Come fare il budino alle pere

tramite: O2O
Difficoltà: media
Come fare il budino alle pere
15

Introduzione

Il budino è un dolce fresco, genuino e semplice da preparare, ed adatto ad  ogni periodo dell'anno, soprattutto come dessert dopo una gustosa cena. Il budino, può essere preparato in tantissimi modi ed anche con la frutta. Terminata questa breve introduzione su cos'è il budino di pere, possiamo dare il via alla guida vera e propria con i suoi vari passi dove vengono spiegati molto accuratamento i passaggi da svolgere.

25

Occorrente

  • Pere 200 gr
  • Vino bianco 200 ml
  • Tuorli d'uovo 3
  • Zucchero 150 gr
  • Stampino per budino
  • Amaretti 100 gr
  • Burro
35

Dopo aver messo da parte alcuni ingredienti di facile reperibilità in casa, prendiamo subito le pere e dopo averle lavate, le peliamo accuratamente, eliminando del tutto il torsolo, dopodiché le tagliamo a tocchetti e le facciamo cuocere insieme ad un buon quantitativo di zucchero e di vino bianco. Nel frattempo, prediamo i tuorli delle uova, le mettiamo in una ciotola di plastica e con un frustino a mano o elettrico le sbattiamo. In una terrina invece sbricioliamo degli amaretti, riducendoli in piccolissime scaglie.

45

A questo punto, li possiamo unire con i tuorli d'uovo e farli amalgamare. Nel frattempo prendiamo le pere cotte, e le mettiamo in un frullatore ottenendone una sorta di frappè liscio, setoso e senza grumi, che successivamente uniamo nella ciotola contenente gli amaretti e i tuorli d'uovo, amalgamandoli ulteriormente, ed aggiungendo poi dell'altro nettare naturale delle pere e del vino bianco che ci è avanzato dall'ebollizione. Adesso non ci resta che mescolare il tutto energicamente, fino ad ottenere una sostanza omogenea e cremosa, che poi versiamo in uno stampino, sul cui fondo inseriamo del burro ed anche dello zucchero fatto in precedenza diventare liquido e caramellato tramite una cottura a bagnomaria, per evitare che il nostro budino si possa attaccare.

Continua la lettura
55

A questo punto possiamo farlo cuocere in un forno elettrico o anche in uno a microonde rispettivamente ad una temperatura media o a 700 gradi, e per 30 minuti circa nel primo caso, mentre con il microonde sono sufficienti soltanto 15 minuti. Trascorso il tempo necessario per una delle due cotture che abbiamo scelto, il budino lo lasciamo raffreddare ed infine lo sforniamo, mettendolo poi nel frigo per farlo solidificare per circa tre ore, e alla fine servirlo con una guarnitura di panna oppure di marmellata e vino liquoroso. Il budino alle pere è dunque pronto, per cui non ci resta che apprezzarne il suo eccezionale sapore dopo cena e farlo gustare con orgoglio ai nostri ospiti, sicuri che tutti chiederanno il bis, proprio per la sua bontà e il retrogusto amaro del caramello e degli amaretti, che ne fanno anche un ottimo digestivo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Dolci

Ricetta: budino di semolino

Quando si hanno ospiti a casa viene semore il dilemma su cosa poter servire come colazione o come merenda, soprattutto quando gli ospiti sono bambini, magari compagni o amici dei propri figli. Un'idea che spesso viene in mente è quella di preparare un...
Dolci

Come preparare un budino al cacao

Il budino è ottimo per essere servito sia come dolce che come dessert dopo i pasti. La preparazione non è difficile, purché si presti attenzione alle varie fasi di cottura, e si abbiano a disposizione tutti gli ingredienti necessari. In questa semplicissima...
Dolci

Come fare il budino di panettone

Capita spesso, dopo le feste natalizie, di avere degli avanzi di panettone. All'interno di questo tutorial vi mostrerò un modo originale per riciclare il panettone: il budino di panettone. Si tratta di una ricetta che abbina la golosità del budino alla...
Dolci

Ricetta: Budino di pane

Il budino è un dolce molto amato, sia nella sua ricetta base che nelle sue numerose e originali varianti. La ricetta base del budini è molto semplice e si può utilizzare, anche, per riciclare il pane raffermo, avanzato dai giorni precedenti. Il budino...
Dolci

Come preparare il budino al limone

Per concludere una cena estiva, gustando tutta la leggerezza profumata di un dessert raffinato, perché non lasciarci tentare da un cremoso budino dalle note agrumate? Una preparazione semplice, capace però di racchiudere il profumo leggermente aspro...
Dolci

Come preparare il budino al torrone

Da sempre il budino è il dessert preferito da molte persone. È facile da preparare e permette con pochi ingredienti di modificare la ricetta a proprio piacimento. Una ricetta molto buona è quella del budino al torrone, facile da preparare. In questa...
Dolci

Come fare il budino alla vaniglia

Il budino alla vaniglia è un classico della pasticceria internazionale. È un dolce al cucchiaio di consistenza gelatinosa e dal profumo intenso e delicato. Come per tutte le preparazioni cremose, si compone di una base di tuorli d'uova, zucchero e latte...
Dolci

Come preparare il budino all'arancia

Quando si tratta di dessert semplici ma saporiti, non possiamo non citare il budino. Ognuno di noi, almeno da piccolo, trovava nel budino la merenda perfetta. Fresco, dolce, delicato, dai tanti gusti diversi. Un dolce al cucchiaio ottimo alla chiusura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.