Come fare il burro in casa

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il burro è un ingrediente indispensabile in cucina. Possiamo usarlo nei dolci, ma anche nelle preparazioni salate come rustici e polpettoni. Non tutti sanno che il burro si può fare anche in casa con pochi semplici passaggi. Il burro fatto in casa, oltre ad essere più genuino, è anche gustoso e morbido. Per farlo basta inoltre un solo ingrediente: della panna liquida. Insomma, una preparazione semplice e alla portata di tutti. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo insieme come fare il burro in casa e vi forniremo dei preziosi consigli per capire come utilizzarlo al meglio.

26

Ingredienti

Innanzitutto prima di fare il burro in casa dobbiamo mettere la panna in frigorifero. Questa infatti deve essere fredda al momento dell'utilizzo. Mettiamola nel frullatore o in una scodella e azioniamo le fruste. Dobbiamo montarla bene fino a quando non si gonfia. Alla fine dovremmo ottenere una nuvola di panna morbida e spumosa. Continuiamo a frullare per almeno 10 minuti sempre alla stessa velocità. È bene sapere che per fare il burro in casa ci vuole un po' di pazienza, in quanto è necessario che la panna venga montata a lungo.

36

Preparazione

La panna comincerà a diventare giallina e più densa. Frulliamo ancora velocemente in modo che si formeranno dei fiocchi. Vedremo che a questo punto, sul fondo del frullatore, ci sarà il liquido di scarto. Non buttiamolo ma beviamolo come se fosse latte perché è molto nutriente. I fiocchi di burro cominceranno a solidificarsi ed attaccarsi tra di loro. Dopo circa 10-15 minuti otterremo un composto molto denso e solido. A questo punto abbiamo quasi ottenuto il nostro burro fatto in casa.

Continua la lettura
46

Fasi finali

Versiamo un po' di acqua nel frullatore e azioniamo di nuovo le fruste. L'acqua serve a recuperare eventuale burro attaccato alle pareti del frullatore e amalgamare il tutto. Quando abbiamo finito, prendiamo il burro ottenuto con le mani e strizziamolo bene. Grazie a questa operazione possiamo eliminare i liquidi in eccesso e ottenere un burro compatto. Mettiamolo in un contenitore di vetro e conserviamolo in frigorifero. Ricordiamo che si conserva per circa 30 giorni, ma è bene controllarlo ogni tanto per evitare la formazione di muffe. Il burro fatto in casa si usa nei dolci ma possiamo anche spalmarlo sul pane. Creiamo una salsina aggiungendo una noce di burro ad un cucchiaino di miele e stendiamola sulle fette biscottate. Naturalmente possiamo aromatizzare il burro anche con un po' di sale prima di usarlo ad esempio nei rustici.

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Primi Piatti

Ricetta: ravioli al burro con ripieno di cotechino

Oggi mi rivolgo agli amanti della cucina e a coloro che amano sperimentare piatti sempre nuovi. Vi propongo la ricetta dei ravioli al burro con ripieno di cotechino. Un piatto appetitoso che soddisfa tutta la famiglia, un'ottima idea da presentare anche...
Primi Piatti

Come fare la besciamella senza usare il burro

La besciamella rappresenta sicuramente uno degli ingredienti più amati ed apprezzati nella cucina italiana. Si tratta infatti di una sorta di salsa che viene molto spesso utilizzata per condire ed insaporire una moltitudine di piatti differenti. Nella...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini burro e salvia

Una delle ricette più conosciute dell'Emilia sono i tortellini. I tortellini oggi sono uno dei piatti più utilizzati e consumati in tutta Italia. Ne esistono di svariati modi e con molteplici ripieni. In questa guida vedremo una ricetta abbastanza tradizionale....
Primi Piatti

Come preparare gli agnolotti ai funghi con burro all'acciughe

In questa guida vi insegnerò in 3 semplici passi a preparare una ricetta deliziosa. Ecco, infatti, come preparare gli agnolotti ai funghi con burro all'acciughe. È una ricetta molto particolare, infatti, non è adatta a tutti i palati, in particolare...
Primi Piatti

Come preparare la pasta in burro all'aglio con carciofi e peperoni

Proprio quando inizia a sbocciare la primavera con il tripudio dei suoi colori, anche il palato declama la sua parte. Lasciatevi tentare da uno dei tanti piatti freschi della tradizione italiana, dai sapori tipici della nostra terra. Nelle prossime pagine...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli burro e salvia

All'interno di questa guida vi illustreremo tutti i passaggi nei dettagli di tale ricetta, per poter preparare con facilità i ravioli giusti per tutte le occasioni. I ravioli burro e salvia rappresentano un primo piatto veramente leggero ma anche sfizioso...
Primi Piatti

Ricetta: ravioli di sogliola burro e salvia

La sogliola è un pesce che in cucina è molto apprezzato per la carne saporita, perché ha pochi grassi. Un alimento perfetto pertanto per le diete ipocaloriche, ricco di proteine e sali minerali in particolare fosforo e potassio. In questa guida verrà...
Primi Piatti

Ricetta: tortellini con burro e timo

Ci sono ricette che nella loro semplicità sanno rievocare il profumo di casa e con pochi ingredienti, e un pizzico d'amore, possono portare in tavola delle preparazioni indimenticabili. I tortellini, ad esempio, sono un vero simbolo dell'italianità...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.