Come fare il budino alla vaniglia

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Come fare il budino alla vaniglia

Il budino alla vaniglia è un classico della pasticceria internazionale. È un dolce al cucchiaio di consistenza gelatinosa e dal profumo intenso e delicato. Come per tutte le preparazioni cremose, si compone di una base di tuorli d'uova, zucchero e latte fresco intero. A questa si aggiunge un addensante, come amido di mais o gelatina alimentare. Si può servire in coppe di vetro o rovesciare direttamente sul piatto da portata, dopo averlo fatto rassodare in stampi per budino. Il segreto della sua riuscita sta nel dosare la giusta quantità di addensante e nella qualità della vaniglia. Questa, infatti, deve coprire il sapore del latte e della uova, senza tuttavia diventare stucchevole. Vediamo quindi insieme, a tal proposito, come fare il budino alla vaniglia.

26

Occorrente

  • 1 confezione di fogli di gelatina alimentare
  • 500 ml di latte intero
  • 1 bacca di vaniglia oppure un cucchiaino di estratto
  • 3 tuorli d'uovo
  • 100 gr di zucchero
  • Una ciotola, un pentolino, uno stampo per budino e uno sbattitore elettrico
36

Mettete a bagno la gelatina alimentare in fogli

Come prima cosa versate il latte intero all'interno di una pentola e scaldatelo sul fuoco. Con un coltellino affilato recidete la bacca di vaniglia e raschiate via polpa e semi. Aggiungeteli poi al latte. Portate a ebollizione e lasciate intiepidire. Il calore lascerà sprigionare l'aroma. Fate la stessa cosa se utilizzerete l'estratto di vaniglia. Nel frattempo mettete a bagno la gelatina alimentare in fogli per cinque minuti. Estraeteli dal liquido, strizzateli e fateli sciogliere nel latte bollente, a fuoco spento. In una ciotola capiente sbattete con le fruste elettriche i tuorli e lo zucchero. Lavorate a lungo il composto, finché non diventa denso e chiaro.

46

Inumidite le pareti di uno stampo per budino

Continuando a montare, versate a filo il latte bollente addizionato con gelatina e vaniglia. Fate raffreddare la crema. Durante la fase del raffreddamento, mescolate spesso, per evitare che si formi una pellicola in superficie. Inumidite le pareti di uno stampo per budino con acqua ghiacciata. Fate scolare bene. Con l'aiuto di un colino a maglie fini, versatevi il composto alla vaniglia, filtrandolo. Riponete il contenitore in frigorifero per almeno quattro ore. In questo lasso di tempo il budino si rapprenderà. Ogni tanto, controllate il livello di rassodamento scuotendo delicatamente lo stampo e tastando la superficie del budino.

Continua la lettura
56

Servite il dolce

Al momento di servire il budino alla vaniglia nel piatto da portata, immergete per un paio di secondi lo stampo in una pentola contenente acqua bollente. Il calore scioglie lo strato superficiale del budino, facilitandone il distacco. Rovesciatelo e decoratelo a piacere con frutta fresca, con una salsa densa o con della panna montata. Non resta che servire il budino alla vaniglia ai vostri ospiti, parenti o amici che siano, che gradiranno veramente tanto il vostro dolce al cucchiaio, perché è genuino ed anche del tutto fatto in casa, privo di conservanti e coloranti.  

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Budino alla vaniglia con latte di soia

La dieta vegana sta riscontrando sempre più favori da parte dei consumatori di tutto il mondo. Questa dieta, a differenza di quella vegetariana, prevede l'esclusione totale di tutti i derivati degli animali; quindi, oltre alla carne, i vegani non consumano...
Dolci

Come preparare il budino alla panna con frutta fresca

Se volete proporre in tavola un dessert goloso che possa soddisfare anche i palati più esigenti, ecco a voi la ricetta per preparare il budino alla panna con frutta fresca. È una ricetta particolarmente versatile perché si presta bene ad essere cambiata...
Dolci

Come preparare il budino all'arancia

Quando si tratta di dessert semplici ma saporiti, non possiamo non citare il budino. Ognuno di noi, almeno da piccolo, trovava nel budino la merenda perfetta. Fresco, dolce, delicato, dai tanti gusti diversi. Un dolce al cucchiaio ottimo alla chiusura...
Dolci

Come fare il budino al caffè

Voglia di dolce? Ed allora ecco un dessert facile da preparare e gradito a tutti i palati: il budino al caffè. Il sapore del caffè rende ancora più buono il gusto del tradizionale budino al cioccolato o alla vaniglia. È un dolce che può preparare...
Dolci

Come si fa il budino di farina di riso

Il budino di riso è una ricetta molto antica che si può preparare salato o dolce. È molto nutriente, genuino e ha un gusto molto delicato. Gli ingredienti di base che servono per fare il budino sono più o meno gli stessi, tranne per alcuni. L'alimento...
Dolci

Ricetta: budino al cioccolato e amaretti

Solitamente tendiamo ad acquistare budini già pronti o preparati in busta per risparmiare tempo perdendo così in qualità e genuinità. In questa guida vedremo come preparare una variante del budino al cioccolato: ricetta del budino al cioccolato con...
Dolci

Ricetta: crostata ai cornflakes con fragole e budino

Siete alla ricerca di un dolce facile e veloce, ma che sia di grande effetto e soprattutto molto buono? Questa ricetta fa proprio al caso vostro! La frolla ai cornflakes vi stupirà con la sua croccantezza, il budino vi conquisterà con la sua cremosità...
Dolci

Come fare un budino di banana

Nei passi che comporranno questa guida ci dedicheremo alla preparazione di un dolce: il budino di banana. Vi spiegheremo come fare tutti i passi delle sua preparazione, per ottenere un risultato finale ottimo. Cominciamo questa preparazione.Il budino...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.