Come fare il burro di arachidi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
Come fare il burro di arachidi
16

Introduzione

Quando la voglia di snack e golosità chiama è davvero difficile resistere alle delizie che ci circondano ogni giorno. Merendine, creme dolci, tartine ripiene... Tutti stuzzichini deliziosi ma anche "pericolosi" per la linea! Ogni tanto, però, concedersi qualche peccato di gola è legittimo. È sufficiente non esagerare con le quantità, anche se qualche volta è difficile fermarsi. Lo sanno bene in America, dove la passione per il burro d'arachidi unisce grandi e piccini. Il burro d'arachidi è una bontà cremosa, molto energetica, capace di abbinarsi a tanti sapori diversi. È delizioso con la marmellata, ma anche con il cioccolato. Possiamo usarlo tanto da solo quanto nella preparazione di dolci. E se avessimo qualche difficoltà nel reperirlo al supermercato niente paura! Il burro d'arachidi è facilissimo da preparare in casa. Scopriamo come fare nei prossimi passi.

26

Occorrente

  • 600 gr di arachidi con guscio
  • 30 gr di olio di semi di arachide
  • 5 gr di miele millefiori o di acacia
  • 2-3 gr di zucchero di canna
  • 1 pizzico di sale fino (facoltativo)
36

Per fare il burro d'arachidi in casa basteranno pochissimi ingredienti e appena 10 minuti di tempo. È dunque una crema che potremo preparare in ogni momento. Inoltre si conserva bene nel frigo, resistendo fino a due settimane. Iniziamo dagli arachidi tostati. Acquistiamo una confezione da 600 grammi di arachidi con guscio. Dovremo sgusciarli accuratamente e privarli della pellicina esterna. Al termine di questa fase dovremmo avere circa 500 grammi di arachidi. Foderiamo una leccarda con un foglio di carta forno. Versiamovi le arachidi e tostiamo ulteriormente in forno per 5-10 minuti a 160°C.

46

Sforniamo le arachidi e trasferiamole in una ciotolina. Prima di procedere con la ricetta aspettiamo che le arachidi raffreddino completamente. Quando le arachidi saranno fredde versiamole all'interno di un mixer. Ora aggiungiamo pure il resto degli ingredienti per il burro d'arachidi. Partiamo dallo zucchero di canna, che addolcirà la crema al punto giusto. Poi uniamo il miele e terminiamo con l'olio di semi di arachide. Azioniamo finalmente il mixer e trituriamo finché il composto non inizierà a diventare cremoso.

Continua la lettura
56

A questo punto fermiamo l'apparecchio e aggiungiamo il sale. Se preferiamo un gusto più dolce possiamo eliminare il sale dalla ricetta. Continuiamo quindi a triturare gli ingredienti per avere una consistenza cremosa e omogenea. Con l'aggiunta di ulteriore olio di semi, il burro d'arachidi diverrà ancora più cremoso. Trasferiamo il burro pronto in un vasetto a chiusura ermetica. Questa bontà dal sapore avvolgente potrà arricchire la nostra colazione o il nostro spuntino.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Proviamo il burro d'arachidi sul pane insieme alla nostra Nutella: l'abbinamento tra arachidi e cacao è uno dei più efficaci.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro chiarificato in cucina

Quando si segue una dieta, non è di certo facile stare attenti a non mangiare dolci o cibi che contengono burro. Il burro a causa dei grassi contenuti al suo interno, può spesso causare problemi alla salute, aumentando il livello di colesterolo nel...
Consigli di Cucina

Burro aromatizzato: 5 ricette da spalmare

Il burro è un ingrediente dal sapore neutro che si presta bene a molte preparazioni e che può essere arricchito con nuovi ingredienti, sia dolci che salati. Questo tipo di lavorazione prende il nome di burro aromatizzato o burro aromatico. In Italia...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro di cacao in cucina

La guida che andremo a produrre nei tre passi che seguiranno, sarà incentrata sull'utilizzo del burro di cacao. Infatti, come avrete ben compreso tramite la lettura del semplice titolo della guida stessa, ora andremo a spiegarvi, passo dopo passo, come...
Consigli di Cucina

Come lavorare il burro a crema

Il burro è sicuramente tra gli ingredienti più versatili della cucina. Viene utilizzato in tutto il mondo e per tantissime varianti di cibi e piatti. In Italia è estremamente apprezzato, sia per la preparazione dei cibi dolci, che salati. Si presta...
Consigli di Cucina

Come utilizzare il burro in polvere

Il burro di cacao si ricava dal Theobroma cacao. L'albero è tipico delle zone tropicali sudamericane. Questo grasso vegetale ha un colore giallastro quasi bianco; non unge e possiede il profumo caratteristico del cacao. Il burro di cacao viene particolarmente...
Consigli di Cucina

Come sostituire il burro con l'olio di cocco

L’olio di cocco è un olio vegetale che si ottiene dalla pressatura a freddo della polpa della noce di cocco essiccata. È un ingrediente essenziale per molti prodotti di cosmetica ma è anche largamente utilizzato in cucina per i potenziali benefici...
Consigli di Cucina

Consigli per la preparazione della besciamella senza burro

La Besciamella è una delle salse più importanti della gastronomia nazionale e internazionale. Appartiene alla categorie delle cosiddette salse madri di cui nascono altre. Infatti, con la besciamella si può fare la salsa Mornay, la Nantua e la salsa...
Consigli di Cucina

Come fare la pasta sfoglia senza burro

La pasta sfoglia è una delle preparazioni che fanno da base alle nostre ricette. La sua preparazione è piuttosto semplice, anche se non rapida, e di recente se ne trovano sempre più spesso varianti prive di burro, per chi ha problemi di intolleranza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.