie tipologie, troviamo il Bamboo Cocktail, un drink che come ingrediente principale ha lo Sherry. La leggenda narra che questo tipo di cocktail venne fatto per la prima volta, alla fine del XIX secolo, nel paese del Giappone. A quanto pare la persona che lo creò aveva intenzione di preparare un Andonis Cocktail, che come base ha il vermouth italiano. Ma essendo sprovvisto di quest'ultimo ingrediente, decise di utilizzare il vermouth francese, decisamente più secco. Da qui nacque il Bamboo Cocktail e in questa guida vi insegniamo come realizzarlo.

26

Occorrente

  • Sherry Dry
  • Vermouth Dry
  • Orange Bitters
  • Ghiaccio
  • Limone
  • Oliva
  • Mixing-glass
36

Preparazione degli ingredienti nel mirino-glass

Prima di tutto dobbiamo munirci di un mixing-glass, ossia di un speciale bicchiere graduato in vetro, che viene solitamente usato per la preparazione dei cocktail. Al suo interno ci mettiamo tre o quattro cubetti di ghiaccio. Successivamente aggiungiamo una parte di Vermouth e una di Sherry. Il Vermouth deve essere di tipo Dry, perché è una tipologia che rimane più asciutta rispetto a quello classico. Questo avviene perché contiene solo il 5% di zuccheri. Per quanto riguarda lo Sherry, invece, scegliete quello Fino.

46

Filtrare il contenuto in un bicchiere

Aggiungiamo al mix una goccia di Orange Bitters. Quest'ultimo è un'aroma che viene molto spesso utilizzato per la preparazione dei cocktail. È un estratto dalle bucce d'arancia di Siviglia condito da semi di cumino, cardamomo, caramello e coriandolo. Il tutto su una base d'alcool. A questo punto chiudiamo il mixing-glass, agitiamolo vigorosamente e dopo aver shakerato per benino, filtriamo il contenuto del mixing-glass in un bicchiere. Ogni drink ha un bicchiere specifico e per il Bamboo Cocktail si utilizza la classica Coppetta Cocktail. Mi raccomando, deve essere rigorosamente fredda, in modo tale da non surriscaldare il cocktail.

Continua la lettura
56

Guarnire il cocktail

Concludiamo questo drink con un twist di limone, che viene molto spesso utilizzato durante le preparazioni, in modo tale che possa dare ai cocktail, con la sua essenza, anche un tocco di freschezza. Come guarnizione, solitamente, si utilizza un'oliva. A questo punto il cocktail è pronto per essere servito ai vostri. Se non riuscite a reperire tutti gli ingredienti, potete consultare gli innumerevoli siti internet specializzati in liquori, che vi consiglieranno il punto vendita più vicino a casa vostra.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Come bicchiere utilizzato una Coppetta Cocktail

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Vino e Alcolici

5 cocktail con il mango

Molti di noi dopo una stressante settimana di lavoro, amano uscire nel fine settimana. Se siamo giovani, sicuramente i luoghi più frequentati sono le discoteche, pub e luoghi all'aperto. Luoghi in cui possiamo ballare ma anche bere un buon cocktail....
Vino e Alcolici

I migliori cocktail per l'estate

I cocktail sono delle bevande ghiacciate ricche di tantissimi sapori ed adatte sia per l'inverno che per l'estate. Esistono moltissimi tipi di cocktail, alcolici, analcolici, ma anche aromatici. Tramite questo tutorial vi spiegheremo quali sono i migliori...
Vino e Alcolici

5 cocktail che non possono mancare ad una festa

Esistono cocktail di ogni tipo e per ogni occasione, cocktail dolci o amari, cocktail ghiacciati o flambé, delicati o esplosivi. Non tutti sanno preparare un cocktail con maestria, ma tutti ci possono provare e, con la pratica, raggiungere buoni livelli....
Vino e Alcolici

5 Cocktail con zenzero

I cocktail sono bevande formate da una miscela di più ingredienti. Solitamente si distinguono in cocktail alcolici e cocktail analcolici; mentre alcuni sono consigliati aperitivi, altri sono considerati dei cocktail after dinner, cioè da consumare dopo...
Vino e Alcolici

5 cocktail a base di rum bianco

C'è chi ama bere un buon cocktail in compagnia di amici in un bel locale, ma c'è anche chi ama realizzarlo in casa attraverso gli ingredienti giusti e i giusti dosaggi. Se siete amanti del rum bianco per esempio, potete realizzare attraverso l'aggiunta...
Vino e Alcolici

Come fare i cocktail al melograno

La realizzazione dei cocktail a volte ci può celare qualche difficoltà e qualche ostacolo. Bisognerebbe a tal proposito avere le idee chiare per poterne realizzare uno in maniera semplice. Esistono dei cocktail classici che ci permettono di andare sul...
Vino e Alcolici

5 cocktail per riscaldare le sere invernali

Arrivano gli amici a cena? Oppure ricevete visite di amici o parenti a sorpresa? Nelle fredde sere invernali, prepara loro un cocktail per riscaldare l'atmosfera. Esistono vari tipi di cocktail: analcolici, alcolici, vegani e addirittura adatti ai bambini....
Vino e Alcolici

Ricette Bimby: cocktail tropicale

Fa molto caldo e hai voglia di rinfrescarti con qualcosa di particolare ma gustoso? Puoi provare la ricetta del Bimby per realizzare un fantastico cocktail tropicale. Il cocktail tropicale è composto da frutti tropicali come il cocco, la pesca, la papaya,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.