Come fare il budino al caffè

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come fare il budino al caffè

Voglia di dolce? Ed allora ecco un dessert facile da preparare e gradito a tutti i palati: il budino al caffè. Il sapore del caffè rende ancora più buono il gusto del tradizionale budino al cioccolato o alla vaniglia. È un dolce che può preparare anche chi non è molto esperto in cucina. Molto adatto da servire alla fine di una cena tra amici o come completamento del pranzo domenicale. Se guarnito in modo elegante andrà bene anche per pranzi o cene importanti. Il tempo di preparazione non supera i 30 minuti più il tempo di cottura ma si deve tenere conto del tempo di riposo in frigorifero, quindi conviene prepararlo con largo anticipo. Andiamo dunque a conoscere come fare il budino al caffè.

26

Occorrente

  • Latte 1/2 litro
  • Uova 4
  • Zucchero 3 cucchiai
  • Caffè solubile 1 cucchiaio
  • Cacao amaro 1 cucchiaino
  • Liquore per dolci q.b.
36

Preparazione

Il primo step nella preparazione del budino al caffè comincia con il portare ad ebollizione il latte. Poi iniziare a lavorare in una terrina i tuorli d'uovo con lo zucchero per creare un composto schiumoso. Una volta ottenuto questo si aggiunge anche la farina ed il cacao amaro e si continua a mescolare. Versare nel latte il caffè solubile e farlo sciogliere. Aggiungere poco alla volta il latte al caffè al composto che si sta preparando. Viene ora la fase più delicata: la cottura del composto. Versare il preparato in un tegame capiente e cuocere a fiamma regolare per circa 10-15 minuti o comunque fino a quando la cottura sembrerà ottimale. Durante la cottura il composto va sempre mescolato.

46

Raffreddamento

Una volta ultimata la cottura spegnere il fuoco e fare raffreddare qualche minuto il composto. Preparare un apposito stampo per budino e spennellarlo di un liquore per dolci. Versare il contenuto nello stampo e farlo raffredare in frigorifero per circa 3 ore. Si può dire che la preparazione del budino è terminata e resta solo da aspettare per gustare e offrire ai propri ospiti questa delizia. Dopo il tempo in frigorifero il budino va versato in un piatto di portata e guarnito seguendo la propria fantasia. Per guarnire un budino al caffè uno dei modi più tradizionali è decorarlo con chicchi di caffè e panna montata. Ma molte sono le varianti possibili come ad esempio decorarlo con fragolette fresche per dare un tocco estivo.

Continua la lettura
56

Curiosità sul budino

Il termine budino deriva dall'inglese pudding. Simili al budino sono le bavaresi, le creme caramelle, le creme in tazza. Il budino più popolare è il budino al cacao. In passato la regione in cui il budino era più diffuso era il Veneto. Il budino è conosciuto ed apprezzato nelle sue diverse varianti in vari paesi nel mondo. In Europa è molto amato nella sua variante con frutta esotica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Come preparare un budino al cacao

Il budino è ottimo per essere servito sia come dolce che come dessert dopo i pasti. La preparazione non è difficile, purché si presti attenzione alle varie fasi di cottura, e si abbiano a disposizione tutti gli ingredienti necessari. In questa semplicissima...
Dolci

Ricetta: Budino di pane

Il budino è un dolce molto amato, sia nella sua ricetta base che nelle sue numerose e originali varianti. La ricetta base del budini è molto semplice e si può utilizzare, anche, per riciclare il pane raffermo, avanzato dai giorni precedenti. Il budino...
Dolci

Come si fa il budino di farina di riso

Il budino di riso è una ricetta molto antica che si può preparare salato o dolce. È molto nutriente, genuino e ha un gusto molto delicato. Gli ingredienti di base che servono per fare il budino sono più o meno gli stessi, tranne per alcuni. L'alimento...
Dolci

Come preparare il budino al torrone

Da sempre il budino è il dessert preferito da molte persone. È facile da preparare e permette con pochi ingredienti di modificare la ricetta a proprio piacimento. Una ricetta molto buona è quella del budino al torrone, facile da preparare. In questa...
Dolci

Come fare il budino alla vaniglia

Il budino alla vaniglia è un classico della pasticceria internazionale. È un dolce al cucchiaio di consistenza gelatinosa e dal profumo intenso e delicato. Come per tutte le preparazioni cremose, si compone di una base di tuorli d'uova, zucchero e latte...
Dolci

Come preparare il budino all'arancia

Quando si tratta di dessert semplici ma saporiti, non possiamo non citare il budino. Ognuno di noi, almeno da piccolo, trovava nel budino la merenda perfetta. Fresco, dolce, delicato, dai tanti gusti diversi. Un dolce al cucchiaio ottimo alla chiusura...
Dolci

Ricetta per il budino di mele

Il budino di mele è un dolce fresco, adatto ad ogni stagione, in quanto le mele sono frutti facilmente reperibili. È indicato a fine pasto, per una buona merenda o colazione. Una variante alla classica torta di mele. L'ideale per chi ha figli piccoli,...
Dolci

Ricetta: il budino all'uva nera

Due soli ingredienti per un dolce di tutto rispetto. Farina e uva nera daranno infatti vita ad un budino all'uva nera dal gusto formidabile. La realizzazione di questa ricetta è abbastanza facile, ma occorre la massima attenzione in ogni passaggio. Il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.